Tag name:Beneteau

Settimana Velica del Circeo 2017 – Risultati finali

Con la regata offshore Centomiglia del Medio Tirreno di domenica 7 Maggio si è conclusa la Settimana Velica del Circeo, evento organizzato dal Circeo Yacht Vela Club con la collaborazione della Cooperativa Circeo Primo.

Una Settimana Velica all’insegna del vento leggero durante le prove sulle boe del giovedì e venerdì riservate agli Half Ton e alla classe Beneteau, mentre l’ingresso di una perturbazione da ovest ha caratterizzato la prova offshore di 50 miglia con percorso Circeo Palmarola Circeo impegnando gli equipaggi nella navigazione intorno alla “perla del Tirreno” l’Isola di Palmarola e le sue numerose secche e scogli affioranti.

Si aggiudica la XXXII edizione della Centomiglia del Medio Tirreno in classe Irc e Orc Tytire l’Hanse 370 di Franco Borsò portacolori del Circeo Yacht Vela Club che con una prova straordinaria conquista il Trofeo Mario Scarpa ed il Trofeo Bodema, secondo posto in classe Irc e Orc per Frinky, altro Hanse 370 di Francesco Frinchillucci, terzo nel raggruppamento Irc e Orc Twins il Grand Soleil 39 dei fratelli Andrea e Alessio Gemini.

Nella speciale classifica riservata ad equipaggi in doppio trionfa e si aggiudica per il terzo anno consecutivo il Trofeo Circeo Primo Joshua l’Italia 10.98 di Giuseppe Gubbini in equipaggio con Piergiorgio Saviani portacolori del Terracina Vela Club.

(altro…)

Beneteau Figaro 3 – Il primo Monoscafo Monotipo a foil

Beneteau ha ufficialmente tolto il velo su quello che sarà il prossimo Figaro 3, che a partire dal 2019 andrà a sostituire il Figaro 2, prodotto in un centinaio di scafi a partire dal 2003.

Beneteau Figaro 3 01

Beneteau Figaro 3 01
Immagine 1 di 5

Modernità, affidabilità e prestazioni. Combinando la propria esperienza e la competenza degli architetti navali Van Peteghem – Lauriot-Prévost, il Gruppo Bénéteau propone la Classe Figaro, il primo monoscafo monotipo a foil mai concepito.

• Il Figaro Bénéteau 3 sarà sulla linea di partenza della Solitaire Le Figaro dal 2019.
• Un monotipo monoscafo equipaggiato con i foil.
• Creazione della Bénéteau Racing Division Group.

Questo Figaro Bénéteau 3 è frutto della collaborazione tra gruppo Bénéteau, la Classe Figaro, OC Sport, che organizza la Solitaire URGO- Le Figaro e Le Figaro group. Disegnata dagli architetti Van Peteghem – Lauriot-Prévost, che hanno vinto le ultime due Vendée Globe. Una barca che rispecchia la tendenza attuale, con un design pensato per durare.

Foil, un albero spostato più a poppa e una carena più performante

(altro…)

Bénéteau – Oceanis 35.1

Bénéteau in autunno 2016 presenterà i due nuovi cruiser della gamma Oceanis che consentono possibilità di personalizzazione avanzate. Con nuovi interni e linee esterne riprogettate, gli Oceanis 35.1 e 38.1 permetteranno di configurare in totale una decina di versioni.

01 oceanis 35_1

01 oceanis 35_1
Immagine 1 di 15

Per Nauta Design, che ha riprogettato gli interni, la sfida è consistita nell’aumentare gli spazi di vita nel quadrato, offrire una maggiore intimità alla cabina proprietario e conservare al contempo l’ampia visuale che offre la sua apertura verso la prua dell’imbarcazione.

Situata a sinistra della discesa a 45°, la cucina a L permette di creare un vero quadrato attiguo. Il suo volume ottimizzato permette di accogliere fino a otto persone sedute intorno al tavolo. Per chi preferisce una versione più contemporanea, la cucina sviluppata in lunghezza resta una soluzione possibile.

