Tag name:2020

Il Giro del Mondo di nave scuola Amerigo Vespucci

Durante la cerimonia di varo della fregata ‘Emilio Bianchi’ avvenuto il 25 gennaio presso lo stabilimento cantieristico di Riva Trigoso il Capo di Stato maggiore della Marina Militare ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone ha annunciato che la nave scuola della Marina Militare Italiana Amerigo Vespucci andrà in Giappone ai giochi olimpici.

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01
Immagine 1 di 41

“Proprio nello spirito di collaborazione e scambi culturali tra i vari Paesi – ha detto – i nostri allievi ufficiali e ufficiali imbarcati sulla Amerigo Vespucci a fine luglio approderanno a Tokio in Giappone in occasione dell’apertura dei Giochi Olimpici.

Poi la navigazione continuerà nel Pacifico e in Atlantico passando dallo stretto di Magellano, passaggio scoperto 500 anni orsono dal grande navigatore”.

Il capo di Stato maggiore nel suo saluto ha sottolineato l’importanza del ruolo della Marina Militare nel controllo degli specchi acquei territoriali e nella grande esperienza sulle nuove tecnologie, parte integrante delle nuove e moderne unità in costruzione.

Napoli, Scugnizza, Faamu-Sami e Raffica vincono la Coppa Camardella

Napoli, 20 Gennaio 2020 – Si è disputata domenica 19 gennaio 2020 la Coppa Ralph Camardella, regata organizzata dal Circolo Canottieri Napoli e valida come quarta tappa del Campionato invernale di vela d’altura del golfo di Napoli. La competizione è stata vinta da Scugnizza nella classe 0-5, Faamu-Sami nei Grancrociera e Raffica negli Sportboat.

Invernale Napoli 2020 Foto Antonella Panella

Scugnizza, lo scafo dell’armatore Vincenzo De Blasio che difende i colori della Canottieri Napoli, ha preceduto Unpopergioco di Fabio Iadecola (Circolo Nautico Caposele) e Le Coq Hardì di Maurizio Pavesi (Circolo del Remo e della Vela Italia); Faamu-Sami dell’armatore Marcello Volpe (Lega Navale di Napoli) si è invece affermata davanti a Libera, l’imbarcazione di Luigi Moschera (Reale Yacht Club Canottieri Savoia) e Blue Spirit di Walter Maciocco (Lega Navale di Napoli); Raffica dell’armatore Pasquale Orofino, che regata per il Circolo Nautico Punta Imperatore, ha invece preceduto Artiglio Chipstar Kadoa di Giovanni De Pasquale e Alberto La Pegna (Lega Navale di Napoli) e Mascalzone Latino Sailing Team. I vincitori della Coppa Camardella saranno premiati venerdì 7 febbraio alle ore 19 nei saloni del Circolo Canottieri Napoli.

Le 55 imbarcazioni iscritte all’Invernale di Napoli, giunto alla 49 esima edizione, hanno regatato in condizioni di vento debole. La brezza è calata del tutto al termine della prova e non ha consentito il recupero della Coppa Giuseppina Aloj, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia che era già stata rinviata lo scorso dicembre proprio per assenza di vento: si proverà a recuperare domenica 2 febbraio 2020, quando è in programma la quinta tappa della manifestazione, il Trofeo Gaetano Martinelli, messo in palio dal Club Nautico della Vela.

La classifica generale del Campionato invernale di vela di Napoli vede al comando, dopo tre prove, Scugnizza nella classe 0-5, davanti a Unpopergioco e Le Coq Hardì; Raffica negli Sportboat davanti a Mary Poppins e Artiglio Chipstar Kinoa; e Blue Spirit nei Grancrociera davanti a Tina e Libera.

Foto di Antonella Panella.

Trofeo Campobasso 2019, risultati finali

NAPOLI, 5 Gennaio 2020 – Zeno Valerio Marchesini è il vincitore del Trofeo Marcello Campobasso 2020. Il velista veneto, tesserato per il club Fraglia Vela Malcesine, ha vinto 3 delle 4 prove disputate nelle acque del golfo di Napoli entrando nell’Albo d’Oro della manifestazione organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia e riservata alla classe Optimist.

Trofeo Campobasso optimist 2020

Marchesini è figlio d’arte: papà Michele è il direttore tecnico della Nazionale Italiana, la mamma, Emanuela Sossi, è stata due volte olimpica con il 470. Sul podio insieme al giovane skipper sono saliti Michele Adorni del Club Canottieri Roggero di Lauria e Alessandro Cortese del Club Velico Crotone.

Ieri i velisti hanno disputato due prove in condizioni meteo marine complicatissime, con vento oltre i 30 nodi. Al termine si è tenuta la cerimonia di premiazione, nel corso della quale sono stati assegnati tutti i premi di questa 37 esima edizione del Trofeo Campobasso: targa Irene Campobasso a Ginevra Caracciolo della Lega Navale di Napoli, prima classificata tra le ragazze; il Trofeo Unicef (categoria cadetti) è stato vinto da Niccolò Maria Sparagna della Lega Navale di Scauri. Targa Laura Rolandi al Circolo Savoia, miglior team di questa edizione. Infine, Coppa Branko Stancic al finlandese Matto Kaapo, l’atleta proveniente da più lontano tra i 201 iscritti.

