Tag name:festival del mare

A Venezia la moltiplicazione dei pani e delle Fiere

Siccome i Saloni nautici stanno dovunque vivendo un momento di grande prosperità e ricchezza di espositori e visitatori quello di Venezia si moltiplica per tre.

forte marghera venezia

Festival del Mare, Work at Sea World e Salone Nautico di Venezia, tre eventi dedicati a cultura, economia e diportismo.

Dal 10 al 12 aprile 2015 il Festival del Mare www.festivaldelmare.com, evento dedicato alla piccola nautica, entro i 10 metri, caratterizzato da una sezione dedicata alle imbarcazioni di legno e alle imbarcazioni tipiche della Laguna e alla cultura della navigazione. Si svolgerà a Forte Marghera, luogo di rara bellezza che invito tutti ad andare a visitare, possibilmente in assenza di eventi, per goderne pienamente.

Andateci un tardo pomeriggio di primavera, godetevi il luogo e poi cenate a base di grigliata mista, fagioli con le cipolle e un buon bicchiere di Rosso. www.fortemarghera.org

(altro…)

Presentato il Salone Nautico di Venezia 2014

salone nautico venezia

L’edizione 2014 del Salone Nautico di Venezia si terrà ancora al Parco di San Giuliano i primi due week-end di aprile del prossimo anno, rispettivamente dal 4 al 6 e dall’11 al 13 aprile. E io stoicamente ci andrò anche stavolta… forse.

La manifestazione mantiene il focus merceologico sulla piccola-medio nautica (scafi entro i 12 metri), rafforzando nel contempo però, il comparto del refitting e del service, del turismo e degli sport d’acqua.

Confermati i 5 padiglioni e gli oltre 6.000 metri quadrati di area coperta, mentre si espande, da 80.000 a 100.000 metri quadri, quella espositiva, con un “avvicinamento” ulteriore alla zona dei pontili, cha darà l’opportunità ai visitatori non solo di vedere, ma anche di provare in acqua, le barche esposte.

(altro…)

Comar – Comet 26 – Foto e impressioni

comar_comet_26_01

comar_comet_26_01
Immagine 1 di 21

Il Comet 26 è una barca disegnata, per il Comet 21, da Sergio Lupoli (che sul 21 ha fatto un lavoro niente male).

Cinque più uno i posti letto (secondo me però sono un filino ottimisti a dichiararne 5), deriva mobile e timone sollevabile, albero abbattibile, armo senza paterazzo (quindi ci va su una bella randa square top). L’albero è parecchio avanzato, quindi lì davanti ci va un pratico fiocchetto.

Interessante l’idea della delfiniera/bompresso fisso per armare gennaker o Code Zero. E’ da capire a quanto porta la dimensione fuori tutto, per il costo del posto barca intendo, se eccede gli 8 metri andiamo a pagare per un 9.

La mancanza di entrobordo aumenta lo spazio interno a disposizione e dovrebbe abbattere i costi. A me l’idea di un fuoribordo (ci andrà minimo un 10 Cv) montato disassato lì a poppa non è che mi faccia impazzire… sto invecchiando e non mi fa più impazzire l’idea del fuoribordo in generale… ma non si può pretendere di avere botte piena e moglie ubriaca.

(altro…)