Tag name:Laser Stardard

Torbole – EuropaCup Laser 2019 – Classifiche e Foto

Si conclude la quarta tappa dell’EuropaCup, ospitata dal Circolo Vela Torbole, con una straordinaria giornata di Peler, il vento da nord, tipico del Garda. Condizioni impegnative per gli oltre 300 laseristi che hanno iniziato la giornata molto presto.

Torbole - EuropaCup Laser 2019 01

Torbole - EuropaCup Laser 2019 01
Immagine 1 di 21

Il comitato di regata, viste le condizioni meteo che prevedevano vento forte in aumento nel pomeriggio, ha programmato il segnale di avviso della prima prova per le 9.00.

Primi a scendere in acqua sono stati i Laser Standard, la flotta Gold dei Laser Maschili e le ragazze Radial. Tutti i gruppi hanno portato a termine due regate, con vento da 18 nodi che è aumentato d’intensità fino a 20-22nodi.

Alle 10.30 è stato il turno della flotta Silver Radial Maschili e dei 4.7, divisi in due gruppi, Gold e Silver, che hanno disputato una sola prova, dopo la quale il comitato ha deciso di far rientrare tutti a terra a causa della condizioni che stavano diventando proibitive.

Sono state regate spettacolari e molto combattute fino all’ultima virata.

In partenza per il Campionato Europeo Senior di Porto, Giovanni Coccoluto, che aveva dominato la classifica Standard, lascia contendersi il vertice della classifica Gianmarco Planchstainer e Nicolò Villa, che chiudono in prima e seconda posizione, seguiti dall’atleta cinese Ning Zhao protagonista di un’ottima ultima giornata, conclusa con un primo ed un secondo posto nelle due prove.

La flotta femminile dei Radial ha visto il primato delle atlete italiane che non hanno lasciato spazio alle avversarie straniere, imponendosi sempre nelle prime posizioni di ogni prova. Vince Matilda Talluri, seguita da Federica Cattarozzi e Marta Zattoni. In quarta posizione si aafferma Giorgia Cingolani, prima tra le Under19.

Podio tutto straniero, invece, per i Laser Radial Maschili, con lo svizzero Gauthier Verhulst sul gardino più alto, il tedesco Julian Hoffman in seconda posizione e quindi il belga Simon De Gendt. In quarta posizione, a pari punti con il terzo, l’italiano Augusto Mondelli seguito da Matteo Paulon.

Nei 4.7 maschili il primo degli italiani è Attilio Borio, in terza posizione, preceduto dal russo Dmitry Golovkin e dal croato Roko Stpanovic, rispettivamente al primo e al secondo posto. Primo degli under 16 il giovanissimo Domenico Lamante.

Tra le donne, nei 4.7, si impongono Anja Von Allmen (SUI), Alexandra Lukoyanova (RUS) e Jade Gavin (SUI).

Il circuito EuropaCup riprenderà con la tappa norvegese di Stavanger dal 31 maggio al 2 giugno.

Classifiche complete su www.italialaser.org – foto di Benedetta Pitscheider

Italia Cup Laser 2019 Livorno – Classifiche e Foto

Terza tappa dell’Italia Cup 2019 Laser ospitata dall’Assonautica Livorno. Appuntamento caratterizzato da condizioni meteo difficili quello di Livorno che non ha consentito di scendere in acqua l’ultimo giorno di prove.

Italia Cup Laser 2019 Livorno 01

Italia Cup Laser 2019 Livorno 01
Immagine 1 di 27

Si conclude così con cinque prove la performance dei Laser Satndard, quattro prove per i Radial e tre per i 4.7.

L’ingresso della perturbazione venerdì ha ritardato la partenza della manifestazione. Vento assente fino alle 14.00, il Libeccio è giunto sui campi di regata solo alle 16.00 portando con se un onda che è montata man mano. Le flotte sono riuscite a portare a termine le regate in tutte le classi.

Sabato sono peggiorate le condizioni meteo marine. il Libeccio ha spirato forte tutta la notte alzando onde alte 2 metri e mezzo. I Comitati di Regata presieduti da Ennio Pogliano e Giovanni Mameli, hanno deciso così di differire le prove, nell’attesa di un lieve miglioramento e scaglionare le uscite per le classi Standard e Radial. A terra la categoria Laser 4.7. Tre prove per tutte le classi in acqua.

