Tag name:portodimare

Parte domenica 4 novembre il Campionato Invernale di Chioggia

Invernale chioggia

Chioggia, 2 novembre 2018 – Prenderà il via domenica 4 novembre a Chioggia la quarantaduesima edizione del Campionato Invernale d’altura, il tradizionale appuntamento che di fatto chiude la stagione agonistica nell’alto adriatico e che richiama l’attenzione di alcuni tra i più importanti nomi nel panorama della vela nazionale. Ad organizzare la kermesse sarà Il Portodimare, sodalizio padovano che godrà della collaborazione logistica offerta da Darsena le Saline.

L’evento, che si articolerà nel corso di cinque giornate di gara – più eventuali recuperi – a partire da domenica 4 fino a domenica 25 novembre, si disputerà sul campo di regata permanente che sarà allestito dinnanzi la spiaggia di Sottomarina.

“Quest’anno il Campionato Invernale avrà una novità: si raddoppia” spiega il presidente de Il Portodimare Stefano Genova “e diventerà una combinata con la manifestazione che in primavera andremo ad organizzare dal 7 al 14 aprile. Iscrivendosi infatti anticipatamente ad entrambe le regate, oltre a godere di uno sconto del 40% sulla seconda quota d’iscrizione si potrà competere per una classifica combinata dei due Campionati. Abbiamo inoltre fatto sapere all’UVAI, tramite la consigliera Emilia Barbieri, che siamo disposti ad organizzare proprio nelle stesse date una regata Nazionale ORC dell’Adriatico, valida come selezione per il Campionato Italiano assoluto di Crotone che si terrà nel 2019. Sullo stesso fronte abbiamo preso contatti con la XII Zona per far si che che lo stesso evento possa far parte del calendario di appuntamenti validi per il Campionato Zonale Miniatura”.

Anche quest’anno sono numerosi i premi messi in palio dall’organizzazione: A partire dal Trofeo Challenge «Giorgio Scionti» che verrà assegnato all’imbarcazione del primo raggruppamento ORC prima classificata in overall. Il Trofeo “Gianmaria Pulina” verrà assegnato all’imbarcazione del secondo raggruppamento ORC prima classificata in overall. La Coppa «Presidente Portodimare» all’imbarcazione prima classificata IRC in overall ed infine la targa “Sergio Palmi Caramel” al socio o ai soci de ‘Il Portodimare’ che meglio hanno rappresentato i valori del circolo nella stagione 2018 in base a motivazione espressa dal Consiglio Direttivo. Sarà quindi assegnato anche un premio al primo, secondo e terzo per ogni classe e/o raggruppamento nella classifica finale.

Minialtura – Mind the Gap Tempus Fugit è Campione Italiano 2018

Chioggia, 14 maggio 2018 – Conclusa con un totale di otto prove l’edizione 2018 del Campionato Italiano Minialtura, manifestazione organizzata da Il Portodimare su delega della Federazione Italiana Vela, dell’Autorità generale dell’ORC e dell’Associazione di Classe UVAI.

Italiano Minialtura 2018

Mind the Gap Tempus Fugit, del duo di armatori Nicolò Cavallarin ed Edoardo Marangoni, in regata per il doppio guidone di Il Portodimare e Circolo Nautico Chioggia, non tradisce i pronostici della vigilia, e con una serie di sette vittorie su otto prove disputate conquista il titolo di Campione Italiano Minialtura 2018. A bordo di Mind the Gap Tempus Fugit hanno regatato, oltre ai due armatori, anche i fratelli Enrico e Nicola Zennaro e il tattico Karlo Hmeljack.

“È stata senza alcun dubbio una fantastica esperienza – commenta l’armatore di Mind the Gap Nicolò Cavallarin – e oltre alla soddisfazione di aver vinto il titolo italiano posso ritenermi altrettanto contento per aver potuto condividere questa esperienza con dei veri è proprio professionisti dai quali abbiamo avuto la possibilità di imparare tanto”.

(altro…)

Concluso L’invernale 2017 de Il Portodimare

26 novembre 2017 – Si è conclusa a Chioggia la 41° edizione del Campionato Invernale di vela d’altura, organizzato da Il Portodimare in collaborazione con Darsena Le Saline.

