Tag name:Hansa 303

Cocconi/Ghio sono i Campioni Italiani Hansa 303

Trenta equipaggi sono arrivati da tutta Italia a Genova dove da giovedì 13 settembre a domenica 16 si è disputato il Campionato Italiano Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana – Sezione Genova Sestri su delega della Federazione Italiana Vela ed in collaborazione con la Classe Italia Hansa 303.

Hansa 303 Italiano 2018

Le tantissime regate organizzate in tutta Italia dai Circoli affiliati e i due Campionati Interzonali tenutisi a maggio a Palermo (Una Vela Senza Esclusi) e giugno a Desenzano del Garda hanno visto anch’essi una forte partecipazione che unite alla facilità di trasporto e conduzioni delle imbarcazioni hanno permesso di ampliare la partecipazione attiva degli atleti diversamente abili alle regate inserite nei diversi calendari zonali italiani.

Il Presidente Marco Rossato – impegnato con il suo fedele cagnolino Mattley nel giro d’Italia a vela in solitario a bordo di un Trimarano per rilevare e verificare l’accessibilità dei porti italiani – ha sin da subito apprezzato l’impegno organizzativo dello staff della LNI di Genova e del suo Presidente Prof. Antonio Bitti che ha fortemente voluto che la manifestazione programmata non fosse rinviata nonostante le problematiche di circolazione dovute al crollo del ponte Morandi, creando un vero e proprio village all’interno della sezione evitando così al massimo gli spostamenti dei numerosi atleti diversamente abili giunti a Genova per l’occasione.

(altro…)

Sheboygan, Para World Sailing Championships 2018 – Seconda giornata

Sono iniziate martedì 18 settembre a Sheboygan, Wisconsin, USA, città è situata sulla costa occidentale del Lago Michigan e alla foce del fiume omonimo, le regate valevoli per il Campionato del Mondo Paralimpico.

Mondiale Paralimpico Sheboygan 2018 01

Mondiale Paralimpico Sheboygan 2018 01
Immagine 1 di 12

Dopo i risultati della seconda giornata gli azzurri Gianluca Raggi e Davide Di Maria (LNI Anzio/Canottieri Garda Salò) scendono in seconda posizione nella classifica della flotta B della classe RS Venture. Al primo posto i canadesi John Mcroberts e Scott Lutes, terze le statunitensi Eli Workman e Cindy Walker. L’equipaggio canadese approda quindi alle finali di sabato con i britannici Will Street e Jonathan Currell, vincitori della flotta A. Gli altri equipaggi hanno l’occasione di aggiudicarsi un pass diretto per le finali nelle regate di giovedì 20 settembre.

Tre regate portate a termine per la classe 2.4 Norlin OD e cambio della guardia con l’austriaco Matthew Bugg che si prende la prima piazza seguito dal francese Damien Seguin e dallo statunitense Dee Smith, rispettivamente secondo e terzo. Settimo Antonio Squizzato (Canottieri Garda Salò) con 3, 18 e 8 come parziali odierni.

Nella classe Hansa 303 il primo nella classifica maschile è il polacco Piotr Cichocki; mentre in quella femminile si conferma prima la polacca Olga Górnas-Grudzien.

Gian Bachisio Pira (ASD Veliamoci), altro atleta italiano che doveva prendere parte al Mondiale, è stato vittima di un piccolo infortunio che non gli permette di regatare.

Classifiche complete su paraworldsailing2018.com

Inizia il Campionato Italiano Hansa 303 2018

Tutto pronto per dare inizio al Campionato Italiano Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana – Sezione Genova Sestri su delega della Federazione Italiana Vela ed in collaborazione con la Classe Italia Hansa 303 che si terrà a Genova dal 13 al 16 settembre 2018.

Presentazione Nazionale Hansa 303 2018

Il campionato italiano è l’evento “clou” della Classe Hansa 303, classe paralimpica riconosciuta da World Sailing e quest’anno vedrà il record di presenze e regioni rappresentate. Saranno infatti oltre 30 gli equipaggi di altrettante imbarcazioni che arriveranno da tutta l’Italia per conquistare lo scudetto della vela paralimpica Hansa 303. Le regioni rappresentate saranno Liguria, Lombardia, Abruzzo, Lazio, Toscana, Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Campania e Puglia.

