Beneteau annuncia il nuovo First 44

aprile 26, 2022 | By Mistro
0

La linea FIRST nasce quarantacinque anni fa con il lancio del leggendario FIRST 30, e quest’anno Beneteau celebra doppiamente l’occasione con l’annuncio del FIRST 36 a gennaio e l’arrivo oggi del FIRST 44, finalizzato al rinnovo di uno standard di gamma ora completamente ridisegnata.

Beneteau First 44 2022 02

Beneteau First 44 2022 02
Immagine 1 di 23

La barca si inserisce tra i grandi yacht Beneteau dai 40′ ai 45′ come il FIRST 40.7, il 45f5 o, più recentemente, il FIRST 40 e 45. Oggi il FIRST 44 incarna un naturale legame tra il FIRST 36 e il FIRST 53, raffinando e ridefinendo allo stesso modo prestazioni, eleganza e comfort: una nuova creazione Biscontini/Argento che non si nega davvero nulla. È una bella barca a vela con un design straordinario, che offre attraverso la sua architettura e qualità costruttiva un’esperienza che non è seconda a nessuno.

I punti principali:

– Il FIRST 44 è presentato in due allestimenti principali, FIRST 44 e FIRST 44 PERFORMANCE, con un diverso piano di coperta e diverse opzioni per chiglie e alberi.
– Offre una disposizione interna snella, moderna e luminosa, con una miscela di superfici laccate bianche, legni modellati e tappezzerie di buon gusto.
– È realizzata e rifinita in un’officina dedicata che offre l’intera portata dell’esperienza di BENETEAU. Con il nuovo FIRST 44, BENETEAU richiama l’espressione più nobile del termine “racer/cruiser”: uno yacht elegante e confortevole che regala un piacere ineguagliabile a vela.

In linea con l’approccio scientifico affinato con il suo lavoro sulle barche dell’America’s Cup, Roberto Biscontini ha lavorato su diverse revisioni e miglioramenti per fornire finalmente uno scafo potente e ben bilanciato, che è accoppiato con un ampio piano velico per offrire divertimento e vivacità in qualsiasi condizione.

Un doppio design

Il FIRST 44 è stato immaginato con due layout di coperta per soddisfare una maggiore varietà di desideri ed esigenze. La versione FIRST 44 si distingue per un pozzetto conviviale e confortevole, in cui ampi passavanti convergono verso un grazioso tavolo da pozzetto. Quattro winch, un bozzello di mezzeria fisso per la scotta di randa e un albero più a poppa massimizzano il potenziale del suo moderno piano velico, definito da una randa slanciata e vele di prua di generose dimensioni.

Con l’intento di rendere ancora più accessibili le prestazioni BENETEAU ha utilizzato l’esperienza acquisita con i sistemi di zavorra del Figaro 2 per fornire questa tecnologia ai PRIMI 44 proprietari; due cisterne di zavorra da 300 l (80 US Gal), attivate elettricamente dalle postazioni di comando, offrono la possibilità di raggiungere il pieno potenziale della barca con equipaggio ridotto.

Sul FIRST 44 PERFORMANCE l’ergonomia della coperta è stata studiata e sviluppata pensando alle regate con equipaggio completo. Le dotazioni e gli impianti sono totalmente orientati alla regata, tra cui vanno ricordate le superfici antiscivolo in schiuma che sostituiscono il teak del pozzetto, sei winch ben posizionati e un tradizionale carrello della randa. Il sartiame e la configurazione delle vele includono un bompresso da 1,5 m (4’11”), un paterazzo idraulico, un potente sistema per la regolazione della vela di prua e una combinazione chiglia/albero ad alte prestazioni che soddisferà gli equipaggi più esigenti.

Uno standard superiore per gli interni

Il FIRST 44 è intriso dello stile di Lorenzo Argento, una miscela distintiva di eleganza e modernità. La sua disposizione a tre cabine e due bagni sono assemblati con materiali di qualità intrecciati in una finitura magistrale. Nel salone il tavolo trasversale a sei posti si trova di fronte al divano e alla stazione di navigazione; il suo posizionamento rispetto all’albero facilita gli spostamenti tra cucina e cabina armatoriale, accentuando così la sensazione di spazio.

Assemblato in un’officina appositamente dedicata, il FIRST 44 sfrutta appieno l’esperienza di BENETEAU e la conoscenza delle menti più acute del settore. Sottoposti dai loro armatori ai rigori delle regate d’altura, i FIRST sono sempre il risultato di un rigoroso processo di sviluppo e perfezionamento. L’ingegneria del FIRST 44 è stata affidata all’azienda Mer Forte, nota per il suo lavoro su barche da regata d’altura di fascia alta, tra cui il celebre Figaro 3. Il risultato è uno yacht “full infusion” su cui la distribuzione del peso è un fattore chiave. Il FIRST 44 PERFORMANCE è 1100 libbre più leggero del FIRST 44 e il suo layout di coperta è il risultato di una collaborazione multidisciplinare che ha coinvolto Roberto Biscontini, Lorenzo Argento, Hughes Destremau (North Sails), Michel Sacaze (Harken), William Thomas (Sparcraft) e il Gruppo di progetto BENETEAU.

Specifiche generali provvisorie

LOA (FIRST 44) 14,15 m 46’5’’
LOA (FIRST 44 PERFORMANCE) 14,65 m 48’1’’
Hull length 13,15 m 43’2’’
Beam 4,25 m 13’11’’
Standard draft (T-keel) 2,15 m 7’1’’
Standard ballast weight (cast iron) 3 300 kg 7,275 lbs
Performance draft (T-keel) 2,50 m 8’2’’
Performance ballast weight (cast iron/lead) 3 000 kg 6,613 lbs
Standard air draft 19,5 m 63’8’’
Light displacement (FIRST 44) 10 300 kg 22,708 lbs
Light displacement (FIRST 44 PERFORMANCE) 9 800 kg 21,605 lbs
Fuel capacity (standard) 220 L 58 US Gal
Fresh water capacity (standard) 330 L 87 US Gal
Engine power (standard) 57 CV 57 HP
ALUMINIUM MAST
Mainsail 53 sqm 570 sq/ft
Genoa 53 sqm 570 sq/ft
Code 0 95 sqm 1023 sq/ft
Asymmetrical spinnaker 170 sqm 1830 sq/ft
CARBON MAST (+1,8 M / 5’10’’)
Mainsail 61 sqm 657 sq/ft
Genoa 56 sqm 603 sq/ft
Code 0 105 sqm 1130 sq/ft
Asymmetrical spinnaker 190 sqm 2045 sq/ft

Il FIRST 44 sarà testato attivamente quest’estate prima della sua anteprima mondiale allo Yachting Festival di Cannes 2022.

Info su www.beneteau.com

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.