(altro…)

Trofeo Campobasso 2019, risultati seconda giornata

Napoli, sabato 4 gennaio 2020 – Soffia il vento sul 27° Trofeo Marcello Campobasso. È una brezza debole, ma basta per far disputare le prime prove di quest’edizione dopo il “no wind” di venerdì.

Trofeo Campobasso optimist 2020 01

Tutti in acqua, i 201 velisti della classe Optimist provenienti da 15 nazioni europee, per le prime due regate. Al termine della giornata, la classifica è guidata da Zeno Valerio Marchesini (Fraglia Vela Malcesine), che ha vinto entrambe le prove disputate. Zeno è veneto e figlio d’arte: mamma Sossi è stata olimpica in 470.

Alle sue spalle Alessandro Cortese del Club Velico Crotone, capace di conquistare un secondo e un terzo posto. A seguire, Michele Adorni (Club Canottieri Roggero di Lauria) e Federico Cittadini (Club Vela Portocivitanova). La prima ragazza è Maria Luisa Silvestri del circolo organizzatore del Trofeo Campobasso, il Reale Yacht Club Canottieri Savoia: l’undicenne napoletana, quinta in classifica assoluta, ha portato a casa un sesto e un terzo posto. La prima straniera è la slovena Levandovska Yelyzaveta del club Pomorsko Drustvo Piran, settima.

Tra i cadetti, comanda l’ucraino Dmytro Antipin (Ukraine Nikolaev – Osdushor), grazie a un primo e un terzo posto; secondo Antonio Pane del Circolo Savoia, con un quarto e un secondo posto di giornata; terzo Niccolò Maria Sparagna (Lega Navale Italiana), sesto e primo oggi.

Domenica il Trofeo Campobasso 2020 vivrà la sua ultima giornata. Segnale di partenza alle ore 9.30, atteso vento molto forte sul campo di regata. Al termine, alle 17, si terrà la cerimonia di premiazione alla presenza del numero uno della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre.

Oggi il gruppo di velisti è stato “scortato” da un branco di delfini che ha dato spettacolo nel golfo di Napoli. I delfini hanno accompagnato le barche per un breve tragitto, nuotando a pelo d’acqua. Uno a fianco all’altro sono saltati fuori dall’acqua, facendosi ammirare in tutta la loro bellezza. Le foto sono divenute virali sui social.

Classifiche complete su www.ryccsavoia.it

Sail Summit – Conoscenza = Sicurezza – Milano 14-15 Marzo 2020

I fantastici riscontri e il grande numero di messaggi di stima e complimenti per aver organizzato l’evento 2019 hanno spinto l’organizzatore, Sergio Frattaruolo, a ripetere l’evento cercando nuovi e sempre più importanti speaker.

Sail Summit 2020

Per l’edizione 2020 è stato messo insieme un vero e proprio dream team di esperti:

  • Sergio Frattaruolo per la parte di tecnologia e sicurezza;
  • Paolo Semeraro, CEO e Founder di Banks Sails Europe e Neo Yacht, oltre che pluripremiato velista parlerà di vele e spinnaker;
  • Pierpaolo Ballerini, fondatore di Azuree, ingegnere, velista e collaboratore di Nautor Swan, che parlerà di tecniche e materiali di costruzione (vetroresina, carbonio, alluminio, ecc);
  • Jacopo Savi di OSN Rigging, uno dei più esperti rigger di Italia;
  • Claudio Stampi, il più grande esperto di gestione del sonno.

(Il team di esperti probabilmente si arrichirà ancora)

Tutti i seminari sono rivolti all’armatore e al velista medio affamato di conoscenze vere e non leggende da banchina.

Quest’anno è stato dedicato più tempo alla “socializzazione”, ad esempio nella giornata di sabato dopo i seminari ci saranno 4 chiacchere in banchina, un momento per conoscere gli speaker e conoscersi tra velisti.

I biglietti sono in promo fino al 6 dicembre a 187€ e i posti sono limitati a 200. Se un iscritto ci dovesse ripensare può avere il rimborso fino a 30 giorni prima dell’inizio del Sail Summit.

Il prossimo Sail Summit – Conoscenza = Sicurezza si terrà a Milano il 14 e 15 Marzo 2020.

Info complete e dettagli su programmi e speaker su sailsummit.com e https://www.facebook.com/sailsummit/

Sergio Frattaruolo è il fondatore della Extreme Sail Accademy, un centro che – al pari del centro di addestramento del Cem de La Grande Motte, in Francia – è un punto di riferimento per l’insegnamento, il perfezionamento e la pratica della vela ad alto livello, un luogo dove vivere il mare in sicurezza e arricchendo il proprio bagaglio di esperienze con professionisti e atleti del settore.