La straordinaria partecipazione (basti pensare che all’Europeo Hansa 2017 erano presenti 26 equipaggi) è dovuta all’intensa attività della Classe italiana presieduta dal velista disabile Marco Rossato, fortemente supportata dalla Lega Navale Italiana e Federazione Italiana Vela.

Le tantissime regate organizzate in tutta Italia dai Circoli affiliati ed i due Campionati Interzonali tenutisi a maggio a Palermo (Una Vela Senza Esclusi) e giugno a Desenzano del Garda anch’essi fortemente partecipati, unite alla facilità di trasporto e conduzioni delle imbarcazioni hanno permesso di ampliare la partecipazione attiva degli atleti paralimpici alle regate inserite nei diversi calendari zonali italiani.

(altro…)

A Cadice i Para World Sailing Championships 2019

Puerto Sherry, El Puerto de Santa María, Cadice, Spagna è stato selezionato da World Sailing per ospitare dal 1° al 7 luglio i Para World Sailing Championships 2019.

2.4 annuncio mondiale 2019

Massimo Dighe, Para World Sailing Manager, ha commentato: “World Sailing è lieta che Puerto Sherry ospiti l’edizione 2019 del Para World Sailing Championships. La Marina vanta una straordinaria esperienza nell’offrire importanti eventi velici internazionali. Le strutture per gli atleti del Para World Sailing sono di livello mondiale e non vediamo l’ora di lavorare con gli organizzatori per offrire un evento memorabile per tutti gli interessati. Sono sicuro che tutti gli atleti presenti riceveranno un caloroso benvenuto.”

Valle de la Riva, Presidente del Club Náutico Puerto Sherry e Marina Puerto Santa Maria, ha dichiarato: “I velisti saranno sopraffatti dalle condizioni del vento, del mare e dall’intrattenimento a Puerto Sherry. Abbiamo una sede unica di cui si innamoreranno.”

Rafael Martín-Prat, CEO di Puerto Sherry Para World Sailing Championships 2019, ha aggiunto: “Cadiz Bay è rinomata per il suo vento e per la sua classe mondiale. Oltre alla competizione in mare, i velisti potranno visitare un’antica città storica ricca di storia. L’Andalusia è un posto fuori da questo mondo e incoraggio tutti i marinai a venire e divertirsi. Puntiamo a organizzare uno dei migliori Campionati della storia di Para World Sailing e stiamo aspettando i concorrenti per venire a scoprirlo.”

Kiel, Germania, ha ospitato l’edizione più recente dei Para Worlds nel 2017 e oltre 80 velisti provenienti da 37 nazioni hanno gareggiato su Open 2.4 Norlin OD, Men’s Hansa 303 e Women’s 303.

Dal 16 al 22 settembre 2018, il Centro Velico statunitense di Sheboygan a Sheboygan, nel Wisconsin, USA ospiterà l’edizione 2018 con regate che si svolgeranno su Open 2.4 Norlin OD, Hansa 303 maschile, Hansa 303 femminile e RS Venture Connect. Nuovi formati saranno sperimentati a Sheboygan per garantire un’entusiasmante competizione per i concorrenti e per chi guarda a livello locale e da lontano.

Via | sailing.org

Presentazione del progetto Sailing for all

Presentazione del progetto “Sailing for all”, vincitore del bando nazionale “Call for ideas” di Fondazione Vodafone, sostenuto da Fondazione Vodafone e Huwei Italia.

Il progetto, promosso da Spazio Vita Niguarda Cooperativa Sociale Onlus, AUS Niguarda ONLUS e Sailability ONLUS, si pone l’obiettivo di offrire alle persone con disabilità motoria, interessate al mondo della vela, la straordinaria possibilità di conoscere l’ebbrezza di veleggiare in completa autonomia, grazie ad un servomeccanismo rivoluzionario prodotto da un’azienda italiana, che verrà installato su 30 barche HANSA 303 in circoli velici distribuiti in tutta Italia.

