Tag name:Cantiere del Pardo

Il ritorno del Grand Soleil 34

Progettato da Finot negli anni 70 è rimasto in produzione fino agli anni 80, ne sono stati realizzati circa 300 scafi, il mitico Grand Soleil 34 è, secondo molti, una leggenda. Oggi al Cantiere del Pardo è iniziata la costruzione di un nuovo GS 34 basato sullo stesso concetto, con forme più moderne e più veloce dotata di ampi spazi, comfort e alta qualità.

Grand Soleil 34 01

Grand Soleil 34 01
Immagine 1 di 12

Il settore nautico del Mediterraneo si compone oggigiorno di clienti sempre più esigenti, che desiderano barche divertenti, adatte a rapidi trasferimenti, veloci in regata, ma con un’estetica ed un’innovazione ricercate. Non è un caso che siano sempre più numerosi gli armatori che vogliono una barca su misura ed adatta alle loro esigenze, in un mercato che non incontra totalmente le loro esigenze. Un altro elemento caratterizzante del nuovo GS 34, è la possibilità di acquistarla anche in versione natante. La sintesi di un attento studio fatto da Skyron e l’unione con 40 anni di storia e di successi di Cantiere del Pardo, hanno dato vita ad un nuovo Piccolo Grand Soleil 34.

GRANDI OBIETTIVI

Il progetto è dedicato agli armatori che amano il divertimento, la crociera sportiva e le regate offshore, ed è stato ispirato dagli open oceanici. Un design ed un’architettura navale estremamente accurati hanno dato vita ad una barca da regata offshore, facile da manovrare e con le massime performance possibili, ma che mantiene al contempo il comfort di un fast cruiser.

Il nuovo GS 34 Performance è stato realizzato per regate offshore con un sistema di rating IRC e anche in ORC con una opportuna ottimizzazione del piano velico e delle appendici. In questo modo la barca può diventare competitiva in entrambi i regolamenti di stazza internazionali, sia offshore che per le regate a bastone.

Velocità, stile ed eleganza completano il DNA del prodotto che riprende il family feeling dell’ammiraglia GS 58 Performance.

COSTRUZIONE

(altro…)

Cantiere del Pardo annuncia la linea Grand Soleil Custom

Cantiere del Pardo ha annunciato il lancio di un nuovo brand chiamato Grand Soleil Custom, una linea che sarà dedicata a barche a vela custom con dimensioni comprese tra I 60 e gli 80 piedi.

La linea Custom, produrrà principalmente piccole serie di imbarcazioni semi-custom: gli armatori potranno scegliere diversi materiali per la realizzazione di scafo e coperta, andando dal carbonio alla vetroresina, mentre gli interni saranno completamente customizzabili, seguendo le esigenze dei clienti.

Il primo scafo venduto è un GS 80 Custom, progettato in collaborazione con il famoso architetto navale italiano Ceccarelli. Lo scafo numero 1 verrà realizzato completamente in carbonio e sarà poi legato al mondo delle regate, anche se manterrà i comfort di un cruiser.

(altro…)

Grand Soleil LC 52

Con la nascita nel 2015 del 46 LC il Cantiere del Pardo ha allargato la sua gamma al mondo Blue Water.

Grand Soleil 52 LC 01

Grand Soleil 52 LC 01
Immagine 1 di 14

La vittoria del premio EYOTY nella categoria Luxury Cruiser e il successo di vendite ha portato alla realizzazione di un LC più grande.

Il GS52 LC prevede 3 cabine doppie molto comode e un bagno privato per ciascuna cabina. La cabina armatoriale prevede 2 layout: con letto classico verso prua oppure una versione alla francese con un bagno spazioso a prua. Il 52 LC prevede inoltre una cala vele / cabina marinaio e un tender garage. Il bagno giornaliero può diventare una quarta cabina
su richiesta.

Grand Soleil LC 52 è progettato in collaborazione ancora una volta con Marco Lostuzzi e Nauta Design.

Caratteristiche:

(altro…)

Cantiere del Pardo – Il Grand Soleil 58 Performance

Dopo il lancio a inizio 2015 del nuovo LC 46, Il Cantiere del Pardo ha diffuso i render del nuovo Grand Soleil 58 Performance, disegnato da Felci Yachts e Nauta Design.

Grand Solei 58 performance 01

Grand Solei 58 performance 01
Immagine 1 di 14

Già da diversi anni il Cantiere del Pardo ha iniziato a costruire dei Mock up 1:1 dei nuovi progetti, questo dà la possibilità di avere una struttura di dimensioni reali su cui poter camminare, misurare spazi e studiare nuove soluzioni, ma anche ascoltare i preziosi consigli dei clienti che vanno a visitare il cantiere.

Camminare all’interno del Mock up, crea inoltre un impatto emozionale che spesso è determinante per far scegliere al potenziale cliente la sua nuova barca.

Il GS 58 offrirà la possibilità di avere differenti opzioni di layout, con due differenti versioni per la cabina armatoriale, 2 differenti dinette, la quarta cabina e molto altro.

Lunghezza fuori tutto 17,50 m
Baglio max. 5,10 m
Pescaggio 2,90 m
Dislocamento 18,9 t

Il nuovo GS58 verrà varato nella primavera 2016

Info su www.cantieredelpardo.com

Grand Soleil LC 46 – Video presentazione

Il cantiere di Forlì ha pubblicato sul proprio canale Youtube un video del nuovo LC 46 Long Cruise, la nuova nata del Cantiere del Pardo dalla matita di Marco Lostuzzi e Nauta Design.

Immagine anteprima YouTube

Il video presenta tutte le caratteristiche tecniche e i punti di forza della nuova gamma Long Cruise, tra cui il design, il comfort, la sicurezza e la facilità di navigazione.

Il nuovo LC 46 infatti, grazie ai maggiori volumi interni e all’innovativa organizzazione della coperta, assicura una vivibilità paragonabile a quella di un 60 piedi.

Un bel modo per presentare la nuova barca e la nuova linea, peccato abbiano ecceduto un po’ nella rappresentazione della velocità sull’acqua, nel video più caratteristiche di un motoscafo che di una barca vela da crociera di lungo raggio.

Brand new Grand Soleil LC 46

Il Cantiere del Pardo ha annunciato l’uscita di un nuovo modello, il Grand Soleil 46 LC, dove LC sta per Long Cruise, una nuova gamma che sarà composta da tre imbarcazioni.

grand-soleil-46-lc-01

grand-soleil-46-lc-01
Immagine 1 di 11

Al Boot 2014 di Düsseldorf di gennaio era stato annunciato l’accordo grazie al quale il Cantiere del Pardo passava dal cantiere Bavaria alla famiglia Trevisani, già proprietari di Sly yachts. Questa è la prima grande novità frutto dell’acquisizione.

Il nuovo 46 LC è disegnato da Marco Lostuzzi per le linee d’acqua e da Nauta design per gli interni, e pur richiamando “l’estetica” del cantiere di Forlì nelle linee della tuga, segna l’ingresso in un segmento completamente nuovo, quello dei blu water, barche pensate per le lunghe navigazioni, concepite per ospitare il suo equipaggio in comodità per lunghi periodi.

L’obiettivo è conquistare un pubblico europeo e extraeuropeo offrendo una barca con stile ed eleganza italiani ma capace di navigare su lunghe distanze in massima sicurezza e in modo confortevole.

(altro…)