Vento forte e mare molto grosso hanno caratterizzato la giornata di Domenica. Ancora una volta si è reso necessario differire le partenze ma alle 13.00 il Comitato ha issato Intelligenza su Alfa. sono cominciati così i preparativi per il rientro a casa, in attesa della premiazione.

(altro…)

Italia Cup Laser 2019 – Marina di Ragusa – Classifiche e Foto

Marina di Ragusa 10 marzo 2019 – Conclusa la seconda tappa dell’Italia Cup Laser 2019, organizzata dal Circolo Velico Kaukana, sotto l’egida della Federazione Italiana Vela.

Italia cup Ragusa 2019 01

Italia cup Ragusa 2019 01
Immagine 1 di 26

Condizioni meteo eccezionali hanno caratterizzato i tre giorni di regata e hanno consentito al comitato di regata, coordinato da Guido Ricetto, di portare a termine il programma per le flotte Standard e Radial, e sette prove su otto per i 4.7, divisi in due batterie.

Le regate sono iniziate venerdì, con una brezza da sud est che da 6 nodi è aumentata d’intensità nel corso del pomeriggio fino ad arrivare ad 11 nodi. I Laser Standard hanno concluso tre prove. Anche la flotta Radial ha portato a termine il programma giornaliero, ma con grosse difficoltà nella partenza della terza prova, che ha visto il comitato dare quattro richiami generali con bandiera nera.

Le regate di sabato sono state invece caratterizzate da una rotazione del vento a sud sud ovest, di 8-10 nodi che ha permesso di disputare tre regate per tutte le flotte.

Il programma si è chiuso domenica marzo con tutte le otto prove concluse per la classe Standard e Radial, sette su otto per la classe la classe 4.7, divisa in flotta Gold e Silver.

(altro…)

Italia Cup di Ortona 2018 – Le Classifiche Finali

Conclusa l’ultima tappa dell’Italia Cup di Ortona organizzata dalla Lega Navale Italiana di Ortona e dal Circolo Velico Ortona, sotto l’egida della Federazione Italiana Vela.

Italia Cup Laser Ortona 2018 01

Italia Cup Laser Ortona 2018 01
Immagine 1 di 15

Tre le flotte in acqua Laser Standard, Radial e 4.7, con circa 300 velisti che hanno invaso il molo sud del Porto di Ortona, dove è stato allestito, con il supporto della Croce Rossa Italiana di Ortona il villaggio regate.

Tre giorni molto impegnativi con condizioni meteo variabili, da vento leggero a vento sostenuto, hanno messo a dura prova il comitato di regata e gli atleti.

Due i campi di regata disposti, uno dedicato ai 4.7 nella zona Nord, coordinato da Ennio Pogliano e l’altro, a Sud, per i 33 Laser Standard e 120 Radial gestito da Elisa Del Zozzo.

Le regate sono iniziate venerdì, con un leggero Scirocco che è poi salito d’intensità raggiungendo raffiche di oltre 20 nodi e onda formata che ha costretto il comitato a richiamare a terra le flotte dei Radial e dei 4.7 dopo una sola prova disputata.

Le regate di Sabato sono state invece caratterizzate da un bel vento tra gli 8-10 nodi da nord ovest che ha permesso di disputare tre belle regate sia nella classe Standard che nei 4.7, solo due per i Radial.

Il programma si è chiuso, oggi, domenica con tutte e sei le prove concluse per la classe Standard e 4.7, e solo cinque prove per la classe Radial.

(altro…)

Laser Italia Cup 2018 Venezia 2018 – Classifiche e Foto

Si è conclusa oggi la quinta tappa dell’Italia Cup di Venezia ospitata dalla Compagnia della Vela ed organizzata con il supporto di Diporto Velico Veneziano, l’Associazione Velica Lido, il Circolo Vela Mestre e sotto l’egida della Federazione Italiana Vela.

Laser Italia Cup 2018 Venezia Day 1 01

Laser Italia Cup 2018 Venezia Day 1 01
Immagine 1 di 43

Tre le flotte in acqua Laser Standard, Radial e 4.7, con oltre 150 velisti che hanno invaso il Centro Velico Agonistico Ottavio Ghetti della Compagnia della Vela, dove è stato allestito il villaggio regate e gli scivoli per l’alaggio dei laser.

Tre giornate intense con condizioni meteo stabili che hanno consentito al comitato di regata presieduto da Dodi Villani di svolgere tutte le sei prove previste in programma.