(altro…)

Beneteau Sense 51

Beneteau ha diffuso i disegni dei nuovi Sense 57 e 51 disegnati da Berret-Racoupeau e allestiti da Nauta Yachts.

01 Sense 51

01 Sense 51
Immagine 1 di 12

Tra le novità di questi due modelli le cabine posizionate verso prua, grazie a questa disposizione il pozzetto può essere abbassato e di conseguenza il numero di gradini per raggiungere il quadrato è stato ridotto per un accesso facilitato. Grazie a questa innovazione nel design il profilo dei Sense è più basso sull’acqua e le linee sono slanciate.

Altra innovazione, il bimini semi-rigido studiato appositamente per proteggere l’ampio pozzetto dal sole e dalle intemperie che si apre e si chiude manualmente in modo molto semplice. Per una protezione massimale, è possibile aggiungere degli elementi supplementari che permettono di chiudere completamente il pozzetto.

(altro…)

Prime foto in navigazione del Beneteau Oceanis 62

Prima uscita in mare per il nuovo Beneteau Oceanis Yacht 62

Beneteau Oceanis 62 navigazione 01

Beneteau Oceanis 62 navigazione 01
Immagine 1 di 4

Firmato dallo studio Berret-Racoupeau e dal designer italiano Pierangelo Andreani, l’Oceanis Yacht 62 è la più grande imbarcazione mai prodotta a marchio Beneteau.

Le caratteristiche:

Architetto navale: Berret-Racoupeau Yacht Design
Design: Andreani Design
Lunghezza fuori tutto: 19,07 m – 64’9’’ (avec delphinière)
Lunghezza scafo: 18,12 m – 59’5’’
Larghezza scafo e larghezza max: 5,33 m – 17’6’’
Dislocamento a vuoto: 24 170 kg – 53,271 lbs
Capacità carburante: 460 L – 112 US Gal – (Option 540 L – 143 US Gal)
Capacità acqua dolce: 860 L – 227 US Gal (Option 200 L – 53 US Gal)
Potenza motore: 160 CV /160 HP
Propulsione: Asse Elilca
Certificazione CE: A12/B13/C14

Come sarà il Beneteu Figaro 3

A gennaio 2016, a Bordeaux, si è tenuta una riunione straordinaria della Classe Figaro Bénéteau durante la quale gli skipper hanno votato per l’arrivo di una nuova barca nel 2019.

Figaro 3 01

Figaro 3 01
Immagine 1 di 5

Il progetto VPLP/Verdier scelto

La decisione fa seguito alle discussioni tenute durante l’ultimo Salone nautico di Parigi, che hanno portato all’invio di un questionario a vari soggetti della classe, skipper, sponsor o organizzatori. Le risposte raccolte hanno rivelato le tendenze e l’evoluzione dei loro desideri su come dovrà essere il nuovo monotipo.

Da qui è stato attivato un bando che a scadenza invitava i progettisti a proporre la loro visione di quello che sarà il Beneteau Figaro 3. Tra i progetti arrivati ne sono stati scelti tre, uno di VPLP/Verdier, uno di Finot insieme con Sam Manuard e uno Mer Forte di Michel Desjoyeaux/Denis Juhel.

E arriviamo al 29 marzo, quando durante un’altra Assemblea straordinaria della classe Figaro è stato scelto il progetto di VPLP/Verdier, il passo successivo è quello di approvare questa scelta da parte del comitato direttivo, che si è riunito giovedi 31 marzo.

(altro…)

Brand New Beneteau Oceanis Yacht 62

Firmato dallo studio Berret-Racoupeau e dal designer italiano Pierangelo Andreani, con l’Oceanis Yacht 62 il cantiere Beneteau commercializzerà la sua più grande imbarcazione mai prodotta con questo marchio.

