Tag name:wingsail

VPLP design ha presentato la vela rigida Oceanwings®

VPLP Design basandosi sulla propria esperienza nel campo dello sviluppo delle vele ad ala rigida, ha rilasciato dettagli su una wingsail a due elementi che è “rollabile”, terzarolabile e completamente automatizzata.

VPLP Oceanwings 01

VPLP Oceanwings 01
Immagine 1 di 6

L’interesse dello studio VPLP nelle vele ad ala rigida inizia nel 2010 quando collabora con BMW Oracle, team vincitore della 33° America’s Cup. Continua nel 2013 con la collaborazione con Team Hydros per la Little America’s Cup e, nello stesso anno, con Artemis Racing.

“Ci ha permesso di acquisire esperienza di progettazione vera e propria, e ci ha convinto del futuro luminoso in attesa di questo tipo di armo su altre barche”, spiega Marc Van Peteghem.

Mentre scafi e appendici hanno subito cambiamenti spettacolari negli ultimi anni (come abbiamo visto durante l’ultima Vendée Globe), le innovazioni nel campo degli armi sono stati un po’ meno radicali.

Nonostante la loro indubitabile efficienza aerodinamica superiore, le wingsails possiedono un ostacolo fondamentale per il loro sviluppo: la loro rigidità! Questo limita la loro capacità di ridurne l’area, in altre parole, essi non possono essere ridotte o avvolte come vele in tessuto. Fino ad ora.

La Oceanwings® di VPLP Design è una soluzione pratica per superare questi ostacoli e un significativo passo avanti lungo la strada per aumentare l’adozione di wingsails.

(altro…)

Il Mini 6.50 Arkema 3 – Un concentrato di novità

Il Mini 6.50 Arkema 3 concentra su una barca sola alcune delle più recenti innovazioni viste su barche diverse… e non tutte necessariamente da regata.

Il Mini 650 Arkema 3 01

Il Mini 650 Arkema 3 01
Immagine 1 di 3

La vela alare, per esempio, concepita per essere, in caso di necessità, ridotta nella sua superficie. L’armo è senza sartie.

Altra innovazione introdotta abbastanza di recente proprio sui Mini da regata è la prua tonda, detta a scow.

I foil, non un’innovazione in senso assoluto ma esplosi tantissimo negli ultimi anni, visti per primi in gran numero su derive a catamarani e successivamente visti comparire sui Mini e IMOCA, oltre ai catamarani dell’America’s Cup naturalmente.

Per concludere lo scafo è costruito con materiali completamente riciclabili.

Il Mini 6.50 Arkema 3 sarà affidato al giovane skipper Quentin Vlamynck.

Info su www.arkema.com

Seagate – Motorsail 2.0

Immagine anteprima YouTube

Cito:

Winelec Motorsailer yacht borns from the cohesion between the motor yacht mentality and the sail mentality not just mixing up motor with sails.

The challenge was to crate a Suv of the Sea: comfortable, silent, ecofriendly, fast, smart, easy…

The zero emission navigation will be hybrid, wind plus electric. As body muscules do in an electric assisted bicycle (Pedelec), the wind power will help the motor and drastically reduce the power needed to cruise at a 7-8 KN of speed. The name Winelec stands for wind assisted electric yacht.

info su seagatesail.com

OneSails Slovenia testa la Wing sail su un Seascape X18

seascape-alare-onesails-01

seascape-alare-onesails-01
Immagine 1 di 8

A quanto pare – come già Beneteau su un Oceanis 38 – OneSails Slovenia sta testando la Wing sail, su un piccolo Seascape X18.

Via | www.facebook.comseascape alare onesails 08

Trimarano KISS AB T29 con Wingsail

trimarano-ala-rigida-ab-t29-01

trimarano-ala-rigida-ab-t29-01
Immagine 1 di 18

Come già visto da Beneteau anche questi simpatici amici svedesi stanno sperimentando la Wingsail, su un trimarano da 29 piedi.

L’ala è sviluppata dagli svizzeri soft-wing.ch.

Via | www.facebook.com trimarano ala rigida AB T29 04

Beneteau testa la vela ad ala rigida gonfiabile sul Sense 43

Non è del tutto una novità, Wally in collaborazione con Omer wing sail avevano presentato un’idea da applicare al Wally 130 già nel 2010, ma se inizia a puntarci il più grande produttore al mondo di barche a vela potrebbe diventare uno standard e, per quanto riguarda la crociera, una delle più grandi innovazioni e rivoluzioni degli ultimi mille mila anni.

aile_beneteau-sense-43-01

aile_beneteau-sense-43-01
Immagine 1 di 7

Questo particolare armo lo avevamo intravisto nel video pubblicato dalla rivista francese Voiles et Voiliers, dove il timoniere con scatto felino prendeva al volo la camera.

Beneteau riprende il concetto sviluppato dalla Omer wing sail (dove la vela è tutta gonfiabile e la parte a prua dell’albero è pivotante e separata da quella a poppa) semplificandolo all’estremo, la vela è sostanzialmente unica e la parte gonfiabile è solo quella di prua, con una parte a poppa classica full batten.

Il tutto naturalmente è montato su un albero rotante e autoportante.

(altro…)