Tag name:Hyeres

Hyères, World Cup Series – Ancora Oro per Ruggero Tita e Caterina Banti nei Nacra 17

World Cup Series 2018 Hyères D2 01

World Cup Series 2018 Hyères D2 01
Immagine 1 di 23

Sabato 28 aprile 2018 – Si è conclusa la prima parte della World Cup Series di Hyères, con alcune Medal Race in programma e la conclusione delle regate di qualificazione delle derive. Il vento molto leggero è stato il protagonista delle prove a punteggio doppio delle classi veloci e la paralimpica 2.4 norlin OD.

I primi a partire sono stati i 2.4 e qui un OCS ha subito bloccato il nostro Antonio Squizzato (SC Garda – Salò) che iniziava da secondo, ma ha poi concluso in quarta posizione; Stefano Garganico (LNI Milano) termina la settimana settimo con un bel quarto nella Medal Race. Vince nella classe paralimpica il solito francese Damien Seguin.

Nei 49er e 49erFX non avevamo equipaggi in gara. Negli uomini vincono i polacchi Dominik Buksak e Szymon Wierzbicki seguiti da due equipaggi neozelandesi, Logan Dunning Beck e Oscar Gunn e Josh Porebski con Trent Rippey. Nelle ragazze vince l’oro un altro equipaggio kiwi, Alexandra Maloney e Molly Meech, seguite dalle danesi Ida Marie Baad Nielsen Marie Thusgaard Olsen e dalle medaglie di bronzo Victoria Travascio e Maria Branz (ARG).

Nei Nacra 17 tre equipaggi azzurri in gara: oltre a Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene) che avevano vinto con una prova di anticipo, in partenza con vento intorno ai 3/4 nodi che rende i catamarani volanti goffi e appesantiti, c’erano Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre / CC Aniene) che correvano per difendere la terza posizione e Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene / Marina Militare) decimi. Questi ultimi hanno avuto la loro migliore prova della settimana finendo secondi e salendo di un posto nella classifica generale. A vincere la Medal race gli spagnoli Iker Martinez e Olga Maslivets che riescono così a rubare a Bissaro / Frascari – ottavi nella Medal – la medaglia di bronzo. Restano in seconda posizione per il discreto vantaggio costruito in settimana, i britannici Ben Saxton con Nicola Boniface.

(altro…)

World Cup Series – Seconda giornata a Hyères

World Cup Series 2018 Hyères D2 01

World Cup Series 2018 Hyères D2 01
Immagine 1 di 23

25 aprile 2018, Hyères – Seconda giornata di World Cup Series iniziata con il cielo coperto e zero vento, con l’aprirsi delle nuvole e l’arrivo del sole è entrato anche il vento, in forma di brezza leggera in principio ha poi toccato anche punte di 15 nodi su alcuni campi di regata, con direzione di sud-ovest/ovest. Il cielo si è poi nuovamente coperto ed il vento è diminuito fino a 5-6 nodi in tutta la baia.

Sono stati i Nacra 17 i primi a lasciare la banchina e proprio loro hanno avuto il vento più intenso, se pur anche qui è durato il tempo di una prova per poi scendere sui 6-8 nodi come sugli altri campi, con anche dei salti importanti. Dopo due prove concluse per i catamarani volanti, con un cambio di percorso ed un paio di proteste discusse in serata, Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene) mantengono la leadership provvisoria vincendo la prima prova odierna e scartando un 15esimo nella seconda e Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) chiudono la giornata in 16esima posizione (10, 19).

Tra le prime flotte a regatare con sole e vento anche le ragazze della tavola olimpica, nella zona più a est della baia, dove l’unica azzurra in gara è Veronica Fanciulli (CS Aeronautica Militare) che dopo le tre prove odierne è ventesima con i parziali di 8, 22 e 29 che scarta. Leader della classifica è la polacca Zofia Noceti – Klepacka seguita dalla cinese Peina Chen e dalla connazionale Malgorzata Bialecka.

(altro…)

Sailing world cup Hyeres 2015 – Risultati prime Medal Race

Hyeres, 29 aprile 2017 – Sole e vento tra i 12 e i 16 nodi di intensità nella penultima giornata, prima della Medal Races, di regate della tappa francese del circuito di Coppa del Mondo delle Classi Olimpiche.

Alessio Spadoni

Alessio Spadoni
Immagine 1 di 14

Cinque le Medal Races disputate oggi (i Doppi Acrobatici 49er e 49er FX, il Catamarano Nacra 17 e le due flotte della Tavola a vela RS:X) e primi risultati finali, con tre equipaggi azzurri che chiudono questa importante tappa di Coppa del Mondo nei top ten.