Il forte vento di Bora che già dalla mattina presto soffiava sull’Alto Adriatico ha indotto il comitato di regata a differire le prove in programma, terminando così la manifestazione con le quattro regate disputate nei weekend precedenti.

Le classifiche restano quindi invariate rispetto lo scorso weekend ed in classe Orc 1 premiano per il secondo anno consecutivo l’X-41 del neo eletto presidente della Compagnia della Vela di Venezia Pier Vettor Grimani, davanti a Give Me Five di D’Angelo Enrico e Mister X 3 di Finco Filippo rispettivamente secondo e terzo ma entrambi con sette punti.

In classe Orc 2 a vincere è un’altro Presidente, quello de Il Portodimare Stefano Genova, che grazie ai tre primi posti ottenuti lo scorso fine settimana, guida la classifica davanti all’Italia 12.98 Pax Tibi di Marco Moro e all’Imx 40 Hacker X di Bevilacqua Michele.

(altro…)

Chioggia, il Campionato Invernale de Il Portodimare dopo quattro prove

Chioggia, 13 novembre 2016 – Dopo i primi due weekend caratterizzati da vento debole ed instabile, con una sola prova in tre giornate, nel fine settimana il comitato di regata è riuscito a portare a termine tre ulteriori prove, che portano così il totale a quattro.

invernale-2016-01

“Regate davvero bellissime questo fine settimana – ha commentato a terra il tattico di Demon X Silvio Sambo – quest’anno sarà davvero una guerra fino alla fine perché nessuno di noi ha intenzione di mollare di un secondo. Un livello così alto in questa manifestazione non lo si vedeva davvero da tanti anni e confrontarsi in casa propria con grandi campioni fa sempre piacere”.

In classe ORC 1 continuano i risultati positivi di Sideracordis, l’x-41 di Pier Vettor Grimani davanti a Mister X, l’Italia Yacht 13.98 di Finco Filippo e Maya, il Grand Soleil 52 di Tognetti Federico.

In classe ORC 2 l’Italia Yacht 12.98 Pax Tibi di Marco Moro guida la classifica davanti a Karma, il nuovo Italia Yacht 12.98 dell’armatore padovano Vladimiro Pegoraro e a Capo Horn, il Delta 120 di Stefano Genova.

(altro…)

Chioggia – Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 – Vince Mind The Gap

Chioggia, 29 maggio 2016 – Concluso il Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 organizzato da il Portodimare. Mind The Gap di Andrea Cavagnis vince davanti Chardonnay di Ezio Guarnieri e Flexlogik di Vincenzo Graciotti (ITA, 29). Arkanoè di Sergio Caramel è primo tra Corinthian.

Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 08

Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 08
Immagine 1 di 8

Fin dalla prima mattina il meteo ha mostrato avvisaglie di instabilità e il presidente del Comitato Giancarlo Crevatin ha scelto di anticipare la partenza. Prima regata a bastone con 9- 10 nodi di vento che sono poi scesi a 5 quando è stato ridotto il percorso alla seconda boa di bolina, già sotto la pioggia battente, mentre le condimeteo stavano diventando instabili e soggette a forti salti di vento.

Mind The Gap chiude la prova al quarto posto e lascia la leadeship di regata 8 ai francesi di TNT, ma nulla cambia ai fini della classifica generale dove Andrea Cavagnis con otto primi su nove regate porta a casa il titolo di Campione Europeo Sportboat ORC 2016.

Per Enrico Zennaro visibilmente soddisfatto “sarà un campionato indimenticabile sia per la città di Chioggia sia per i velisti che hanno partecipato. Anche per Mind The Gap sarà indimenticabile questa vittoria perché vincere con così tanto margine non capita tutti i giorni. Mi era già successo di fare tre primi in un giorno tra i Melges 24 ma ieri ne abbiamo fatti 4 nonostante l’ottimo livello degli avversari. Il mio equipaggio si è dimostrato impeccabile per tutta la settimana e le scelte che abbiamo fatto relative alle nuove vele e all’assetto della barca si sono dimostrate la scelta vincente. E’ la nostra seconda regata con Andrea Cavagnis e Mind The Gap e le abbiamo vinte entrambe realizzando una doppietta storica”

Il Campionato Europeo Sportboat 2016 è organizzato dal Circolo Velico Il Portodimare e dall’Offshore Racing Congress, sotto l’autorità della Federazione Italiana Vela, dell’Unione Vela Altura Italiana e sotto l’autorità generale della World Sailing.