La conferenza sarà aperta a tutti, con la possibilità di visionare una barca HANSA 303 con montato il servomeccanismo che permette alle persone con grave disabilità motoria di governare la barca in completa autonomia. Si tratta per noi di un progetto molto bello, che permetterà a tantissimi ragazzi di dedicarsi al bellissimo sport della vela, sia a livello amatoriale che agonistico.

Per maggiori info: ognisportoltre.it

Regata Hansa 303 a Palermo

Partirà da Palermo per iniziativa del Panathlon club, presieduto da Gabriele Guccione, il progetto ambizioso di sostenere la barca Hansa 303 a diventare olimpica per i Giochi Paralimpici del 2024 a Parigi.

Hansa 303 02

Hansa 303 02
Immagine 1 di 14

Con il sostegno della Fondazione Terzo Pilastro Italia e Mediterraneo il Panathlon Palermo ha acquistato quattro imbarcazioni Hansa 303 e con la collaborazione tecnica della Lega Navale Palermo Centro che poi gestirà queste barche, sarà organizzata sabato 21 ottobre nel golfo di Palermo una regata a valenza nazionale che vedrà impegnati velisti con disabilità.

Si tratta di una manifestazione con valenza sia sportiva che sociale poiché queste piccole ma tenaci imbarcazioni possono essere timonate anche da persone con disabilità perfino grave.

Venerdì 20 ottobre alle 10,30 nei locali del Castello a Mare con ingresso da via Filippo Patti, il Panathlon club Palermo terrà una conferenza stampa per presentare l’evento.

Nel corso dell’incontro a cui prenderanno parte anche alcuni dei velisti palermitani iscritti alla gara, sarà possibile ammirare le quattro barche Hansa 303 e possibilmente vederne almeno una muoversi nelle acque del porto.

All’equipaggio vincitore della regata sarà assegnato il trofeo Challenger intitolato alla socia velista del Panathlon, Gabriella Provenza Caldarella, prematuramente scomparsa il mese scorso.

Hansa 303 – La Barca a vela Accessibile

L’Hansa 303 nasce dall’idea di permettere di praticare la vela a persone alle quali per diversi motivi questo potrebbe risultare difficoltoso o poco agevole.

Hansa 303 01

Hansa 303 01
Immagine 1 di 14

E’ un deriva estremamente stabile e di semplice utilizzo, in grado di assicurare a principianti ed esperti grande divertimento sia a livello ludico che agonistico. Le soluzioni progettuali sviluppate dai cantieri Hansa, la rendono estremamente sicura anche in condizioni critiche e permettono anche ai più inesperti di approcciare alla navigazione a vela.

L’albero non è insartiato e la randa è rollabile sullo stesso, anche la vela di prua è rollabile. Inoltre, grazie ad una serie di servomeccanismi, queste barche rendono possibile navigare a vela anche alle più gravi condizioni di disabilità, con grande meraviglia di chi non avrebbe mai potuto solo immaginare di solcare le acque di mari e laghi in totale autonomia.

(altro…)

Kiel – Campionato del Mondo Vela Paralimpica 2017

E’ in corso di svolgimento a Kiel, in Germania, il Campionato del Mondo Vela Paralimpica. Oltre 80 atleti da 39 nazioni che regatano in tre diverse classi.

Para World Sailing Championships 2017 Germany. 01

Para World Sailing Championships 2017 Germany. 01
Immagine 1 di 15

Medaglie paralimpiche, campioni del mondo, velisti d’altura con otto nuove bandiere nella entry list, si affrontano nelle classi Open 2.4 e Hansa 303 – maschile e femminile – nell’ambito della Kieler Woche, un vero e proprio festival della vela. Il Mondiale è iniziato il 21 giugno e durerà fino a domenica 25. Dieci le prove in programma per ogni flotta.

Molti campioni della vela paralimpica si contendono il titolo nella classe 2.4 Norlin OD, una classe aperta ad uomini e donne con disabilità minori, tra i 45 iscritti. Tra questi il due volte medaglia d’oro e tre volte campione del mondo di classe, Damien Seguin (FRA), la medaglia d’argento a Rio 2016, Matt Bugg (AUS) e il locale Heiko Kroger (GER), già medaglia d’oro a Sydney nel 2000. A rappresentare l’Italia in questa classe c’è Antonio Squizzato della Canottieri Garda Salò.