Il 21enne Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), che partiva dal quarto posto della classifica generale delle Tavole RS:X, con velleità di medaglia, ha condotto una regata all’attacco, ma durante la seconda bolina, quando si trovava a metà flotta, nel tentativo di guadagnare posizioni si è portato sulla destra del campo, scelta aggressiva che purtroppo si è rivelata sbagliata. Alla fine ha chiuso la Medal all’ottavo posto, quinto nella graduatoria finale delle tavole, a soli 12 punti dall’argento.

(altro…)

Sailing world cup Hyeres 2015 – Risultati finali

Chiusa ieri a Hyeres la prima tappa europea dell’ISAF Sailing World Cup 2015, la Coppa del Mondo delle classi olimpiche e paralimpiche.

Conti-Clapcich.JPG

Conti-Clapcich.JPG
Immagine 1 di 8

Due gli equipaggi italiani impegnati nelle dieci Medal Race, le regate secche a punteggio doppio riservate ai top 10 di ogni singola classe, con un bel vento teso di Levante che ha toccato i 20 nodi d’intensità e mare formato.

Primo a scendere in acqua, l’equipaggio del 470 maschile formato da Gabrio Zandonà e Andrea Trani, che ha chiuso la Medal all’ultimo posto, un risultato che comunque non ha variato la classifica (ottavi) che i due occupavano prima della prova.

A metà pomeriggio è stato il turno delle ragazze del 49er FX, il bronzo ai Mondiali 2014 di Santander Giulia Conti-Francesca Clapcich, che partivano, prima della regata finale, dal terzo posto in classifica con un distacco di sette punti dalle prime, le brasiliane campionesse iridate in carica Soffiatti Grael-Kunze. Conti-Clapcich hanno disputato una regata all’attacco, conclusa al quinto posto proprio davanti alle brasiliane, risultato che non ha variato la posizione in classifica delle due azzurre che tornano così a casa con una medaglia di bronzo, ennesima prestazione positiva del percorso di avvicinamento verso Rio 2016.

Nacra 17 – 1.Billy Besson-Marie Riou/FRA; 2.Mandy Mulder-Coen de Koning/NED; 3.Renee Groeneveld-Steven Krol/NED; 11.Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri; 17.Federica Salvà-Francesco Bianchi; 31.Lorenzo Bressani-Giovanna Micol.

(altro…)

Sailing world cup Hyeres 2015 – Day 2

A Hyeres vento teso e regolare, con punte fino a 20 nodi d’intensità (tra i 230° e 250° la direzione), aria limpida, cielo azzurro nella seconda giornata della prima tappa europea dell’ISAF Sailing World Cup.

20150422-swc2015-0314_dxoa543.jpg

20150422-swc2015-0314_dxoa543.jpg
Immagine 1 di 29

La vela italiana, dopo gli ottimi risultati ottenuti nel primo giorno, si è confermata nella classe 49er con gli equipaggi Stefano Cherin-Andrea Tesei (sesti) e Jacopo Plazzi-Umberto Molineris (decimi), in ambito 470 maschile, con la seconda posizione nella classifica generale di Gabrio Zandonà e Andrea Trani, nel catamarano Nacra 17, grazie al nono posto di Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, e nel Finn, con il settimo posto di Michele Paoletti.

Ottima la performance di Giulia Conti e Francesca Clapcich che grazie a una vittoria e un secondo si portano al quarto posto della graduatoria del 49er FX. Buoni spunti anche per Roberta Caputo-Alice Sinno nel 470 femminile, Daniele Benedetti nell’RS:X uomini e Federica Salvà-Francesco Bianchi nel Nacra 17.

Nacra 17 – 1.Billy Besson-Marie Riou/FRA (8-3-1-1-12-3); 2.Lin Christiansen-Christian Lubeck/DEN (4-8-6-6-18-6); 3.Jason Waterhouse-Lisa Darmanin/AUS (6-1-19-2-10-17); 9.Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri (1-UFD-8-11-17-7); 14.Federica Salvà-Francesco Bianchi (7-13-2-33-24-13); 29.Lorenzo Bressani-Giovanna Micol (24-34-UFD-21-20-25).

(altro…)

Funatica campione Europeo 2014 di Classe Fun

ITA 555 Funatica, di Angelo Capello, ha vinto il campionato europeo della classe Fun disputato lo scorso fine settimana a Hyères in Francia.

Funatica

Con l’armatore Angelo Capello a bordo c’erano il timoniere Mattia Pagani, Davide Ballarini e Michele Vezzola.

Funatica ha preceduto i tedeschi di GER 515 “Così fun tutte” e ITA 11 “Lucifero” con la neo mamma Sara Poci.