Classifiche complete su www.orcsportboateuropeans2016.com

Chioggia – Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 – Mind The Gap continua a dominare

Chioggia, sabato 28 maggio 2016 – Grazie ad un bel vento teso arrivato a toccare i 12 nodi si sono potute disputare ben quattro regate valide per il Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 organizzato da il Portodimare e dall’Offshore Racing Congress.

Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 01

Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 01
Immagine 1 di 8

Quattro prove tecniche sulle boe, con percorsi tra le 4 e le 4,5 miglia, dove gli equipaggi hanno potuto esprimere al meglio tutte le loro abilità tecniche e tattiche.

Mind The Gap il Fat 26 di Andrea Cavagnis condotto da Enrico Zennaro continua la lunga serie di primi mettendo a segno altre quattro vittorie, occupando così sempre più saldamente la testa della classifica.

Exploit di giornata di Vincenzo Graciotti sull’SB20 Flexlogik, che non è mai sceso sotto il terzo posto, conquistando il secondo piazzamento in classifica generale a pari punti con il terzo Chardonnay, Delta 84 di Ezio Guarnieri. Soli tre punti dividono Spirito Libero, il Protagonist 750 di Claudio Bazzoli dal podio. Durante tutta la giornata queste tre imbarcazioni si sono alternate di posizione sul podio con distacchi in tempo compensato spesso racchiusi in meno di 10 secondi.

Tra i Corinthian al termine della giornata è Arkanoè, il Melges 24 di Sergio Caramel, a dominare la classifica sul team francese TNT, Nitro 80 di Frederic Peroche, e sugli olandesi di Khulula, Esse 850 di Wagter.

Classifiche complete su www.orcsportboateuropeans2016.com

Invernale di Chioggia 2015 – I risultati del primo giorno di regate

Chioggia, 8 novembre 2015 – Dopo lo stop a causa della totale assenza di vento nella giornata inaugurale, è partita nel fine settimana la trentanovesima edizione del Campionato Invernale organizzato dal Circolo Velico Il Portodimare di Padova. Le trenta imbarcazioni iscritte hanno portato a termine due prove nella giornata di sabato.

invernale portodimare 2015 day 1

Due prove non semplici con una brezza leggera e di non facile interpretazione, che ha messo a dura prova tattici e strateghi. I grandi favoriti della vigilia non deludono le aspettative con Sideracordis, l’X-41 di Pier Vettor Grimani (1-2) che balza al comando del gruppo A, seguito dal Millenium 40 Luna per te di Roberto Volpato con a bordo Dario Malgarise e dai giovani di Artemisia, il Delta 120 modificato di Giorgio Penzo.

Nel gruppo B si presenta un bel duello tra i due gemelli X-Real di Federico Servadio (1-1) e Demon X (2-2) del Duo Lombardo – Borgatello, con il primo in vantaggio di quattro punti sul secondo. Terza posizione per il First 35 Olalla (3-3) di Fabrizio Cazzoli.

(altro…)

Mummy One è Campione Italiano Minialtura 2015

Chioggia, 10 maggio 2015 – Conclusa l’edizione 2015 del Campionato Italiano Minialtura. Mummy One è Campione.

Minialtura Chioggia 10 05 2015 01.jpg

Minialtura Chioggia 10 05 2015 01.jpg
Immagine 1 di 13

Foto Andrea Carloni

Al termine di un’ultima giornata in cui si sono disputate tre prove, che hanno portato a cinque il totale, facendo così entrare in gioco uno scarto, Mummy One, il Mumm 30 di Alessio Querin dello Yacht club Hannibal è il nuovo Campione Italiano di classe .

