Tag name:dufour

Dufour 460 Grand Large

Dufour ha pubblicato in anteprima sulla propria pagina facebook i disegni del 460 GL, che sarà presentato ai prossimi saloni di Cannes e Genova.

Dufour 460 Grand Large 01

Dufour 460 Grand Large 01
Immagine 1 di 8

La barca è frutto ancora una volta della collaborazione tra l’architetto Umberto Felci e il team di sviluppo Dufour.

Scafo e tuga sono stati ridisegnati, gli interni e il piano velico (con bompresso fisso e fiocco autovirante) sono ispirati i Dufour 500 e 560.

www.dufour-yachts.com

Il nuovo Dufour 350 Grand Large

Disegnato da Umberto Felci, il Dufour 350 Grand Large va a sostituire il 335, di cui è l’evoluzione. Si pone tra il “piccolo 310” e il 382, tra ultime barche presentate, insieme al 560, dal cantiere francese.

01-d350-ext-01

01-d350-ext-01
Immagine 1 di 10

Da uno sguardo veloce ai disegni si notano le ormai immancabili doppia ruota e la spiaggetta di poppa, il fiocco autovirante, la pulizia della coperta grazie alle manovre che corrono sulla tuga, le rotaie del genoa a filo della tuga, le lande a murata per lasciare liberi i passavanti. Il circuito di scotta randa apparentemente alla tedesca, non si nota la presenza di trasto.

I due winch vicino alle ruote agevolano la gestione delle vele in solitario ma, al solito, complicano la vita ad un eventuale tailer. D’altra parte no xe che se pol aver tutto da ea vita.

Il layout degli interni è previsto a 2 o 3 cabine con bagno a dritta e cucina a L posizionata a sinistra. Nella versione a 2 cabine il bagno occupa in parte lo spazio della cabina di dritta e libera spazio per un tavolo da carteggio.

Le caratteristiche tecniche

(altro…)

Brand New Dufour 382 Grand Large

Lo stile del Dufour 382 Grand Large è caratterizzato da numerose finestrature, l’ampio pozzetto e la grande plancetta di poppa. Carena, appendici e piano velico portano ancora una volta la firma della Felci Yacht.

dufour-382-gl-01

dufour-382-gl-01
Immagine 1 di 22

Il piano velico è disegnato con un alto coefficiente di allungamento per poter garantire il massimo dell’efficienza con un fiocco autovirante e una randa full batten; ma l’attrezzatura di coperta prevede anche la possibilità di armare un fiocco al 108% con rotaie regolabili ai lati tuga.

Anche qui torna questa cosa che io non sono ancora riuscito a capire del boma inclinato verso prua, segno distintivo degli ultimi Grand Large, per semplificare le manovre all’albero e recuperare anche quel mezzo metro quadrato di randa.

Il piano di coperta e l’ergonomia del pozzetto sono stati sviluppati seguendo l’esperienza ed i consigli dei numerosi clienti dei 365, 375 e 380 intervistati durante lo sviluppo del progetto. Il pozzetto risulta quindi più lungo di 10 cm così come lo spazio per il timoniere, è prevista anche una delfiniera fissa opzionale per murare un code 0.

(altro…)

Brand New – Dufour 560 Grand Large

La collaborazione tra Dufour Yachts e Felci Yachts è stato rinnovata ancora una volta, il 560 Grand Large sarà il 23esimo progetto consecutivo sviluppato insieme.

dufour-560-grand-large-09

dufour-560-grand-large-09
Immagine 1 di 17

Traduco a spanne il comunicato: Il risultato di questa collaborazione ha prodotto uno scafo equilibrato, con potenti sezioni poppiere, bassa superficie bagnata ed un insieme molto efficace di appendici (chiglia e timone). L’elevato rapporto di zavorra e una maggiore stabilità di forma dello scafo consente alla barca di sostenere un potente piano velico senza sacrificare il comfort e la sicurezza di crociera.

