Tag name:Simon Speirs

Velista morto alla Clipper Round the World Race

Ogni edizione della Clipper Round the World Race purtroppo reclama il suo tributo di vite umane, questa volta il mare si è preso Simon Speirs, 60 anni, di Bristol.

Copyright onEdition 2017

Il 18 novembre 2017 alle 0814UTC (1414 local time) Simon Speirs era a prua a dare una mano durante un cambio di vele quando un’onda che ha spazzato la coperta lo ha trascinato in mere.

Secondo il comunicato diramato dall’organizzazione, al momento dell’incidente Simon era agganciato (ndr. immagino con il cordone ombelicale) indossava il giubbotto di salvataggio, che includeva un segnalatore AIS, così come la cerata impermeabile all’acqua approvata. Un’indagine completa verrà ora condotta, come prassi standard, nei dettagli completi dell’incidente, inclusi i motivi per cui il suo cordone ombelicale non lo ha tenuto a bordo, in collaborazione con le autorità competenti.

Il recupero dell’uomo a mare ha richiesto 36 minuti, Simon ha ricevuto immediate cure da personale specializzato ma purtroppo non ha mai ripreso conoscenza.

La barca (CV30) era nell’Oceano Indiano meridionale nel sesto giorno della tappa tra Sudafrica e Australia, stava navigando in condizioni difficili e con raffiche di vento a 40 nodi.

Il comunicato ufficiale:

(altro…)