L’Italia qualificata per Tokio 2020 anche nei Nacra 17 e RS:X

agosto 11, 2018 | By Mistro
0

Aarhus, Denmark is hosting the 2018 Hempel Sailing World Championships from 30 July to 12 August 2018. More than 1,400 sailors from 85 nations are racing across ten Olympic sailing disciplines as well as Men's and Women's Kiteboarding. 40% of Tokyo 2020 Olympic Sailing Competition places will be awarded in Aarhus as well as 12 World Championship medals. ©JESUS RENEDO/SAILING ENERGY/AARHUS 2018 10 August, 2018.

Aarhus, Denmark is hosting the 2018 Hempel Sailing World Championships from 30 July to 12 August 2018. More than 1,400 sailors from 85 nations are racing across ten Olympic sailing disciplines as well as Men's and Women's Kiteboarding. 
40% of Tokyo 2020 Olympic Sailing Competition places will be awarded in Aarhus as well as 12 World Championship medals. ©JESUS RENEDO/SAILING ENERGY/AARHUS 2018
10 August, 2018.
Immagine 1 di 6

Dopo le qualifiche per le Olimpiadi di Tokyo 2020 nei 470 e Laser Radial da Aarhus, al Campionato del Mondo di vela a classi unificate arrivano anche le qualifiche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile e Nacra 17.

Nei Nacra 17 Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza – CC Aniene) arrivano alla Medal Race (che si tiene domenica 12 agosto) in testa alla classifica, con un solo punto di margine sugli australiani Nathan e Haylee Outteridge. Garantiscono così la qualifica della nazione ai prossimi Giochi Olimpici.

Nelle tavole a vela RS:X femminili: Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza) chiude in sesta posizione le fasi finali di un Campionato che l’ha vista sempre tra le migliori atlete, e domenica potrà affrontare la Medal Race serena per aver già qualificato l’Italia a Tokyo 2020, ma con la speranza di arrivare al podio che è distante dodici punti. Anche Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) entra in Medal Race, in decima posizione con un bel secondo posto finale.

Italia qualificata matematicamente anche negli RS:X maschili, qui per stabilire chi sarà l’autore della qualifica bisognerà attendere la Medal Race di domenica, perchè Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) e Daniele Benedetti (SV Guardia di Finanza) sono entrambi nei primi dieci e si trovano appaiati rispettivamente in settima ed ottava posizione a soli quattro punti di distanza. Troppo lontano per loro il podio, ma possono andare fieri entrambi per la qualifica dell’Italia ai Giochi Olimpici giapponesi.

Classifiche complete su aarhus2018.sailing.org

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.