Tag name:Classe Mini

222 MiniSolo 2017 – Andrea Fornaro vince nei Proto, Vedran Kabalin primo nei Serie

Tre giorni in modalità solitaria per i 15 Mini 6.50 partecipanti all’ultimo appuntamento italiano del Campionato Italiano della Classe, la 222 MiniSolo.

Andrea Fornaro_1 Proto

Andrea Fornaro_1 Proto
Immagine 1 di 6

Partiti come da programma venerdì 28 aprile hanno seguito un percorso modificato dal Comitato Organizzatore del Circolo Nautico Marina Genova Aeroporto per una situazione meteo complicata. La nuova rotta da seguire quindi è stata Genova, Gallinara, Gorgona, Genova per un totale di 190 miglia.

Una regata che si è presentata ancora una volta con venti molto deboli impegnando i solitari in una sfida fisica e mentale da giocare nella gestione della barca e con un meteo tutto da interpretare sul campo.

Per la categoria Proto un vero e proprio testa a testa tra Andrea Fornaro su Sideral ITA 931 e Matteo Rusticali su Spot ITA 444 che li ha visti protagonisti tra tutte le imbarcazioni della flotta.

(altro…)

222 Mini Solo 2016, Bona primo nei Proto, Beccaria primo nei Serie

La 222 Mini Solo è una regata in solitario riservata alle imbarcazioni della Classe Mini 6.50, qualificativa ai fini della partecipazione alla MiniTransat 2017.

222 MiniSolo 2016 01

222 MiniSolo 2016 01
Immagine 1 di 24

E’ partita giovedì 28 aprile dalle acque antistanti il Circolo Nautico Marina Aeroporto, organizzatore dell’evento. Il via ai 17 Mini partecipanti è stato dato sotto un cielo grigio, onda formata e vento teso da NO 12 knt circa di reale.

Il percorso prevede un breve tratto lungo costa che porta le barche al primo giro di boa, l’isola di Bergeggi. Il passaggio nel breve tratto di mare tra l’isola e la terra ferma è il primo cancello obbligato prima di puntare verso il largo in direzione Corsica.

L’isola della Giraglia e la vicina Capraia sono i punti più a sud, prima del rientro in direzione dell’ultimo passaggio, la meda posizionata sul promontorio di Portofino davanti a San fruttuoso, e della volata finale verso l’arrivo a Voltri.

Le classifiche finali

(altro…)

I Mini 650 invitati alla Giraglia Rolex Cup

Una regata in più nel calendario della stagione della Classe Mini 650 italiana. E non si tratta di una regata qualsiasi, ma della Giraglia, evento di prim’ordine del circuito Rolex in Mediterraneo, la regata d’altura più antica del Tirreno, che giunge quest’anno alla 64ma edizione e si svolgerà dal 10 al 18 giugno.

Start race

foto di Carlo Borlenghi

Organizzata dallo Yacht Club Italiano, con la collaborazione dello Yacht Club de France, della Société Nautique de St. Tropez e dello Yacht Club San Remo, la Giraglia Rolex Cup è cambiata nel corso degli anni, mantenendo intatto il suo fascino. Nel 2015 è stato battuto il record di partecipazione, con la bellezza di oltre 270 imbarcazioni al via e, per la prima volta, la presenza dei navigatori solitari.

Per quanto riguarda i Mini 650, l’iscrizione sarà riservata agli equipaggi in doppio e la prova sarà valida per il Campionato Italiano della classe. La manifestazione si apre il 10 giugno con la regata Sanremo-Saint Tropez, prosegue con tre giorni di regate costiere a Saint Tropez (12-14 giugno) e si conclude con la regata d’altura lunga 241 miglia, che doppia lo scoglio della Giraglia per tornare a Genova, nella storica sede dello Yacht Club Italiano.

Il calendario 2016 della classe Mini

La Classe Mini Italiana è presente sul web http://www.classemini.it, su Twitter http://twitter.com/ClasseminiIT, su Facebook www.facebook.com/classemini.italia.7 e su Youtube http://www.youtube.com/user/Classeminitalia – foto di Carlo Borlenghi

I campioni 2015 e il calendario 2016 della Classe Mini 6.50 Italiana

Si è tenuta sabato 16 gennaio l’Assemblea Generale della classe Mini Italiana presso lo Yacht Club Italiano di Genova. Al termine della riunione in cui è stata approvata alla maggioranza assoluta la nuova convenzione con la Classe Mini francese, sono stati premiati i vincitori del Campionato Italiano 2015. Presentato anche il calendario di regate del 2016.

IMG_6623 copia

IMG_6623 copia
Immagine 1 di 3

I campioni della stagione 2015

Tra i prototipi, Michele Zambelli, skipper di Illumia si aggiudica il titolo per la quarta volta in carriera. Reduce di una seconda partecipazione consecutiva nella Mini Transat, conclusa con un secondo posto nella seconda tappa e un sesto posto nella classifica generale, il giovane skipper di Rimini ha annunciato la sua intenzione di cimentarsi nella classe monotipo Figaro.
Tra le barche di serie, il campione 2015 è Ambrogio Beccaria Balduzzi skipper del Pogo 2 Alla Grande. A 24 anni e alla prima stagione sul Mini, in una classe, quella dei Mini di serie dove la concorrenza è sempre molto aspra, il giovane skipper ha avuto un esordio notevole. A Genova, Beccaria ha presentato il suo sponsor, Ambeco, che lo seguirà per le prossime stagioni fino alla Mini Transat del 2017.
Il trofeo ”Esprit Marin” vuole ricompensare il concorrente italiano che porta a termine la Mini Transat nello spirito che meglio contraddistingue questa leggendaria regata. Quest’anno è stato consegnato a Federico Cuciuc, skipper di Zero&T. Con la stessa barca del 2013, Cuciuc, informatico di professione, ha concluso la sua seconda Transat.

