Campionato Italiano Minialtura 2014: la situazione a meno di due mesi dal via

marzo 26, 2014 | By Mistro
3

Chioggia – A meno di due mesi dal segnale preparatorio che darà ufficialmente inizio alla manifestazione, il Campionato Italiano Minialtura (16-18 maggio) ha già dalla sua numeri decisamente incoraggianti. La segreteria del Circolo Velico Il Portodimare, promotore e organizzatore dell’evento con la Darsena Le Saline, continua a ricevere pre-iscrizioni con cadenza quasi giornaliera tanto che, a oggi, la flotta annovera ventinove equipaggi, molti più di quelli presenti alle edizioni targate 2012 e 2013.

Minialtura_191113_high-3

Tra i nomi “eccellenti” figurano Little Wing, il Melges 24 dell’armatore Maurizio Loberto timonato da Enrico Zennaro secondo classificato nel prestigioso circuito Volvo Cup del 2011 e del 2012 nonché vincitore della Quantum Key West Race Week dello scorso gennaio in Florida. A tentare di rendere difficile la vita del velista chioggiotto ci proveranno altri tre team impegnati su altrettanti Melges 24: Arkanoé Aleali by Montura di Sergio Caramel, Capitan Nemo di Silvio Sambo e Talpa Incoaching di Mario Massacesi.

Già iscritti anche i vice campioni italiani 2012 di El Moro Sailing Team, al via con un fiammante G Force 14.

All’appuntamento non mancheranno gli H22, per i quali il Campionato Italiano Minialtura varrà anche come tappa del Circuito Nazionale di classe: al momento iscritti in tre, gli specialisti del monotipo rilanciato da Roberto Spata dovrebbero aumentare rapidamente in numero, raggiungendo almeno le sette unità.

Da sottolineare anche la presenza di quattro Platu 25 – Ariel, Boomerang, Hurrà e Vizio – e di altrettanti UFO 22 – guidata in terra veneta dal presidente Giorgio Zorzi, armatore di Blu Moon Econova, vice campione europeo 2013 – e Meteor.

Giunte poi le pre-iscrizioni dei J-24 della Scuola Navale Militare Francesco Morosini e di Calvi Network, il J70 di Carlo Alberini fresco vincitore della prima tappa della Coppa Italia di classe.

Tra gli scarsoni invece è data quasi per certa la presenza di Estasi, Este 24 tarocco dell’armatore patavino Fabio Damele, il suo equipaggio da me personalmente intervistato ha dichiarato all’unisono: “se lui sta a casa forse facciamo bella figura“..

E’ appena giunta dal Damele una richiesta di rettifica che pubblico integralmente: Patavino tua sorella, so venessian.

Minialtura_191113_high-estasi

Sito ufficiale della manifestazione – www.italianominialtura2014.com – pagina Facebook.

Comments: 3

  1. Davide ha detto:

    Noi dell’Este24 “Maramao” vogliamo Fabio al timone, tattico,…. è il suo ruolo!

  2. fabio ha detto:

    è una news, sarò al timone.
    Ve lo prometto.
    f

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.