Beneteau Oceanis 62 01

Beneteau Oceanis 62 01
Immagine 1 di 5

Dal poco se ne sa per ora è prevista una versione a tre cabine e tre bagni e una con quattro cabine e due bagni, entrambe dotate di cabina marinaio con bagno separato a prua. In dinette una grande cucina a murata a dritta e tavolo da pranzo a sinistra, a poppa del quale è previsto il carteggio.

Infine, per ora… Grande finestratura lungo quasi tutto lo scafo e plancettona di poppa che si abbassa formando una grande piattaforma e aprendo al garage per il tender.

Le caratteristiche:

(altro…)

Beneteau Oceanis 41.1

Quattro anni dopo il lancio delle Oceanis 41, 45 e 48 Bénéteau sceglie il salone Nautico di Parigi di dicembre 2015 (dal 05 al 13 dicembre) per rivelare il suo nuovo cruiser di 41 piedi.

Beneteau Oceanis 41_1 01

Beneteau Oceanis 41_1 01
Immagine 1 di 12

Fedele allo spirito di quest’ultima generazione, l’Oceanis 41.1 coniuga prestazioni e ampie possibilità di personalizzazione. Sviluppato su una carena a spigolo che offre una notevole abitabilità, si distingue a prima vista per le linee firmate Nauta Design. L’ampia poppa accoglie un pozzetto spazioso su una barca di queste dimensioni.

Efficace per la protezione durante la navigazione, la spiaggetta di poppa si chiude e apre elettricamente per trasformarsi in ampia piattaforma da bagno.

La carena dell’Oceanis 41.1 è firmata da Finot-Conq Architectes. Con il suo albero spostato più verso poppa rispetto ad un armo classico, offre un piano velico ottimale, garanzia di un’eccellente equilibrio in navigazione. Dotato del Pack Performances (German system e gioco di vele «carbon look») l’Oceanis 41.1 regala agli appassionati belle velocità nel massimo confort.

(altro…)

Vacanze in barca su un 6,5, un First 20

Di Maurizio Bini – Dopo alcuni timidi tentativi di dormire in barca, in un Meteor e dopo l’inevitabile crescita dei figli e la conseguente impossibilità di starci dentro ancora tutti e quattro, nel 2013 decidemmo di cambiare la barca. L’idea di fare 3 settimane in navigazione piaceva alla famiglia, quindi si poteva provare.

Beneteau First twenty Gorda

Come detto siamo in 4; io, la santa moglie che sopporta tutto questo e 2 ragazzi di 12 e 10 anni

Barca – La barca doveva essere carrellabile (minori costi di gestione, più luoghi da visitare), l’albero doveva essere basculante in modo che potesse essere armato da una sola persona, molto marina (doveva essere sicura in tutte le condizioni meteo che avremmo potuto incontrare), bulbo retrattile, doppio timone (in modo che fosse morbida e facile per far timonare ai figli), armata con Gennaker. Il mercato nautico sicuramente non offre molte scelte, ma guardando all’estero alcune barche interessanti ci sono. Alla fine la scelta è caduta sul Beneteau First20, progetto di Finot; “un sempre verde”. Dopo quasi 2.000 mg navigate in tutte le stagioni e in condizioni anche piuttosto dure posso dire che la barca è perfetta per le nostre esigenze.

illustrazione 1: Isola Lavezzi; Notte in randa sul Meteor

illustrazione 1: Isola Lavezzi; Notte in randa sul Meteor

image-6

illustrazione 2: Vigevano; arrivo di Gorda

Preparazione – Quando nel marzo 2014 in un giorno piovoso e nebbioso andai a ritirare la barca nelle campagne di Vigevano mi venne un colpo … quanto lavoro mi aspettava. Sicuramente Beneteau non attrezza la barca per fare crociera, come intendevamo noi, vivere in 4 persone per 3 settimane su un 6,50 mt. La barca è allestita per mini crociere, preferibilmente in 2.

(altro…)