Seascape 27 – Un cavallino di razza

ottobre 24, 2014 | By Mistro
0

Abbastanza innovativo sia nelle linee (per la sua categoria) che in certe soluzioni, il Seascape 27 è un 8 metri disegnato da Sam Manuard e Gigodesign e prodotto da un giovane cantiere sloveno guidato da due ex Ministi, Kristian Hajnšek e Andraž Mihelin, che al primo colpo avevano fatto centro con il Seascape 18.

Seascape 27 01

Seascape 27 01
Immagine 1 di 17

Nominata agli European Yacht of the year 2012, gli interni sono essenziali, per non dire ridotti all’osso, la zona a prua a seconda delle esigenze si trasforma in toilette, cala vele o disimpegno. Lunghe panche a murata che si estendono fin sotto alle sedute del pozzetto garantiscono delle comode cuccette, a cui vanno aggiunti quelle della cabina di prua.

Da quanto ne leggo in vari sito stranieri, la barca è molto reattiva e veloce quanto stabile e sicura. La chiglia basculante di ben 580 chili (con un pescaggio di 1, 95 metri) e lo scafo a spigolo limitano lo sbandamento (che comunque ad alti gradi lascia un buon controllo). Molto versatile anche quanto a velatura, con molto vento è previsto di serie uno stralletto da armare a poppavia del gavone dell’ancora per issare un fiocco rollabile più piccolo.

Con brezze leggere invece è possibile allestire un Code 0 avvolgibile direttamente sul bompresso, dove naturalmente si può anche murare un gennaker per i laschi.

Il Seascape 27, che onestamente a me piace molto e ci farei volentieri un giro di prova, è dotato di un motore fuoribordo alloggiato in un gavone in pozzettto.

La scheda tecnica:

Length (LOA): 7,99 m
Beam 2,54 m
Draft 1,95 m / 0,95 m
Displacement in standard configuration 1380 kg
Keel weight 580 kg
Sail area 48m²
Nautical design Manuard YD
Product design Gigodesign

www.thinkseascape.com

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.