Tag name:Davide Zerbinati

Sail Summit – Conoscenza = Sicurezza

Stanchi di sentire voci di banchina? Non trovate le informazioni corrette in rete o spesso sono contrastanti? Pensate di sapere veramente tutto?

Sail Summit è una Startup fondata da Davide Zerbinati e Sergio Frattaruolo. Davide è un noto tecnico e navigatore che svolge consulenza, perizie e progettazione, Sergio ha una scuola di vela basata in Portogallo dove gestisce corsi di sicurezza e navigazione tra Lisbona e Portogallo su un Class 40.

A questo duetto si aggiungono in modo alternato nelle varie edizioni tecnici del settore che raccontano il loro punto di vista in modo pratico, con esperienze ed errori da non fare.

Gli argomenti sono destinati ad un pubblico medio, per cui si parla di argomenti basici come le ancore e le vele, ma rivisti in chiave moderna. Aprire gli occhi e la mente su argomenti come il Code Zero o le chiglie, come gestire un sinistro marittimo. Capire i foil, una tecnologia nuova e poco conosciuta.

Il corso è articolato su un week end e la serata prevede l’incontro con un autore-navigatore, in modo da spolverare il vecchio spirito marinaresco e creare aggregazione.

Partecipano all’incontro: Vittorio D’Albertas, presidente Quantum Sails, Giuseppe Accardi scuola e corsi Universo Mare, Domenico Boffi e Luca Rizzotti di Sailing Week, Giovanni Testa Sy Eutikia, 7 anni in giro per il mondo e Giovanni Malquori viaggiatore con un Alpa 11.50.

Nelle successive edizioni vi saranno medici, riggers, elettricisti ed i corsi saranno svolti nelle città principali.

Il costo del corso è inferiore ai €300 in promozione fino al 30 Novembre

Milano 2-3 Marzo 2019
Roma 9-10 Marzo 2019

Info su http://sailsummit.com/ e su www.facebook.com

Alcune considerazioni di Davide Zerbinati sul Salone di Cannes 2017

Rilancio alcune interessanti considerazioni relative al Cannes Yachting Festival 2017 pubblicate nella pagina facebook Zerbinati Davide Perito nautico & Yacht Design. Ovviamente si parla di barche a vela.

01 Mylius Oscar3

01 Mylius Oscar3
Immagine 1 di 61

Davide e Ivan Zerbinati sono due nomi importanti tra i tecnici della vela. In 25 anni di attività hanno preparato più di 1000 barche da viaggio

Mercato – Molti cantieri si sono orientati sulla fascia 50-60 piedi, alcuni semicustom, spesso in carbonio (Mylius,Eleva, Ice tutte italiane). Si sono delineate le due linee per la crociera: lo sport o fast cruiser ( Solaris 55 e 68, Grand Soleil 52LC) e il cruiser (CNB 66, Amel 50, HR 64, Contest 67).

Ritornano delle novità sui 10 m, come entry level, alcune sportive (Grand Soleil, RM 970), alcune lussuose (Tofinou 10). Grande assente il Figaro ancora in test.

Fedeli ad un mercato meno di nicchia Jeanneau e Beneteau che tentano qualche strada diversa nei pozzetti e negli interni (Sun Odyssey 440 e 490) e rilanciano un ibrido Oceanis First di 51 piedi che ha una carena con spigolo a prua e volumi generosi, oltre ad interni fuori dal tradizionale.

Confermata che riparte la gamma First disegnata da Lorenzo Argento e Roberto Biscontini.

(altro…)

AluYacht AY480

Progetto di Davide Zerbinati e costruzione del cantiere italiano AluYacht, AY480 è una barca in alluminio pensata per la crociera a vela lunghissimo raggio.

AluYacht AY480 01

AluYacht AY480 01
Immagine 1 di 20

La filosofia del progetto rispetta come denominatore comune la crociera tradizionale, comoda, veloce, sicura e la facilità di manutenzione, di gestione, la sicurezza, il comfort.

Caratteristiche dell’alluminio in campo nautico sono la rigidità, la robustezza del guscio dello scafo, la capacità di assorbire anche urti molto violenti senza provocare rotture e falle. La bassa densità del materiale, che permette di unire altissima affidabilità senza aumentare di peso: uno scafo in alluminio è più leggero di uno scafo in vetroresina.

Il layout degli interni prevede tre ampie cabine per ospitare fino a sei persone. Tutti gli elementi tecnici e gli impianti sono progettati e disposti per permettere interventi comodi senza richiedere smontaggi di componenti in legno e parti d’arredo.

Standard specifications

(altro…)

Aluaka – Lo Stadtship 54 Ac by Davide e Ivan Zerbinati

Aluaka è il nuovo 54 piedi by Zerbinati realizzato unendo un team di professionisti Italiani e Olandesi.

Aluaka 54 piedi by Zerbinati 01

Aluaka 54 piedi by Zerbinati 01
Immagine 1 di 11

Lo scafo in alluminio, con spessore di 7mm è stato realizzato dai cantiere K&M www.kooimakkum.nl su disegno della carena di Van de Stadt della serie Stadtship www.stadtdesign.com. Attrezzatura, Impianti ed interni sono stati disegnati dallo stesso Davide Zerbinati.

Si tratta di una barca con 15m di galleggiamento, 2.50m di pescaggio, pilot house, 5 compartimenti stagni, water ballast da 900 litri cadauno e superficie velica di bolina di 164mq.

Gli Interni sono stati realizzati dal cantiere Zuanelli www.zuanelli.it e gli stessi Zerbinati, padre e figlio, hanno eseguito l’isolamento, l’impiantistica e l’attrezzatura.

I due Zerbinati hanno impiegato 13 mesi per completare la barca dallo scafo nudo, lavorando due giorni alla settimana ed il mese di Agosto 2014; tutto è stato ben organizzato con un completo lavoro di ufficio, progettazione e logistica per ottimizzare il tutto, un impegno di più di 2000h.

Davide e Ivan Zerbinati sono due nomi importanti tra i tecnici della vela. In 25 anni di attività hanno preparato più di 1000 barche da viaggio, di cui circa 300 in alluminio, materiale per i quali sono considerati specialisti.

(altro…)