L’unico giorno complicato è stato il primo, in cui è stata disputata una sola prova per tutte le classi e solo i Laser Standard sono riusciti a completare il percorso, mentre per i Radial e 4.7 le prove sono state ridotte a causa di un improvviso calo del vento che da 10-12 nodi è passato a poco più di 4. Positivo il secondo giorno, dove sono state portate a termine tre prove con vento regolare da sud, intorno agli 8 nodi d’intensità. Ed anche quest’ultima giornata ha riservato buone condizioni di vento. La brezza locale si è stesa puntuale sul campo di regata ed ha permesso di svolgere regolarmente le ultime due prove per la classe Standard. Le flotte Radial e 4.7, invece, hanno subito una riduzione di percorso nell’ultima prova, a causa del vento che nel pomeriggio è calato d’intensità.

Nella classe Standard vince Ciro Basile del Circolo Vela Bari, protagonista di regate sempre in testa alla classifica.

Nella flotta Radial dominano le classifiche maschile e femminile i laseristi della Fraglia Vela Riva, allenati da Fabio Zeni: piazzano due primi posti con Chiara Floriani Benini, e Guido Gallinaro, campione europeo in carica under 21.

La classifica 4.7 vede sul gradino più alto del podio la giovane Alessia Palanti del Circolo Vela Torbole, che per tutto il week end è sempre stata costante in testa alla classifica, mentre tra i ragazzi vince Ilan Muccino del Circolo Velico Ravennate.

Il circuito dell’Italia Cup prosegue con il prossimo evento presso il Circolo Vela Bellano sul Lago di Como dall’8 al 10 giugno.

Venerdì 11 maggio 2018 – primo giorno di regate

Una bella giornata di sole ha accolto l’inizio della quinta tappa dell’Italia Cup di Venezia ospitata dalla Compagnia della Vela presso Centro Velico Agonistico Ottavio Ghetti di Punta Sabbioni. Le prove sono iniziate poco dopo le 13, secondo programma, con vento di 10-12 nodi da est. Tutte le flotte hanno portato a termine una regata. I Laser Standard sono riusciti a completare il percorso, mentre per le flotte Radial e 4.7, la prova è stata ridotta alla seconda boa di bolina a causa di un calo di vento che è sceso a 4 nodi.

Inutile l’attesa fino a pomeriggio inoltrato. Il vento è girato a sud e non ha assunto valori tali da poter far partire una seconda prova.

Nella classe Standard primo in classifica è Claudio Natale del Club Vela Portocivitanova. Nella flotta Radial, tra gli uomini è in testa Gabriele Santucci del Nauticlub Castel Fusano, tra le donne Isabella Filippo della SV Oscar Cosulich. Alessia Palanti del Circolo Vela Torbole e Valerio Palamara della Compagnia dello Stretto di Messina conducono la classifica nei Laser 4.7.

I risultati completi sul sito dell’Associazione Italia Classi Laser www.italialaser.org

Laser Italia Cup Torbole 2018 – Classifiche e Foto

22 aprile 2018 – Conclusa la quarta tappa dell’Italia Cup ospitata dal Circolo Vela Torbole. Un week end con condizioni meteo spettacolari, tipiche del Garda, con oltre 15 nodi di vento da sud e sole.

Oltre 300 i laseristi che hanno invaso le acque antistanti Torbole, di cui circa venti stranieri tra i quali spiccava il nome del supercampione Robert Scheidt che ha colto l’occasione per ritornare sul laser prima di iniziare, la prossima settimana, la stagione con il Tp52 brasiliano Onda.

Due i campi di regata disposti, uno dedicato ai 4.7 davanti Torbole, coordinato da Roberta Righetti e l’altro, verso Riva, per Laser Standard e Radial gestito da Luciano Cosentino.

Le regate sono iniziate venerdì, in condizioni inusuali per il lago. L’Ora, il vento tipico da sud che arriva nel pomeriggio, non si è steso come al solito e già verso le quattro ha iniziato a diminuire. Non è stato facile per il comitato portare a termine le regate previste: due regate concluse per gli Standard, di cui una ridotta al cancello di poppa, stesso discorso per i 4.7, mentre nella flotta Radial è stata completata solo la prima prova della batteria gialla.

Diverse le condizioni di sabato e domenica. Il Garda si è trasformato nel vero paradiso della vela, regalando due giornate di grande vela, con regate disputate con vento da sud sempre sopra i 14-15 nodi.

(altro…)

La Classe Laser approva parte superiore dell’albero in composito

L’ILCA (International Laser Class Association) ha annunciato l’approvazione di una nuova sezione superiore dell’albero (che è diviso in due parti) in composito conforme con le regole di classe che dovrebbe essere disponibile per l’acquisto nei primi mesi del 2017.

