Tag name:Rolex Sydney Hobart Yacht Race

Perpetual LOYAL fa il record alla Rolex Sydney Hobart Yacht Race 2016

PERPETUAL LOYAL, ROLEX SYDNEY HOBART 2016 LINE HONOURS PERPETUAL LOYAL, SYD1000, L1, Owner: Anthony Bell, State / Nation: NSW, Design: Juan-K 100

PERPETUAL LOYAL, ROLEX SYDNEY HOBART 2016 LINE HONOURS
PERPETUAL LOYAL, SYD1000, L1, Owner: Anthony Bell, State / Nation: NSW, Design: Juan-K 100
Immagine 1 di 28

PERPETUAL LOYAL, ROLEX SYDNEY HOBART 2016 LINE HONOURS PERPETUAL LOYAL, SYD1000, L1, Owner: Anthony Bell, State / Nation: NSW, Design: Juan-K 100

Hobart, mecoledì 28 Dicembre 2016 – Con l’arrivo a Hobart alle 02:31.20 il Maxi di 100 piedi di Anthony Bell Perpetual LOYAL ha stabilito il nuovo record della regata di 1 giorno, 13 ore, 31 minuti, 20 secondi alla Rolex Sydney Hobart. Ovviamente ha conquistato anche il line honour della 72esima edizione della regata.

Il tempo di Perpetual LOYAL è di 4 ore, 51 minuti, 52 secondi inferiore del precedente, stabilito da Wild Oats XI nel 2012, che in questa edizione ha avuto un problema idraulico alla chiglia.

Perpetual LOYAL non è l’unico ad essere arivato a Hobart in un tempo inferiore al precedente record. Il Volvo 70 Giacomo di Jim Delegat ha concluso solo due ore dietro al primo. Scallywag, il Maxi da 100 piedi di Seng Huang Lee è arrivato solo due minuti dopo il secondo.

Classifiche complete su www.rolexsydneyhobart.com

Comanche vince in reale la Sydney Hobart, Maserati grandissimo quarto

Con un tempo di 2 giorni, 8 ore 58 minuti e 30 secondi Comanche, il Super Maxi di Jim Clark e Kristy Hinze-Clark’s, vince in tempo reale la 71° Rolex Sydney Hobart Yacht Race.

Sydney Hobart Race 2015 arrivi 01

Sydney Hobart Race 2015 arrivi 01
Immagine 1 di 8

E’ la prima volta in 17 anni che una barca americana si aggiudica questa regata da quando la vince il team di Larry Ellison con Sayonara nel 1988.

Al secondo posto si è piazzato Ragamuffin 100′, che dopo un testa a testa a forza di virate in ariette superleggere nel Derwent River ha superato di un filo Rambler 88.

Un gran finale per la leggenda della vela Syd Fisher, armatore di Ragamuffin 100, alla sua 47° Rolex Sydney Hobart Race e che, a 88 anni, è la persona più anziana di sempre ad avere mai partecipato alla regata.

Maserati ha tagliato in quarta posizione la linea del traguardo della 71a edizione della Rolex Sydney Hobart Yacht Race. Il Vor 70 italiano ha percorso le 628 miglia che separano l’Australia dalla Tasmania in 2 giorni, 22 ore, 54 minuti, 33 secondi.

A bordo di Maserati, insieme allo skipper Giovanni Soldini, un equipaggio internazionale di eccellenti velisti: gli italiani Guido Broggi, Matteo Ivaldi, Francesco Malingri, Corrado Rossignoli, Carlo Castellano; gli spagnoli Carlos Hernandez e Oliver Herrera; il monegasco Pierre Casiraghi; l’inglese Sam Goodchild; gli australiani Elizabeth “Liz” Wardley, Drew Mervyn Carruthers, Trevor Brown e il giornalista Nick Vindin.

Via | www.regattanews.com

Rolex Sydney Hobart Yacht Race 2015

27 dicembre 2015 – Il sabato notte si è rivelato particolarmente duro per gli equipaggi che partecipano alla 71esima edizione della Rolex Sydney Hobart Yacht Race.

Rolex Sydney Hobart Yacht Race 2015 04

Rolex Sydney Hobart Yacht Race 2015 04
Immagine 1 di 30

Esattamente 24 ore dopo la partenza nella baia di Sydney un quarto della flotta si è ritirato a causa di danni che comprendono timoni rotti, un disalberamento e numerose vele stracciate, danni inflitti da venti di burrasca e mari agitati durante la notte. Tra i ritirati anche due dei Maxi, Wild Oats XI and Perpetual Loyal, che si contendevano la vittoria in tempo reale.

Comanche, pur avendo colpito un oggetto sommerso non identificato durante la notte, rompendo uno dei timoni gemelli e una deriva, sta continuando, deciso a rimanere in corsa fino alla fine. Comanche inseguito da Rambler 88 e Ragamuffin 100, che grazie ai ritiri vedono incrementate le loro possibilità di vittoria.

Maserati, il VOR di Giovanni Soldini, al momento è ottimo quarto con un discretto margine di vantaggio sul gruppo di inseguitori. A dimostrazione che il nostro è ancora un gran manico e che se invece di inseguire merketing record si cimentasse in qualcosa di agonisticamente più polposo glielo mettere in quel posto a un sacco di gente.

Via | www.regattanews.com

Cinque Maxi a confronto

Comanche

Comanche
Immagine 1 di 5

Su François Chevalier & Jacques Taglang vengono messi a confronto i cinque super maxi da 100 piedi che parteciperanno alla prossima Rolex Sydney Hobart Yacht Race.

Comanche, designed – VPLP and Guillaume Verdier
Perpetual Loyal – Juan Kouyoumdjia
Ragamuffin 100 – Andrew Dovell
Rio 100 – Brett Bakewell-White
Wild Oats XI – Reichel Pugh

Syd Fischer ci riprova con Ragamuffin 100 alla Rolex Sydney Hobart

Martedì 2 dicembre 2014 si terrà al Sydney City Marine Complex, Rozelle, il varo ufficiale di Ragamuffin 100, il super maxi di Syd Fischer.

Ragamuffin 100

Si tratta di una coperta rinnovata montata sul vecchio scafo del Ragamuffin 100 che ha partecipato alla scorsa Rolex Sydney Hobart Yacht race. Lo scafo è dotato di water ballast e canting keel, armo e vele restano quelli.

Ma la notizia non è tanto il varo del vero finto rinnovamento e/o varo del super maxi. La notizia è che Syd Fischer a 87 anni abbia ancora voglia.

A 87 anni, appunto, Fischer sarà il velista più anziano ad aver disputato la Sydney Hobart, la sua 46esima, facendo di lui uno dei soli tre che l’hanno disputata più di 45 volte. Ne ha vinte due in tempo reale (1998 e 1990) e una overall nel 1992.

Con Sir Thomas Lipton, rimane l’unico ad avere alle spalle, come armatore, cinque campagne di Coppa America.

Ragamuffin 100 si unirà agli altri 117 barche che parteciperanno alla Rolex Sydney Hobart Yacht Race 2014, compreso il tre volte vincitore Wild Oats XI (Bob Oatley), Perpetual Loyal (Anthony Bell), e gli americani Comanche (Jim Clark and Kristy Hinze-Clark) e RIO 100 (Manouch Moshayedi).

P.S. Un rendering più brutto e più inutile non si poteva.