Tag name:invernale napoli

Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli: a Scugnizza la coppa Ralph Camardella

NAPOLI, 17 dicembre 2018 – È Scugnizza, dell’armatore Vincenzo De Blasio, lo yacht che si è aggiudicato la Coppa “Raph Camardella”.

Invernale Napoli 2018 01

Invernale Napoli 2018 01
Immagine 1 di 4

La regata, organizzata dal Circolo Canottieri Napoli, è la quarta prova che le imbarcazioni disputano per il 48° Campionato Invernale di Vela d’Altura nel Golfo di Napoli, in programma fino al 17 marzo 2019 ed iniziato l’11 novembre. Scugnizza è stata la più veloce nel raggruppamento 0-2, superando Le Coq Hardì di Maurizio Pavesi e Raffica di Pasquale Orofino mentre in quello 3-5 è stato Forever Young di Salvatore Casolaro, a tagliare per primo il traguardo, seguito da Patricia Hiltron di Domenico Buonomo e Duffy di Enrico Calvi. In Minialtura, infine, vittoria di Mary Poppins di Claudio Polimene, seguita da Mascalzone I del Club Nautico della Vela e, in terza posizione, Baby B. di Catello Piedepalumbo.

La premiazione del Trofeo Camardella si terrà giovedì 10 gennaio alle ore 18.30 al Circolo Canottieri Napoli.

La classifica generale provvisoria vede, per ora, in testa Scugnizza in Ims 0-2, seguita da Iaia II e Le Coq Hardì; Forever Young in Ims 3-5, seguita da Duffy e Patricia Hiltron; Chiara, in Grancrociera, seguita da Lulù e Diecitrentuno ed, infine, Artiglio- Chipstar Kadoa, in Minialtura, seguito da Pestenera e Mary Poppins.

Nella giornata doveva essere assegnata anche la Coppa Aloj, premio in palio per la terza prova del campionato, organizzata dal RYCC Savoia, che non si era potuta disputare a causa dell’assenza di vento. Purtroppo, però, anche ieri le condizioni climatiche non hanno permesso lo svolgimento di più regate e si dovrà, quindi, aspettare gennaio per sperare di recuperare la prova, con ogni probabilità dopo il Trofeo Martinelli, in programma per il 20 gennaio 2019.

Invernale vela d’altura di Napoli: Iaia II vince la Coppa Arturo Pacifico

NAPOLI, 19 novembre 2018 – Si è conclusa con il successo di Iaia II dell’armatore Luca Scoppa l’edizione 2018 della Coppa Arturo Pacifico.

Invernale Napoli 2018

L’equipaggio del Circolo Canottieri Napoli ha ottenuto il miglior punteggio sommando le due prove dell’11 e 18 novembre, che compongono il trofeo organizzato dal Circolo del Remo e della Vela Italia. Nella classe Grancrociera, primo posto per Chiara, di Nicola Landi ed Antonio Esposito (Lni Napoli); tra i Minialtura, successo di Artiglio Chipstar degli armatori Giovanni De Pasquale e Alberto La Pegna (Lni Napoli).

Nel corso della regata di domenica scorsa, 18 novembre, valida come seconda tappa della 48esima edizione del Campionato Invernale di Altura del Golfo di Napoli, il grecale che ha soffiato fino a 30 nodi e messo a dura prova la resistenza degli oltre 50 team scesi in mare. Successi di giornata per Artiglio Chipstar (Minialtura); Scugnizza XS di Enzo De Blasio della Canottieri Napoli (ORC 0-2), vincitore della regata; Forever Young (3-5) di Salvatore Casolaro del Cn Torre Annunziata; Lulù (Grancrociera) di Giambattista Giordano del Cn Arcobaleno.

Da segnalare l’incidente accorso a Mary Poppins di Claudio Polimene, che durante il primo bordo di poppa ha disalberato. L’equipaggio non ha riportato danni.

(altro…)

Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli 2018 – Prima Giornata

Archiviata la prima prova del 48° Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli. In totale 9 tappe, chiusura il 17 marzo.

Invernale Napoli 2018 01

NAPOLI, 12 novembre 2018 – E’ iniziato domenica 11 novembre 2018 il Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli 2018/2019. In una splendida giornata soleggiata ma con poco vento, ha preso il via la competizione che si svilupperà per tutto l’inverno, fino alla chiusura del 17 marzo.

Primo appuntamento valido per l’assegnazione della Coppa Arturo Pacifico, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia , e divisa in due tappe, con la prossima che si disputerà il 18 novembre.

L’assenza di vento ha costretto il Comitato di regata a posticipare la partenza alle ore 13.00 e ad accorciare il percorso della Gran Crociera – articolato a ridosso della costa – per consentire alle imbarcazioni di riuscire a terminare la regata. Per la prima volta, infatti, quest’anno, vengono utilizzate due tipologie di percorso: uno sulle boe per le classi ORC 0–5 e per i Minialtura; un altro costiero per la Gran Crociera.

Nella classe ORC, si è classificato al primo posto, Iaia II di Luca Scoppa; al secondo posto, Patricia Hiltron di Domenico Buonomo e al terzo Scugnizza di Vincenzo De Blasio.

Tra i Minialtura, ha tagliato per primo il traguardo Mary Poppins di Claudio Polimene, seguita da Artiglio–Chipstar-Kadoa di Giovanni de Pasquale e Alberto La Pegna e da Pestenera di Roberto Guerrasio. Infine, nella classe Gran Crociera ottima prova di Chiara di Nicola Landi e Antonio Esposito, che ha ottenuto il tempo migliore, seguito da Orasì di Antonio Pica e da Lulù di Giambattista Giordano.

