Partita la Transat Jacques Vabre 2013

novembre 8, 2013 | By Mistro
1

Con cinque giorni di ritardo a causa del forte maltempo è partita l’edizione 2013 della Transat Jacques Vabre, la regata transoceanica in doppio che ripercorre le antiche rotte del Caffè. Da Le havre a Itajaì, in Brasile, circa 5450 miglia.

partenza-transat-jacques-vabre-2013-10

partenza-transat-jacques-vabre-2013-10
Immagine 1 di 32

La partenza è stata data sotto la pioggia e con un vento intorno agli 8 nodi ma una nuova depressione atlantica con venti fino a 60 nodi e mare 6-7 attende le imbarcazioni nell’area. Per questo l’organizzazione ha deciso che mentre i MOD70, gli Imoca 60 ed i Multi50 continueranno normalmente la regata i i Class 40, che per la minore velocità corrono il rischio di beccarla in pieno, faranno una sosta (stimata in 24 ore) a Roscoff, sulla punta nord occidentale della Francia.

Qui gli skipper potranno sbarcare, ma non fare rifornimento o chiedere assistenza tecnica. La partenza da Roscoff avverrà rispettando l’ordine degli arrivi.

Gli italiani che partecipano alla Transat Jacques Vabre 2013 sono Stefano Raspadori e Pietro D’Alì sul Class 40 Fantastica, Gaetano Mura su BET1128 (Class 40) in coppia con il francese Sam Manuard, Andrea Mura sul Multi50 Rennes Metropole con Gilles Lamiré (FR), Alessandro Di Benedetto e Alberto Monaco sull’IMOCA Team Plastique.

Info su www.transat-jacques-vabre.com

Comments: 1

  1. marco ha detto:

    Forza Raspa!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.