Tag name:rolex

Maluka of Kermandie

Per loro la regata è ancora lunga e non è detto che restino primi fino alla fine ma i nostri eroi di questa edizione della Rolex Sydney Hobart Yacht Race sono loro, i tipi di Maluka of Kermandie, ancora in regata nel momento in cui scrivo, intorno al centesimo posto in reale ma virtualmente prima in tempo compensato.

Maluka of Kermandie 01

Maluka of Kermandie 01
Immagine 1 di 10

Amorevolmente restaurata da Sean Langman (noto per le sue ex AAPT e Loyal) il Maluka of Kermandie è una simpatica ottantenne, con i suoi 9 metri la più piccola della flotta. Nel 2006 è stata la prima sotto i 9.5 metri a concludere la regata, terminando in ottava posizione.

Name Maluka of Kermandie
Owner Sean Langman
Skipper Sean Langman
Crew P Langman, J Crawford, P McCorquodale, H Armstrong, G Atkinson
Type Ranger
Designer Cliff Gale
Builder Fisher
Construction Timber
LOA 9.01
Beam 3.18
Draft 1.71

Info su www.rolexsydneyhobart.com

Rolex Sydney Hobart Yacht Race 2014… e invece

Il problema di quando crei grandi aspettative è che pone le basi per delle enormi figure da Willy Wonka se poi non le soddisfi…

Rolex Sydney to Hobart 2014 02

Rolex Sydney to Hobart 2014 02
Immagine 1 di 37

…ed è così che Wild Oats XI, il 100 piedi di Bob Oatley, skipper Mark Richards, vincendo in reale per l’ottava volta la Rolex Sydney Hobart Yacht Race 2014 ha procurato dei sonori bruciori a Ken Read , James Spithill, Jim Clark e Kristy Hinze Clark, rispettivamente skipper, timoniere, armatore e di lui moglie dell’altro 100 piedi Comanche.

Wild Oats XI ha impiegato 2 giorni, 2 ore, 3 minuti e 26 secondi, 49 minuti davanti a Comanche.

Terzo in reale Ragamuffin 100, quarto Rio 100, quinto Black Jack.

Via | regattanews.com

Rolex Sydney to Hobart 2014 – Foto della partenza

32731_0_2_photo_SYHO14df_0745

32731_0_2_photo_SYHO14df_0745
Immagine 1 di 56

At 16:00 local time and 27 hours into the race, the Mark Richards-skippered Wild Oats XI lay 13 nautical miles ahead of Comanche – the American Maxi which had led the race for 22 hours following a blistering exit out of Sydney Harbour. Wild Oats XI is chasing an unprecedented eighth line honours victory, Comanche hoping to triumph in her first offshore race.

“Last night we had some big seas, so it was fairly sloppy on a wide boat like this. It was a bit of a challenge,” reported Comanche navigator Stan Honey, line honours winner on Investec Loyal in 2011. “The real challenge will come later tonight and early tomorrow morning when it gets light off the southeast corner of Tasmania.” Indications suggest that the 2014 race will be go down to wire, won or lost in the Derwent River.

(altro…)

Rolex Volcano Race 2014

rolex-capri-sailing-week-2014-1-01

rolex-capri-sailing-week-2014-1-01
Immagine 1 di 25

Percorrendo le 240 miglia del percorso in 1 giorno, 3 ore e 11 minuti Esimit Europa 2 si aggiudica la vittoria in reale della Rolex Volcano Race. Primo in tempo compensato invece è il mini maxi Robertissima di Roberto Tomasini Grinover.

Volcano Race (Maxi and Mini Maxi)
1. Robertissima (GBR), Roberto Tomasini Grinover

2. Esimit Europa 2 (SLO), Igor Simcic

3. Jethou (GBR), Sir Peter Ogden

Via | www.regattanews.com – Photo By: Rolex / Carlo Borlenghi

Barclays 52 Super Series alla Rolex Capri Sailing Week

Primo giorno di regate a Capri per la Barclays 52 Super Series, nella splendida cornice delI’isola più affascinante del Golfo di Napoli e Salerno, all’interno della Rolex Capri Sailing Week. Organizzata dall’IMA, International Maxi Association, in collaborazione con lo Yacht Club Capri, Rolex title sponsor.

barclays-tp52-superseries-capri-ph-max-ranchi-01

barclays-tp52-superseries-capri-ph-max-ranchi-01
Immagine 1 di 16

Phoenix mette a segno la sua prima vittoria nel circuito, Quantum segna il passo seguita da una splendida Azzurra che con due terzi posti, pur non preferendo le arie leggere, dimostra grande forma e duttilità in questo campo di regata non facile con queste condizioni di vento leggero. Anche la new entry italiana B2 dimostra solo di dover minimizzare il gap con i team più esperti, la barca di Michele Galli ha un buon passo.

