CICO 2018: Antonio Squizzato conquista il suo quarto titolo italiano 2.4

marzo 31, 2018 | By Mistro
0

Con una sequenza di sei primi, un secondo e un terzo Antonio Squizzato – 44enne pordenonese che dal 2006 è alfiere della Canottieri Garda Salò – ha conquistato il quarto titolo italiano 2.4, dopo quelli vinti nel 2014, 2015 e 2017. Completano il podio Nicola Redavid e Elena Polo D’ambrosio.

Antonio Squizzato

“In mare abbiamo affrontato condizioni diverse – racconta il neo-campione – c’è stata una Tramontana a volte forte e sempre fredda che scendeva dalle montagne imbiancate dietro a Genova ma anche uno scirocco leggero e più temperato. Il campo di regata si trovava vicino alla costa, verso Boccadasse, con vento ‘bucato’ e salti importanti che hanno richiesto di mantenere sempre la concentrazione. Detto questo, prendere parte al Campionato Italiano Classi Olimpiche, portando i colori della Canottieri Garda Salò, è sempre emozionante. Anche perché rivedi amici e campioni delle classi più competitive in Italia”.

L’obiettivo del velista nordestino è cogliere la quarta partecipazione consecutiva alle Paralimpiadi inseguendo quella medaglia che coronerebbe una grandissima carriera. Ma intanto Antonio Squizzato si gode il successo di Genova. “Mi sono divertito molto, il CICO rappresenta l’evento più importante della vela in Italia – sottolinea – credo ci siano tutte le condizioni perché cresca la partecipazione alla classe 2.4mR, che vede gareggiare atleti normo e disabili assieme”.

La classifica completa su www.yachtclubitaliano.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.