Via | www.classefun.it

Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri Oro a Hyeres

Dopo l’oro di Miami e l’argento di Palma di Maiorca, l’equipaggio formato da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri sale di nuovo sul gradino più alto del podio della classe Nacra 17 – il nuovo catamarano olimpico misto uomo-donna che farà il suo esordio a cinque cerchi ai Giochi Olimpici di Rio – a Hyeres, Francia, per la seconda tappa europea dell’ISAF Sailing World Cup 2013-2014

Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri Nacra 17

Una squalifica per partenza anticipata durante l’ultimo giorno delle regate di flotta li aveva privati della leadership provvisoria, costringendoli ad affrontare la Medal Race dalla terza posizione ma grazie ad una prova perfetta i portacolori della Fraglia Vela Malcesine e della Compagnia della Vela Grosseto sono riusciti a chiudere davanti agli avversari diretti garantendosi la vittoria.

Vittorio racconta la medal race: “Il nostro piano questa mattina era chiaro: dovevamo arrivare davanti all’equipaggio francese (secondo in classifica) e fare la miglior regata possibile. Da subito ci siamo trovati in una buona posizione ma dietro al nostro avversario diretto, mentre l’australiano (primo in classifica) era nelle retrovie. Abbiamo avuto la nostra occasione quando mancavano pochi metri al traguardo e non ce la siamo fatta scappare superando il francese di qualche lunghezza sulla linea d’arrivo…è stata una regata tiratissima!

(altro…)

ISAF Sailing World Cup Hyeres – Risultati dopo tre giorni di regate

Terza giornata di regate a Hyeres, Francia, per la seconda tappa europea dell’ISAF Sailing World Cup 2013-2014, il circuito delle classi olimpiche e paralimpiche che ha riunito in Costa Azzurra circa 1000 velisti.

isaf-sailing-world-cup-hyeres-2014-01

isaf-sailing-world-cup-hyeres-2014-01
Immagine 1 di 17

Una giornata caratterizzata dalla prestazione davvero molto positiva dell’equipaggio formato da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, che nella difficile e competitiva classe mista uomo-donna Nacra 17 ha ottenuto due vittorie (e un quinto posto) nelle tre prove disputate.

Vittorio e Silvia – dopo il primo e il secondo posto ottenuti nelle due precedenti tappe dell’ISAF Sailing World Cup di Miami e Palma di Maiorca – continuano a brillare in una classe che solo qui a Hyeres riunisce qualcosa come otto velisti con almeno una medaglia olimpica, oltre a mostri sacri della vela internazionale come il francese Franck Cammas.

Con un settimo posto come peggior risultato su nove regate disputate Bissaro-Sicouri salgono fino al terzo posto della classifica generale provvisoria.

Tra gli Azzurri, bene anche Giorgio Poggi (3-7 di giornata), ottavo nella generale della classe Finn, mentre sia Silvia Zennaro (Laser Radial) che Flavia Tartaglini (RS:X F) si mantengono ai piani alti delle rispettive classifiche, quando mancano tre giorni alla conclusione di questa tappa francese della World Cup, due dedicati alle Final race e uno, il sabato, alle Medal race.

I risultati classe per classe:

(altro…)

Coppa del Mondo ISAF 2012/2013 – Hyeres – Risultati finali

Si conclude con le Medal Race l’ultima tappa della Coppa del Mondo ISAF 2012/2013, in programma a Hyeres dal 20 al 27 aprile.

Tre gli equipaggi azzurri approdati alle fasi finali, Flavia Tartaglini (GS Guardia di Finanza) chiude con il 4° posto e Laura Linares (CV Marina Militare) con il 9° nella classe RS:X femminile. Giulia Conti (CC Aniene) – Francesca Clapcich (CS Aeronautica Militare) impegnate nel 49er FX terminano al 6° posto overall.

laura linares RS:X

RS:X Femminile: Flavia Tartaglini incappa in un OCS nella prima Medal Race. Il risultato, combinato con quelli ottenuti dalle avversarie che la precedono, compromette le possibilità della romana di salire sul podio. Si rifà con il secondo posto nella seconda prova. Laura Linares termina la prima prova con un 8° posto e la seconda al 4°.

La britannica Shaw e la spagnola Manchon vincono rispettivamente l’oro e l’argento.

49er FX: Giulia Conti e Francesca Clapcich nelle tre Medal Race in programma raccolgono un 6°, un 2° e un 8° che le fa retrocedere dal 4° al 6° posto in classifica con 76 punti. L’oro va alle neozelandesi Maloney-Meech, l’argento Dobson-Rook mentre le olandesi Bekkering-Blom vincono il bronzo. Altre italiane in regata Lavinia Tezza – Paola Bergamaschi (SC Garda Salò) sono al 17° posto.

(altro…)