Dato che il nuovo albero è stato progettato con lo stesso identico peso e le caratteristiche di curvatura delle sezioni superiori in alluminio esistenti non fornirà un vantaggio di prestazioni ma eliminerà i problemi di curvatura permanente associati a quelli in alluminio.

“La politica di ILCA per quanto riguarda l’introduzione di nuove attrezzature è che devono sempre avere le stesse caratteristiche delle esistenti e che le nuove non devono dare un vantaggio in termini prestazioni quando competono con quelle esistenti”, dichiara il segretario esecutivo ILCA, Eric Faust. “L’albero composito sicuramente soddisfa tale obiettivo. E’ stato testato da alcuni dei migliori laseristi nel mondo e tutti concordano sul fatto che non possono determinare alcuna differenza durante la navigazione”.

Secondo Clive Humphris, ILCA Technical Officer “La nuova sezione superiore è stata rigorosamente sviluppata e testata nel corso degli ultimi sei anni per assicurare che si tratti di un ‘like-for-like’ con l’albero corrente. Il vantaggio è che il nuovo albero sarà molto più durevole e non sarà soggetto a flessione permanente come gli alberi di alluminio.”

Via | www.laserinternational.org

Italia Cup Laser – Classifiche e Foto della tappa di Cagliari

Con sei prove disputate nell’arco di tre giorni, si è conclusa domenica 31 ottobre 2016 la tappa di Cagliari dell’Italia Cup Laser, organizzata dal Windsurfing Club Cagliari. In acqua un totale di 176 atleti tra Laser Standard, 4.7 e Radial.

Laser Italia Cup Cagliari 2016 01

Laser Italia Cup Cagliari 2016 01
Immagine 1 di 53

Grazie alla vittoria nell’ultima prova Enrico Strazzera sorpassa Marco Benini (Fraglia Vela Riva) nella classifica finale della classe Standard: pari punti ma tre primi posti contro uno solo del rivale, che aveva anche lo scarto peggiore. Terzo e staccato di tre punti Marco Gallo (Guardia di Finanza). Lo Yacht Club Cagliari completa l’affermazione nelle acque di casa con altri due atleti fra i primi 10: Leonardo Piras sesto (e primo degli Over 35) ed Enrico Lussu nono; decimo posto per Enrico Guicciardi della Lega Navale di Cagliari.

Nella classe 4.7 successo di Giuseppe Santagati (Circolo Nic Catania): ha rischiato con un finale sottotono (14-10) ma Lucia Nicolini (Circolo Velico Canottieri Intra) dopo aver vinto la quinta prova ha sprecato tutto con un 16mo posto e non è riuscita a recuperare gli ultimi tre punti. Terzo posto per Martino Pettini Bonomo (CV Bari). I migliori per i circoli sardi sono Andrea Crisi dello YC Cannigione (sesto e nuovo campione nazionale Over 16 maschile) e Cesare Barabini (YC Olbia, dodicesimo).

(altro…)

Garda Trentino Olympic Week 2016 – Terzo giorno di regate

Pioggia, ma vento, nella terza giornata della Garda Trentino Olympic Week, evento organizzato dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con Eurosaf, Federazione Italiana Vela e Fraglia Vela Malcesine in programma fino a venerdì 13 maggio.

Garda Trentino Olympic Week 2016 01

Garda Trentino Olympic Week 2016 01
Immagine 1 di 26

Se le classi paralimpiche hanno i migliori in campo, a Riva del Garda le regate Laser hanno una forte valenza formativa, considerando l’età piuttosto giovane dei partecipanti, che iniziano a prepararsi per un sogno Olimpico, piuttosto in là nel tempo.

Come si sperava il maltempo ha portato almeno il vento da nord mattutino e in entrambi i campi di regata, posizionati davanti Riva del Garda per le Classi Laser Stardard e Radial e davanti Malcesine per le Paralimpiche 2.4, Sonar e Skud, hanno disputato il numero massimo di prove giornaliero fissato in tre. Considerate le previsioni dei prossimi giorni che continuano a dare brutto tempo, anche domani mattina la partenza è prevista per le 9. Intanto sulle acque gardesane si cominciano a vedere navigare i primi GC32, i catamarani volanti che a fine maggio inaugureranno alla Fraglia Vela Riva il Circuito 2016 con ben 10 Team al via, assicurando grande spettacolo.

(altro…)