Tag name:Altri mondi

Advanced Aerodynamic Vessels

Il 7 maggio 2015 i tipi di Advanced Aerodynamic Vessels hanno varato il primo prototipo sperimentale del loro A2V.

A2V 01.jpg

A2V 01.jpg
Immagine 1 di 10

A2V è una nuova generazione di imbarcazioni sperimentali che utilizzano l’aerodinamica per migliorare l’efficienza energetica.

Leggendo qua e là sul sito mi par di capire che nella loro idea più aumenta la velocità più diminuisce il peso, e quindi il consumo di carburante.

Spiegata molto a spanne… In un certo senso il coso è concepito come una vela, che più aumenta la velocità più viene “risucchiato” verso l’alto.

Info su www.aavessels.com

Siamo un paese senza speranza di riscatto

Non è vela ma merita segnalato in quanto rappresentativo di come questo sia un paese senza speranza di riscatto. Un post che potrebbe anche titolarsi “Chi troppo vuole nulla stringe

sensation-italia

Cito Wikipedia: Il Sensation White è un evento dance nato nel 2000 ad Amsterdam e organizzato dalla società ID&T, più precisamente nella Amsterdam Arena. Dopo i primi 5 anni, l’evento ha cominciato a spostarsi anche in altri Stati come Italia, Germania, Belgio, Polonia, Danimarca, Spagna, Lettonia, Lituania, Portogallo, Svizzera, Australia, Repubblica Ceca, Russia, Norvegia, Cile, Stati Uniti, Canada, Turchia, Taiwan, Thailandia, Corea del Sud.

Nel 2013 l’evento Sensation White ha portato a Bologna quasi 13000 spettatori complessivi, di cui il 67% provenienti da regioni diverse dall’Emilia Romagna e l’8% dall’estero, si parla di oltre 5000 pernottamenti.

Per il 2014 non ho trovato i numeri ma immagino che se intendevano ripeterlo anche nel 2015 i numeri siano stati tali e quali se non maggiori…

Nel 2015 l’evento Sensation invece non si farà.

Questo il comunicato stampa:

A causa di aumenti imprevisti delle imposte applicabili a Sensation rispetto allo scorso anno, Sensation International B.V. e Mistica Music Srl sono costretti a cancellare Sensation ltalia Innerspace, previsto il 18 aprile all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna).

L’Agenzia delle Entrate Italiana e la SIAE hanno ricategorizzato Sensation nella sezione “intrattenimento danzante”, causando un inderogabile aumento dell’IVA e dell’imposta sull’intrattenimento. Ciò comporta un aumento del 28% dei costi, portando tutto al 48% di tassazione e diritti, che rende la situazione economica di Sensation Italia non affrontabile.

[…]

In totale quanti soldi ci avrà perso tutto l’indotto che ruota intorno all’evento?

McConaghy Boats & BMT Asia Pacific – Tri60®

McConaghy Boats, cantiere che conosciamo per la costruzione di barche a vela belle e performanti, ha annunciato insieme a BMT Asia Pacific lo sviluppo di questo coso, candidato all’International Yacht & Aviation Awards 2015.

Tri60_Cabriolet_Open_with_Awning-low-rez

Tri60_Cabriolet_Open_with_Awning-low-rez
Immagine 1 di 3

L’annuncio:

BMT Asia Pacific and McConaghy Boats are pleased to announce the development of the Tri60®. Short-listed for the International Yacht & Aviation Awards 2015 in the Yacht Concept up to 40m category, this exciting new 60’ trimaran seeks to balance the desire for Space, Style and Speed in a unique platform that is poised to create big waves across the global power boat sector

Via | www.bmt.org

Strand Craft V8 Wet Rod

Pur non essendo io fondamentalmente interessato al mondo delle moto d’acqua, considerandole invero anche un tantino fastidiose per l’inquinamento acustico e per il moto ondoso che disturba la placida navigazione a vela, devo dire che trovo questo V8 Wet Rod della Strand Craft un oggetto esteticamente molto bello… ottimo per arredare un loft.

Strand Craft V8 Wet Rod 01

Strand Craft V8 Wet Rod 01
Immagine 1 di 10

Il Wet Rod, attualmente in costruzione, è spinto da un V8 TDI da 330-hp della Volkswagen Marine, optional è possibile montare un 370-hp sempre Volkswagen, in questa versione sarà capace di raggiungere gli 80 nodi di velocità.

Un portello stivaggio impermeabile anteriore può contenere oggetti personali, più l’attrezzatura da snorkeling e da immersione. Sotto il sedile si trova un frigorifero. È possibile richiedere inoltre una varietà di opzioni, che includono finiture e intarsi in legno o fibra di carbonio, i vari colori della vernice, un dock per iPhone o iPad, un GPS, e/o un impianto stereo. Strand Craft potrà anche fornire un carrello personalizzato.

Il prezzo di partenza è di €45,000

Via | megayachtnews.com

Xhibitionist, la BatBoat

XhibitionistTop

XhibitionistTop
Immagine 1 di 13

E’ lunga 75 metri, costa venti milioni di euro in versione base e ha: un eliporto, una sala concerti, un garage capace di ospitare una flotta di bentley, lampadari di cristallo Baccarat e l’immancabile Jacuzzi sul ponte.

Si chiama Xhibitionist la BatBoat progettata dal designer di auto svedese Eduard Gray.

Poi essendo disegnata da un progettista di auto non possiamo certo farci mancare la supercar dedicata (che è l’ultima foto della galleria)

Info su graydesign.se

Altri mondi – Varato il nuovo Wally 50

In effetti uno che può permettersi un qualunque Wally abita un modo diverso dal mio ma qui non è questo il punto… qui Altri mondi è nel senso che non è vela. E’ stato infatti varato l’11 novembre a Varazze il Wally 50 Seawolf, il nuovo day-cruiser a motore della linea Wallypower.

walli-50-01

walli-50-01
Immagine 1 di 19

Il nuovo Wally 50 è lungo 15 metri per 5,09 di baglio massimo, monta due motori Volvo Penta IPS 600 da 435 hp, in grado di spingerlo fino a 38 nodi di velocità.

La coperta è caratterizzata da due aree sociali, una a prua con una grande area prendisole che si trasforma in sala da pranzo, e una a centro barca protetta dal parabrezza con hard top in carbonio, che incorpora la plancia di comando, la cucina, il salone che funge anche da sala da pranzo e la panca in stile.

All’interno, la grande cabina di prua con bagno armatoriale è separata dalla cabina marinaio.

La poppa presenta l’ampia passerella di poppa idraulica a scomparsa, che funge anche da scaletta bagno.

Le caratteristiche tecniche del Wally 50

(altro…)

Quadrofoil, la moto d’acqua elettrica su foil

Secondo loro il Quadrofoil è una moto d’acqua elettrica su foil che fornisce il modo economicamente più efficiente e completamente ecologico di spostarsi nella nautica da diporto, secondo loro.

Immagine anteprima YouTube

E’ silenzioso e non produce moto ondoso o emissioni, il che lo rende utilizzabile nei laghi, fiumi, mari e aree marine protette dove i normali motoscafi non sono ammessi.

E’ in grado di raggiungere una velocità massima di 21 nodi ed ha un’autonomia di 54 miglia. Le batterie possono essere ricaricate in due ore.

Secondo loro consuma l’equivalente di 1 Euro di elettrica all’ora.

Il prezzo parte dai 15.000 Euro.

Via | www.foilingweek.com