“Ci possiamo ritenere soddisfatti e siamo molto contenti – ha dichiarato appena arrivato a terra l’armatore Alessio Querin -, è da inizio anno che ci eravamo preparati con allenamenti e rifiniture a questo appuntamento. Fino all’ultima prova il campionato era ancora aperto e questo ha reso il tutto più bello.”

Sul secondo gradino del podio il duo Tonoli – Zennaro a bordo del Fat 26 Energy Solution: “Non posso che essere contento – dichiara Enrico Zennaro – il Mumm si è dimostrata una barca veloce e noi comunque abbiamo fatto un ottimo campionato nonostante fossimo stati un po svantaggiati dal poco vento, dovessi oggi cominciare a scegliere la barca per partecipare al campionato rifarei tutte le mie scelte”. “Mummy One ha fatto un ottima regata – dichiara Oscar Tonoli – dispiace non riuscire a portare a casa il titolo ma non abbiamo nessun rimpianto”.

(altro…)

Chioggia – Campionato Italiano Minialtura – Risultati e Foto primo giorno

Chioggia, 8 maggio 2015 – E’ partita ufficialmente l’edizione 2015 del Campionato Italiano Minialtura a Chioggia organizzata per il secondo anno consecutivo dal Circolo Velico Il Portodimare nella sede logistica di Darsena le Saline.

Minialtura Gioggia 08 05 2015 01.jpg

Minialtura Gioggia 08 05 2015 01.jpg
Immagine 1 di 13

Dopo il breafing e l’alzabandiera i quaranta equipaggi partecipanti hanno raggiunto il campo di regata situato dinnanzi la spiaggia di Sottomarina. Una giornata dal clima estivo lasciava ben sperare per l’ingresso di una brezza da Scirocco che avrebbe permesso lo svolgimento di tutte e tre le prove in programma.

Ma l’aria, che fino a quel momento era stata costante da Nord Est manca ed il comitato di regata, presieduto dal Consigliere Federale Fabrizio Gagliardi, è costretto ad issare l’intelligenza che sarà ammainata soltanto dopo una lunga attesa.

(altro…)

Chioggia – Al via il Campionato Italiano Minialtura 2015

Ieri, 7 maggio 2015, giornata dedicata al perfezionamento delle iscrizioni ed alle stazze al Campionato Italiano Minialtura organizzato a Chioggia per il secondo anno consecutivo dal Circolo Velico Il Portodimare.

Minialtura Chioggia 7 05 2015 01.jpg

Minialtura Chioggia 7 05 2015 01.jpg
Immagine 1 di 7

Il programma della manifestazione prevede per oggi alle ore 9 presso la club house di Darsena Le Saline il briefing degli equipaggi ed a seguire l’alzabandiera che aprirà ufficialmente il Campionato, mentre le regate inizieranno a partire dalle ore 12.

Un campionato che si preannuncia imprevedibile, con tanti campioni presenti e molte imbarcazioni in grado di poter dire la loro. Tra queste Energy Solution, che vede il campione italiano in carica Enrico Zennaro alla tattica e il vice Oscar Tonioli al timone, ma anche la nuovissima AdriaticA, il Farr 280 di Piero Paniccia che sta attirando a sé la curiosità di moltissimi appassionati, ed ancora il velocissimo Mumm 30 di Alessio Queris, i veloci Melges 24 di Areonautica Militare ed i giovanissimi di Arkanoè AleAli by Montura chiamati a replicare lo strepitoso successo dello scorso anno. Ad alzare ulteriormente il tasso tecnico anche l’arrivo a Chioggia di Giorgio Zorzi, campione italiano classe Ufo 22 che sarà al timone di Rataplan.

Molto dipenderà dalle condizioni meteo che si andranno a trovare nel campo di regata. “Nonostante nel resto dell’Italia le previsioni siano all’insegna del maltempo – commenta Riccardo Ravagnan, titolare di Project Geosinertec e responsabile Meteo per il Campionato Italiano Minialtura 2015 – Chioggia, per via della sue caratteristiche geografiche non ne risentirà e si manterranno condizioni primaverili, probabilmente per l’intero fine settimana, con sole e qualche leggero annuvolamento. Dubbia fase instabile nella serata e nottata di sabato.

italianominialtura2015.it