Il Grand Large 560 è stato progettato per soddisfare i clienti che cercano il perfetto equilibrio di perfomance, stile, lusso e comfort. Rispettando l’essenza del DNA Dufour, eredita la notevole tenuta di mare che ha reso quello del cantiere francese un marchio di successo a livello internazionale.

(altro…)

Brand New – Dufour 310 Grand Large

Uno degli effetti della profonda crisi che sta massacrando la nautica è una rinnovata attenzione – almeno da parte dei cantieri costruttori di barche a vela – per le barche di dimensioni più contenute (sotto i dieci metri), target che negli anni era stato via via sempre più messo da parte. Il rapporto costi benefici non era profittevole, dicevano. Ora anche Doufur, con questo nuovo 31, torna a guardare a questa tipologia di cliente.

dufour-310-granlarge-01

dufour-310-granlarge-01
Immagine 1 di 8

La mia cieca passione per i Dufour e per i progetti di Felci in generale è anche abbastanza nota, barche belle, ben proporzionate nelle linee, ben costruite, rifinite nei dettagli e ragionevolmente performanti anche nella linea votata alla crociera pura come la GrandLarge.

Questo nuovo Dufour 310 GrandLarge mi si presenta con una doppia ruota, capisco l’appeal verso un certo “tipo” di velista e la logica (migliorare in qualche modo l’accesso in pozzetto) ma io ne farei volentieri a meno, su un 31 farei a meno della ruota in generale liberando qualche metro quadro in pozzetto, forse qualche centimetro in cuccetta di poppa… e magari qualche cento Euro sul costo della barca.

(altro…)

Prove di barche – Dufour 385 Grand Large

Tre cabine, due bagni (uno per lato), circa 75 metri quadri di superficie velica per un dislocamento a vuoto di 6980 kg. L’armatore del Dufour 385 Grand Large in prova ha scelto di prendere in optional delle vele più performanti, 4000 Euro ben spesi visti i risultati. Per chiudere con la scheda tecnica: lunghezza fuori tutto 11,72 m, lunghezza scafo 11,36 m, lunghezza al galleggiamento 9,84 m, baglio massimo 3,93 m, pescaggio 1,76 m.

Il Dufour 385 Grand Large è stato un po’ una conferma e un po’ una sorpresa. Una conferma perché la firma di Felci ormai lo sappiamo che è una garanzia, una sorpresa perché (nonostante il disegno di Felci) non ti aspetti che una barca tanto votata alla crociera sia anche tanto capace di saper cogliere anche le più misere bavette di vento.

Siamo usciti nonostanze la quasi assenza di vento per sfruttare il tempo in attesa della termica per testare le performance a motore ed invece ci siamo ritrovati con una barca che con 4 nodi e mezzo di aria è riuscita a prendere i suoi quasi 4 nodi di passo senza grandi difficoltà e senza farci penare troppo per trovare le giuste regolazioni.

(altro…)

Prove di barche – Dufour 34

dufour 34

Ho provato il Dufour 34 in regata, in una strordinaria giornata di sole e bora abbastanza pesante, non tantissimissimo vento ma tanto tanto mare, soffiava ininterrottamente da almeno tre giorni con punte piuttosto alte. Pensavo che vento e mare sarebbero andati giù, con un così bel sole non poteva non andare giù, “quanto bassa vuoi che sia la bassa sulla Sicilia, non puo’ essere tanto bassa, al massimo a mezzogiorno va giù, gira e spiana tutto

E’ andata giù alle quattro del pomeriggio.

Il Dufour 34 è una gran bella barca, ottimamente organizzata per una conduzione crocieristica in solitario, un disastro per la regata in equipaggio. I winch del genoa sono troppo arretrati, buono se li deve manovrare chi sta al timone ma il tailer dovrebbe avere gli occhi dietro la schiena. Nonostante il mare la barca tiene abbastanza bene, molto asciutta nonostante l’onda, onda che non saprei quantificare ma era alta, molto alta… e corta, tipico quando c’è bora a Caorle.

(altro…)