Tag name:Marco Lostuzzi

Il Cantiere del Pardo Grand Soleil 48 Performance

Il Cantiere del Pardo ha annunciato il Grand Soleil 48 Performance, uno scafo nato dalla collaborazione tra l’ufficio tecnico del Cantiere del Pardo, lo studio Nauta Yacht Design che ha curato interni e coperta, e Marco Lostuzzi per l’architettura navale.

01-gs48-exterior-A-fin-centrali

01-gs48-exterior-A-fin-centrali
Immagine 1 di 11

Dall’unione delle competenze di questo trio è nato un progetto che ha avuto come primo obiettivo quello di mettere in acqua una barca veloce e performante.

Da questo spirito nasce il Grand Soleil 48 Performance, che trova nella versione Race la sua vera anima da “cavallo da corsa”, grazie anche alla collaborazione di “armatori vincenti” Grand Soleil che hanno contribuito in maniera determinante nello sviluppo del progetto. Le già ottime prestazioni della versione “Performance” vengono esaltate nella versione “Race” dove una attrezzatura di coperta completa, ben dimensionata e correttamente ottimizzata permette di competere ai livelli più alti in regate inshore e offshore, grazie a linee di carena studiate nei minimi dettagli.

COSTRUZIONE AL TOP DI GAMMA
 E PERSONALIZZABILE

Per questo importante progetto sono stati scelti materiali e tecniche di costruzione di primissimo livello. Caratteristica unica del Grand Soleil 48 è che l’armatore può scegliere tra tre diverse tipologie di costruzione: la versione Race in infusione può essere realizzata in epossidica e vetroresina o in epossidica e carbonio con ben quattro paratie in composito, mentre la versione Performance, laminata a mano, è in vinilestere e vetroresina (con la paratia maestra in composito).

COPERTA: DA PERFORMANCE A RACE


(altro…)

Grand Soleil LC 52

Con la nascita nel 2015 del 46 LC il Cantiere del Pardo ha allargato la sua gamma al mondo Blue Water.

Grand Soleil 52 LC 01

Grand Soleil 52 LC 01
Immagine 1 di 14

La vittoria del premio EYOTY nella categoria Luxury Cruiser e il successo di vendite ha portato alla realizzazione di un LC più grande.

Il GS52 LC prevede 3 cabine doppie molto comode e un bagno privato per ciascuna cabina. La cabina armatoriale prevede 2 layout: con letto classico verso prua oppure una versione alla francese con un bagno spazioso a prua. Il 52 LC prevede inoltre una cala vele / cabina marinaio e un tender garage. Il bagno giornaliero può diventare una quarta cabina
su richiesta.

Grand Soleil LC 52 è progettato in collaborazione ancora una volta con Marco Lostuzzi e Nauta Design.

Caratteristiche:

(altro…)

Grand Soleil LC 46 – Video presentazione

Il cantiere di Forlì ha pubblicato sul proprio canale Youtube un video del nuovo LC 46 Long Cruise, la nuova nata del Cantiere del Pardo dalla matita di Marco Lostuzzi e Nauta Design.

Immagine anteprima YouTube

Il video presenta tutte le caratteristiche tecniche e i punti di forza della nuova gamma Long Cruise, tra cui il design, il comfort, la sicurezza e la facilità di navigazione.

Il nuovo LC 46 infatti, grazie ai maggiori volumi interni e all’innovativa organizzazione della coperta, assicura una vivibilità paragonabile a quella di un 60 piedi.

Un bel modo per presentare la nuova barca e la nuova linea, peccato abbiano ecceduto un po’ nella rappresentazione della velocità sull’acqua, nel video più caratteristiche di un motoscafo che di una barca vela da crociera di lungo raggio.

Brand new Grand Soleil LC 46

Il Cantiere del Pardo ha annunciato l’uscita di un nuovo modello, il Grand Soleil 46 LC, dove LC sta per Long Cruise, una nuova gamma che sarà composta da tre imbarcazioni.

grand-soleil-46-lc-01

grand-soleil-46-lc-01
Immagine 1 di 11

Al Boot 2014 di Düsseldorf di gennaio era stato annunciato l’accordo grazie al quale il Cantiere del Pardo passava dal cantiere Bavaria alla famiglia Trevisani, già proprietari di Sly yachts. Questa è la prima grande novità frutto dell’acquisizione.

Il nuovo 46 LC è disegnato da Marco Lostuzzi per le linee d’acqua e da Nauta design per gli interni, e pur richiamando “l’estetica” del cantiere di Forlì nelle linee della tuga, segna l’ingresso in un segmento completamente nuovo, quello dei blu water, barche pensate per le lunghe navigazioni, concepite per ospitare il suo equipaggio in comodità per lunghi periodi.

L’obiettivo è conquistare un pubblico europeo e extraeuropeo offrendo una barca con stile ed eleganza italiani ma capace di navigare su lunghe distanze in massima sicurezza e in modo confortevole.

(altro…)