Tag name:Riva

Aggiudicato all’asta Aquariva Super Blue Wonderful realizzato insieme a Elton John

Aggiudicato all’asta a 430.000 Euro l’Aquariva Super “Blue Wonderful”, capolavoro unico realizzato da Ferretti Group insieme a Sir Elton John. Il ricavato andrà a sostegno dei comuni Italiani colpiti dal terremoto.

Un esemplare unico in edizione “one off” dell’icona Riva, ideato insieme a Sir Elton John e chiamato come il suo ultimo singolo, è stato battuto all’asta allo Yacht Club de Monaco. La somma sarà devoluta alla Protezione Civile italiana per interventi immediati nelle zone colpite dal terremoto.

Ferretti Group dà il proprio contributo ai territori del Centro Italia colpiti dal terribile sisma di questi mesi e lo fa con una straordinaria iniziativa di solidarietà, che ha avuto come protagonista il marchio Riva, mettendo all’asta un esemplare unico di Aquariva Super, realizzato appositamente nell’esclusivo colore “Blue Wonderful” e scelto personalmente da Sir Elton John.

L’asta benefica, è stata annunciata dallo stesso artista insieme all’’avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato del Gruppo, in occasione della Private Preview Ferretti Group dello scorso 2 settembre a Monte Carlo.

(altro…)

Fiat 500 Riva, la nuova esclusiva serie speciale

Da oggi è possibile ordinare in tutte le concessionarie Fiat la nuova, esclusiva serie speciale di 500. Disponibile sia in versione berlina sia cabrio, la vettura si distingue per scelte estetiche uniche e materiali preziosi firmati Riva.

Fiat 500 Riva 01

Fiat 500 Riva 01
Immagine 1 di 27

Nel 1957, la nascita della Fiat 500 contribuì a motorizzare un Paese in rapida evoluzione, creando un’automobile di culto venduta in oltre 4 milioni di esemplari nel mondo. Erano gli anni della Dolce Vita, nel corso dei quali l’Italia ripartiva con slancio ed entusiasmo. Il mitico “cinquino” non solo soddisfaceva il nuovo bisogno di mobilità in modo accessibile, ma rappresentava appieno la voglia di vivere di un’intera generazione. La stessa espressione di vitalità si ritrovava nell’Aquarama, l’imbarcazione Riva che in quegli anni era sinonimo di eleganza e perfezione. Un autentico status symbol, fatto di materiali pregiati, dettagli curati all’inverosimile e la migliore esperienza artigianale.

Da oggi, presso tutte le concessionarie Fiat, è possibile ordinare la nuova Fiat 500 Riva. L’esclusiva serie speciale si distingue per scelte estetiche uniche e dettagli preziosi: è stata infatti concepita in collaborazione con Riva, marchio storico della nautica mondiale e da sempre sinonimo di eleganza e stile italiano. Stile che si esprime ad esempio nella plancia: il pomello del cambio è in mogano, lavorato dal pieno, e la plancia in mogano con intarsi in acero. Si tratta di essenze pregiate impiegate ancora oggi nella realizzazione degli yacht Riva, riproposti sulla 500 attraverso una lavorazione appannaggio di vetture di altissima gamma, connubio tra raffinata tecnologia e alta manualità.

(altro…)

Riva fa causa a Riva perché si chiama Riva

email cuomo - cuomo -

No, non ho sniffato gelcoat e mi è partito un loop, è proprio che i cinesi, che si sono comprati i cantieri Riva di Sarnico nel 2012, hanno deciso di fare causa al Cantiere Ernesto Riva di Laglio perché secondo loro, i cinesi, Daniele Riva sarebbe apparso dal nulla nel 1994 – quando la sua attività ha assunto la forma di impresa individuale – per sfruttare l’omonimia. Peccato che i Riva di Laglio, oltre a fare qualcosa di completamente diverso e con tutt’altre dimensioni, costruiscano barche da un paio di secoli.

Ma non finisce qui… i cinesi chiedono di distruggere e ritirare dal commercio la «merce presuntivamente contraffatta», cioè gli scafi lariani, con annesso risarcimento del danno.

Una storia talmente assurda che se me l’avessero detto il primo aprile avrei pensato a un pesce.

La storia completa su www.ilgiornale.it – Il sito del Cantiere Ernesto Riva. All’altro sito invece non lo sputo sennò lo profumo.

Carrellabili – Inseparable 398

Aurelio mi segnala questa Inseparable 398, sorella minore dell’aviateur 570 sempre di Henseval Yacht design, che costruirà presso il cantiere Riva di Maslianico (quello dei dinghy classici e barche legno custom (www.barcheriva.it).

inseparable 398 01

inseparable 398 01
Immagine 1 di 22

Lo scafo è in compensato marino e resina epossidica, le appendici timone e deriva a baionetta in Bretagna (cantiere locale tramite arch. Henseval), albero e boma in carbonio da C-Tech Composites di Auckland, vele in Italia di Ducksail Monza, l’albero insartiato è pivottante in coperta per armarlo anche da soli, altezza in cabina 107 cm, piccola cucina e spazio per stivaggio omologata categoria C e D, inaffondabile con riserve di schiuma sotto le cuccette e paglioli.

La barca è pensata per essere facile da carrellare e ricoverare in garage per l’inverno, deriva a baionetta (idem timone) 2 cuccette e micro cabina per veleggiate al lago e in laguna (velaraid e velalonga) pescaggio minimo 20 cm massimo 100 cm peso a vuoto 380 kg ( 110 di deriva) randa 14,5 mq e code “0″ 7 mq ( o eventuale gennaker) su bompresso lunghezza 398 cm larghezza 200 cm.