(altro…)

Grande Italia alla Rolex Middle Sea Race 2013

Con l’arrivo in porto a La Valletta degli ultimi equipaggi si conclude anche la 34ma edizione della Rolex Middle Sea Race, 600 miglia con partenza e arrivo a Malta girando intorno alla Sicilia.

B2, ITA 5200, Design: IRC 52, Owner: Michele Galli, Skipper: Francesco de Angelis, Country: Italy, LOA: 15.85

B2, ITA 5200, Design: IRC 52, Owner: Michele Galli, Skipper: Francesco de Angelis, Country: Italy, LOA: 15.85
Immagine 1 di 20

B2, ITA 5200, Design: IRC 52, Owner: Michele Galli, Skipper: Francesco de Angelis, Country: Italy, LOA: 15.85

La vittoria in tempo reale è andata al maxi tedesco Morning Glory ma i diversi italiani tre le 99 barche al via hanno fatto man bassa di premi nelle rispettive categorie a compenso.

All’Irc 52 B2 di Massimo Galli è andata la vittoria in Irc overall, equipaggio di altissimo il suo: Francesco de Angelis, Paolo Bassani, Lorenzo Bodini, Giorgio Benussi, Nacho Postigo, Romolo Ranieri e Lorenzo Mazza.

Al secondo posto overall il Baltic 65 Nikka Sixty Five, armato da Roberto Lacorte, con a bordo, oltre all’armatore, Tommaso Chieffi, Andrea Casale e Andrea Fornaro.

(altro…)

Rolex Middle Sea Race 2013

rolex-middle-sea-race-2013-22

rolex-middle-sea-race-2013-22
Immagine 1 di 23

LIBERA, ITA14628, Design: COMET 51S, Owner: Lorenzo ZICHICHI, Skipper: Lorenzo ZICHICHI, Country: Italy, LOA: 15.03 EOS, GBR 9192R, Design: ELAN 410, Owner: Rod Stuart, Skipper: Rod Stuart, Country: United Kingdom, LOA: 12.28

Photo By: Rolex / Kurt Arrigo

Enfant Terrible vince il Mondiale Farr 40 2013

Conclusa, dopo quattro giorni di regata e dieci prove a bastone, con la vittoria di Enfant Terrible la 16ima edizione del Farr 40 World Championship Rolex, ospitata dal New York Yacht Club (NYYC) a Newport, RI, USA.

farr-40-world-championship-rolex-2013-01

farr-40-world-championship-rolex-2013-01
Immagine 1 di 21

Alberto Rossi e il suo equipaggio tutto italiano sono risultati i migliori tra quindici equipaggi provenienti da otto nazioni – Australia, Danimarca, Germania, Italia, Monaco, Messico, Turchia e USA. Il titolo è stato assegnato solo nell’ultimo lato della prova conclusiva.

(altro…)

Rolex Volcano Race 2013

rolex-volcano-race-2013-21

rolex-volcano-race-2013-21
Immagine 1 di 23

ITA 16506; Grande Orazio; Owner: Massimiliano Florio; Type: MiniMaxi R/C; Model: Star 60.4

Line Honours Rolex Volcano Race

Caol Ila R (USA), Alexander Schaerer

Overall Results Rolex Capri Sailing Week/ Volcano Race

1st IRC Overall: Caol Ila R (USA), Alexander Schaerer
2nd IRC Overall: Jethou (GBR), Sir Peter Ogden
3rd IRC Overall: Wild Joe (HUN), Marton Jozsa

Info su www.regattanews.com – Photo By: Rolex / Kurt Arrigo

Rolex Capri Sailing Week 2013 – Trofeo Città di Gaeta

rolex-volcano-race-2013-01

rolex-volcano-race-2013-01
Immagine 1 di 20

NED 8385; PH3; Owner: Austin van't Wout; Type: MiniMaxi R/C; Model: Contest 72

Il Wally 100′ “Y3K” del tedesco C. Peter Offen, presidente dell’IMA, si è aggiudicato il “Trofeo Città di Gaeta”, tagliando per primo il traguardo della prima tappa (Gaeta-Capri), lunga circa 100 miglia marine, della “Rolex Capri Sailing Week/Volcano Race”.

Al secondo posto, “Caol Ila” dello statunitense Alexander Schaerer. “Jethou” del britannico Sir Peter Ogden, terza sulla linea di arrivo, ha vinto la regata in tempo compensato.

Il 20 e 21 maggio i maxi yacht regateranno su percorsi tecnici in acque capresi, mentre il 22 partirà da Capri il leg 4 (300 miglia) che porterà la flotta a doppiare le Isole Eolie per fare poi ritorno a Capri.

Via | www.regattanews.com – Photo by: Rolex / Kurt Arrigo