Il calendario 2016

(altro…)

Mini Transat 2015 – Xu Jingkun 39° a Lanzarote

Xu Jingkun

Xu Jingkun, il mio eroe del giorno, lo skipper cinese con un braccio solo che sta disputando la Mini Transat 2015 in categoria Serie su China Dream, un Pogo 2 del 2004, numero velico 529, è arrivato a Lanzarote il 30 settebre alle 01:40:12 impiegando 10 giorni 10 ore 10 minuti e 12 secondi.

Si è piazzato 39° su 46 partiti da Douarnenez.

La classifica completa su www.minitransat-ilesdeguadeloupe.fr

Il mio eroe del giorno, Xu Jingkun

Il mio eroe del giorno è lui, Xu JINGKUN, classe 1989, che si è qualificato per la Mini Transat 2015 (e già questa è un’impresa eroica) e lo ha fatto avendo un braccio solo.

xu jingkun

Partita oggi, sabato 19 settembre, la Mini Transat – regata Atlantica che si svolge ogni due anni, in solitario su barche lunghe sei metri e cinquanta, partenza da Douarnenez fino a Pointe-à-Pitre (Guadalupe) con una sosta a Lanzarote.

Xu Jingkun regata in categoria Serie su China Dream, un Pogo 2 del 2004. Numero velico 529.

Foto via Classe Mini Italia su Facebook

Mini 650 – Parte sabato la Round Sardinia Race

Parte sabato 23 maggio la quinta e ultima prova del calendario italiano della Classe Mini Italiana, regata riservata agli equipaggi in doppio organizzata dalla Società Canottieri Ichnusa di Cagliari, Scuola Italia in Vela, Sant’Efisio Sailing e lo Yacht Club di Quartu.

round sardinia race

Da Cagliari a Cagliari girando tutta la Sardegna in senso antiorario, un totale teorico di 520 miglia, con le Bocche di Bonifacio come principale difficoltà. Un percorso impegnativo che la flotta dovrebbe completare in 4, 5 giorni, in tempo per l’Ichnusa Sailing Kermesse in scena dal 29 al 31 maggio.

In caso di condizioni avverse, come sempre, il comitato di regata potrebbe scegliere un percorso alternativo.

Nove barche iscritte – Tra i prototipi, parte da favorito Illumia dello skipper romagnolo Michele Zambelli (tre vittorie su quattro regate per lui in Mediterraneo, quest’ultima prima di trasferirsi in Atlantico e completare la sua preparazione alla Mini Transat). Zambelli fa salire a bordo il navigatore sardo Gaetano Mura, veterano della Mini Transat del 2009 passato poi nella classe superiore dei Class 40 con Bet1128.

(altro…)

Mini 650 – Illumia 788 vince la prima Fezzano-Talamone

Sono ben 22 i Mini che hanno preso parte alla prima edizione della Fezzano-Talamone, regata di 130 miglia partita venerdì 13 marzo alle ore 12 e organizzata dalla Scuola Vela d’Altura di Marco Nannini con cui ha preso il via il circuito italiano della Classe Mini 6.50.

FEZ2015_788Illumia-612x300

Regata vinta dal prototipo Illumia 788 di Michele Zambelli, in regata con Pacifico d’Ettorre, seguito da Onlinesim della coppia Alberto Bona e Andrea Caracci, dai francesi Fernbach-Tymen e da Andrea Pendibene, che regatava in solitario sul suo Pegaso.

Quinti assoluti, ma primi tra i scafi di Serie, Ambrogio Beccaria e Giovanni Sanfelice su Alla Grande. Sul podio dei Serie salgono Lusso-Podestà su Viper e Frassinetti-Riccobon su Black Bull Big Jim.

Prossimo appuntamento per il circuito italiano dei Mini, l’Arcipelago 6.50, in programma per venerdì 20 marzo su un percorso di 160 miglia tra le isole toscane.

Su www.classemini.it il bel racconto della regata, completo e dettagliato, scritto da Chistophe Julliand.

Il calendario 2015 della Classe Mini Italiana

Per la serie uomini con i maroni in carbonio ad alto modulo… è stato approvato dal nuovo consiglio direttivo il calendario 2015 della Classe Mini Italiana, una stagione importante che raggiungerà l’apice a settembre con la partenza della 20ma edizione della Mini Transat, che nella lista provvisoria dei pre-iscritti vede la presenza di otto skipper italiani.

calendario mini 650 italia 2015

Tra conferme e novità, la stagione italiana dei Mini 6.50 prevede cinque regate valide sia per il campionato nazionale, sia per la qualificazione alla prossima Mini Transat, regate che saranno divise come sempre tra barche di serie e prototipi.

Questo è il dettaglio del calendario:

– 13 marzo 2015. Fezzano-Talamone, in doppio, percorso di 130 miglia.
Si tratta di una nuova regata organizzata dalla Marco Nannini ASD in collaborazione con il Circolo della Vela Erix e il Circolo della Vela di Talamone. Da segnalare l’iniziativa promossa sempre dall’associazione di Marco Nannini: dopo aver organizzato un campionato invernale Mini 6.50, sta organizzando un week end Open Days per i giorni 7 e 8 marzo, prima dell’apertura ufficiale della stagione. Un’occasione aperta a tutti per poter provare i Mini 6.50 presso il Marina di Fezzano, nel Golfo di La Spezia.
Info su www.marconannini.it

(altro…)