Tag name:motori fuoribordo

Il motore COX300 si aggiudica il premio ADI al Salone Nautico di Genova 2018

Unico motore ad essere premiato dall’ADI il COX300 prodotto dalla Cox Powertrain e commercializzato da Cartello Srl in Italia

Cox Powertrain

Durante il 58esimo Salone Nautico di Genova, Cartello Srl si è aggiudicata il premio ADI (Associazione per il Disegno Industriale) per il motore COX300. Il premio è stato conferito, in collaborazione con UCINA Confindustria Nautica, ai migliori prodotti di design dell’edizione 2018.

A decretare i vincitori è stata una giuria composta da Luisa Bocchietto, Presidentessa della World Design Organisation (WDO), Nicoletta Negro, Rappresentante dell’ADI per la regione Liguria e Stefano Pagani Isnardi, Responsabile Ufficio Studi UCINA. Tale giuria ha ritenuto il prodotto commercializzato dalla Cartello come unico motore meritevole di questo premio, per le sue caratteristiche tecniche ed estetiche, oltre che per i criteri di sostenibilità con cui è stato progettato.

Il motore COX300 prodotto dalla COX Powertrain, infatti, è alimentato completamente a gasolio. Si tratta di un motore in grado di erogare 300 cavalli a circa 4.500 giri al minuto, con un peso comparabile a quello di un corrispettivo a benzina. I fattori determinanti che più hanno interessato utilizzatori finali ed operatori sono essenzialmente una coppia massima esagerata già a bassi regimi ed un consumo carburante veramente contenuto. Inoltre, la politica di assistenza prevista, permette di praticamente annullare il fermo barca in caso di guasto, grazie alla capacità di offrire immediatamente un motore di ricambio.

(altro…)

Campagna Incentivi Motori fuoribordo Yamaha

Nel quadro della campagna Incentivi Yamaha è stata lanciata una nuova e ancora più ricca formula di agevolazioni all’acquisto, per dare la possibilità ad armatori e appassionati di nautica di non perdere questa promozione.

Grazie all’estensione degli incentivi, validi fino al 30 giugno, i motori tre diapason saranno offerti a condizioni ancora più vantaggiose.

Rivolgendosi agli oltre 100 Concessionari Ufficiali distribuiti sul territorio italiano, oltre ai già noti vantaggi della campagna Incentivi, che prevede speciali sconti sul listino fino a 3.000€ e formule di finanziamento particolarmente interessanti, studiate ad hoc in base alle esigenze del cliente con pagamenti che partono da 50€ al mese a seconda del modello, sarà ora possibile acquistare il fuoribordo iniziandoo a pagarlo da settembre.

La promozione rientra nel più ampio programma Satisfaction Sea, che offre una garanzia fino a cinque anni sui nuovi motori, una manutenzione ordinaria senza sorprese grazie alla totale trasparenza dei costi stabiliti dalla casa madre secondo tabelle uguali su tutto il territorio e la disponibilità di un listino pubblico dedicato presso ogni concessionario ufficiale, per avere la sicurezza del valore reale del prodotto acquistato.

Gli incentivi sono stabiliti in collaborazione con la rete ufficiale Yamaha e non sono validi in caso di permute.

Motori per piccole barche vela: come scegliere

Rilancio in Italiano un articolo in due puntate che Cristian Pilo ha pubblicato in inglese sul suo sito Modernwoodenboat, Cristian prende in esame le variabili, compresi i costi, che conducono alla scelta di un motore per la propria barca.

13563690_10207842358234821_737361045_n

Di Cristian Pilo – I miei progetti spesso riguardano piccole barche a vela, sino ai 30 piedi circa, in imbarcazioni simili la scelta della motorizzazione ha un impatto piuttosto pesante sul progetto da vari punti di vista: costi, affidabilità, pesi a bordo, efficienza e sicurezza in mare del sistema propulsivo.

Ci sono allo stato attuale tre opzioni principali per motorizzare una piccola (o non così piccola, vedi Hirundo 750 e Petrel 28) barca a vela:

  • motore entrobordo diesel, sia con trasmissione saildrive che in linea d’asse
  • motore fuoribordo montato su un apposito supporto a poppa
  • motore elettrico, sia nella versione “fuoribordo” per le potenze più leggere, che in allestimenti entrobordo con linea d’asse o saildrive

(altro…)

Nuovi fuoribordo Suzuki DF6A/5A/4A

E’ una cartella e come tale, giustamente, se la cantano e se la suonano. Lo pubblico perché a farci la tara si possono ricavare delle interessanti informazioni (per esempio la possibilità di stivarli su tre diversi lati) su questi fuoribordo per piccole barche a vela e/o tender.

Suzuki fuoribordo 4-5-6 cavalli 01

Suzuki fuoribordo 4-5-6 cavalli 01
Immagine 1 di 29

[Comunicato stampa] Arrivano sul mercato italiano i nuovi fuoribordo trasportabili della gamma Suzuki: DF6A/5A/4A.

Presentati al recente salone nautico internazionale di Düsseldorf, i tre piccoli fuoribordo Suzuki stabiliscono nuovi standard nel loro segmento.

Destinati principalmente ai tender e alle piccole imbarcazioni, i DF6A/5A/4A sono stati sviluppati sulla base delle esigenze tipiche dell’utilizzo su questi mezzi.

Dopo l’importante successo ottenuto con la precedente serie di motori di piccola cilindrata, Suzuki ha sviluppato per i nuovi fuoribordo portatili accorgimenti tecnici che li rendono particolarmente facili nell’utilizzo, nell’avviamento e nello stivaggio e oggi ancor più silenziosi e ecologici.

(altro…)