La prima giornata del Campionato Invernale del Golfo di Napoli è stata anche l’occasione per dare il via alla sperimentazione della versione Italiana del sistema web “RacingRulesOfSailing” per la gestione on-line della documentazione e della comunicazione tra regatanti e comitati. Del sistema – che nasce su iniziativa di ufficiali di regata per migliorare l’esperienza di tutti, organizzatori, regatanti ed ufficiali di regata stessi – si sperimenta, di fatto, la traduzione in italiano, visto che nella sua versione inglese è, ormai, ampiamente collaudato. Semplicemente collegandosi al sito racingrulesofsailing.org i concorrenti possono entrare nelle pagine pubbliche della loro regata e compilare on-line, anche da smart phone, i moduli elettronici per presentare proteste, richieste di varia natura (riparazione, inserimenti in classifica, cambi equipaggio e attrezzature) o semplici quesiti alla giuria. Un sistema semplice e apprezzato dai concorrenti.

Classifiche complete su www.campinvernonapoli.it

Al via il 48° Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli

Inizierà domenica 11 novembre 2018 il Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli 2018/2019. La 48 esima edizione della manifestazione velica si aprirà con la Coppa Arturo Pacifico organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia, divisa in due tappe: 11 e 18 novembre.

invernale napoli

Il calendario si svilupperà per tutto l’inverno: il 2 dicembre al Reale Yacht Club Canottieri Savoia la Coppa Giuseppina Aloj; il 16 dicembre al Circolo Canottieri Napoli la Coppa Ralph Camardella; il 20 gennaio al Club Nautico della Vela il Trofeo Gaetano Martinelli; il 17 febbraio al Circolo Nautico Torre del Greco il Trofeo Città Torre del Greco; il 24 febbraio alla Lega Navale Italiana sezioni di Napoli e Pozzuoli il Trofeo Lega Navale Italiana; il 10 marzo ottavo appuntamento alla Marina Militare e l’Accademia Aeronautica con la Coppa Francesco de Pinedo. Chiusura il 17 marzo 2019 con l’inedito Trofeo Campionato Invernale del Golfo di Napoli, organizzato da tutti i circoli.

In totale 9 giorni di regate, anziché 8 come nel recente passato, per una stagione che si preannuncia ricca di novità. Per la prima volta verranno utilizzati due tipologie di percorsi: uno sulle boe per le classi ORC 0–5 e per i Minialtura; un altro costiero per la Gran Crociera. Il segnale di avviso sarà dato alle ore 10.00. Sono ancora aperte le iscrizioni, che potranno essere effettuate online sul sito www.campinvernonapoli.it o via mail all’indirizzo campinverno@gmail.com.

(altro…)

Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli – Primo giorno di regate

Napoli, 16 novembre – Partita la 44esima edizione del Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli “Trofeo Gutteridge 1878”, organizzato dal Comitato Promotore Grande Vela con la sponsorizzazione di Gutteridge e iniziato con la tradizionale Coppa Arturo Pacifico, premio su due prove, messo in palio dal Circolo Italia.

Napoli: Campionato Invernale di Altura 2014

A partecipare sono quaranta barche divise in quattro raggruppamenti (A ORC gruppo 0-2, B ORC Classe 3, C ORC Gruppo 4-5, Minialtura).

Le prime a terminare sono state le dodici barche del gruppo di Minialtura, con percorso da Napoli alla boa “Cumas” nel Golfo di Pozzuoli. Poco vento ma costante ha permesso ai piccoli della flotta di chiudere in tempo utile la prima prova: Mary Poppins (ITA24039) di Claudio Polimene (C.N. Torre del Greco), Sparviero (ITA442) dell’Accademia Aeronautica e Jolly Roger (ITA39) di Marco Coppin (C. Canottieri Napoli) sono i primi tre nella classifica provvisoria.

I 5/8 nodi di vento con direzione da 270° circa ha permesso poi alle imbarcazioni più grandi di svolgere il percorso tra Procida e Ischia scelto dal Comitato di regata presieduto da Luciano Cosentino. Le imbarcazioni hanno girato la boa delle secche di Cavallara e di Vivara ripassando nel canale di Procida con vento un po’ rinforzato.

(altro…)

Coppa Arturo Pacifico, 43mo Campionato Invernale della Vela d’Altura di Napoli – Day 1

Coppa Arturo Pacifico, 43mo Campionato Invernale della Vela d’Altura di Napoli. Due prove portate a termine con un vento da Sud, debole nella prima, nella seconda una media di 18 nodi, un salto di 20° costringe ad un cambio di percorso ed una riduzione dello stesso per le imbarcazioni più piccole.

le-coq_0

Le Coq Hardì di Maurizio e Gianpaolo Pavesi, con al timone il giovane Gianluca Marino, con due primi si porta immediatamente al comando della Classifica generale provvisoria, seguito da Raffica di Pasquale Orofino ed Hering Orasì di Antonio Pica.

In Classe 3 successo di Hangry Red nella prima prova. Il T34 di Domenico Cicala, alla tattica Guglielmo Giordano, ha saputo bene interpretare il campo di regata senza risentire di una piccola sbavatura ben presto recuperata. Nonostante l’OCS nella seconda prova l’equipaggio guidato da Carlo Varelli si è tenuto saldo sul podio della Classifica Generale, che lo vede secondo dietro il suo gemello, Hypnotic di Armando Marini. Con un quinto ed un secondo di giornata, L’Ottavo Peccato di Alberto Bracci Laudiero è terzo.

(altro…)