Negli Hansa 303 sono presenti Gianbachisio Pira (ASD Vediamoci) e Fabrizio Solazzo (CC Roggero di Lauria), accompagnati dai tecnici federali Filippo Maretti e Giuseppe Devoti.

Classifiche su www.manage2sail.com

Record di nazioni iscritte ai 2017 Para World Sailing Championships di Kiel

Il numero record di 39 nazioni sarà presente ai 2017 Para World Sailing Championships di Kiel, in Germania, dal 19 al 25 giugno 2017.

2.4 Norlin OD

Massimo Dighe, Para World Sailing Manager: “Il Para World Sailing Championships è un passo fondamentale sulla strada della reintegrazione della vela ai Giochi Paralimpici e sono lieto che il duro lavoro da parte World Sailing stia pagando.

L’elenco iscritti comprende molte nuove nazioni e nuovi atleti provenienti da paesi tradizionalmente non presenti come il Cile, Indonesia, Lettonia, Macao, Namibia, Sud Africa, Turchia, Tunisia e Uruguay.

“Mentre è incoraggiante vedere così tante nuove nazioni in gara, è importante che non perdiamo la messa a fuoco e continuiamo a far progredire il mondo della vela paralimpica. Speriamo che questo sia solo l’inizio e che nuovi paesi e atleti siano coinvolti e ci seguano nello sport che amiamo.”

Le classi presenti a Kiel:

2.4 Norlin OD – Open Gender One Person Keelboat – Minimum Disability
Hansa 303 – One Person Keelboat Male – Minimum Disability
Hansa 303 – One Person Keelboat Female – Minimum Disability
Weta Trimaran – Open Gender Two Person Multihull – Minimum Disability
Skud18 – Open Gender Two Person Keelboat – Minimum Disability

Perché sia preso in considerazione il reintegro della vela ai giochi paralimpici ai campionati Mondiali devono partecipare un minimo di 32 nazioni da 3 regioni IPC. La partecipazione media ai Mondiali precedenti è stata di 28 nazioni.

Para Worlds: Event detailsNotice of RaceEntry list

Campionato Nazionale 2016 della Classe Hansa

Concluso alla Fraglia Vela Desenzano il Campionato Nazionale 2016 della Classe Hansa, dal 15 al 18 settembre 11 equipaggi da Liguria, Friuli Venezia Giulia, Trentino, Veneto e Lombardia che hanno combattuto fino all’ultimo secondo per la vittoria.

Campionato Nazionale 2016 Hansa 01

Campionato Nazionale 2016 Hansa 01
Immagine 1 di 6

Nella prima giornata gli equipaggi hanno dovuto combattere non solo con la fatica che una regata richiede, ma anche con le condizioni meteo decisamente avverse. Meteo che sabato e domenica è tornato a favore con un splendido sole e con esso anche un’avvincente regata dove il livello tecnico degli equipaggi, molto equilibrato, ha permesso agli spettatori di godersi una fantastica regata con imbarcazioni bellissime e colorate offrendo così uno spettacolo meraviglioso sulle sponde della città di Desenzano del Garda.

Alla fine la vittoria è andata a Enrico Carrea e Sebastiano Canto della Lega Navale di Genova che fin dalla prima prova hanno dato a vedere sulle loro capacità veliche, mentre a conquistare la seconda e terza posizione sono stati equipaggi della FVD-Sailability Team, squadra agonistica della Fraglia Vela Desenzano, con equipaggi rispettivamente così composti: Luca Mantovani (vice-campione europeo nel 2012) con Beatrice Vit (vice- campionessa all’Italiano del 2015), e Dario Stevanato con Michele Lazzarin.

Spettacolare è stata l’intera macchina organizzativa, nessun intoppo, tutto perfetto, tutti felici di questa partecipazione. Dobbiamo fare un grande plauso a tutta la Fraglia Vela Desenzano, alle associazioni Sailability onlus e Marinai D’Italia per la loro, oramai riconosciuta, bravura nel saper organizzare e gestire alla perfezione eventi di tale portata ed importanza.

Foto e classifiche su Facebook