Tag name:Barcolana 46

L’adesivo dei numeri di mascone della Barcolana 2014

Pare che quest’anno in Barcolana abbiano cannato pesantemente l’adesivo dei numeri di mascone… o forse sembra solo peggio del solito perché il residuo che ha lasciato invece di essere bianco come al solito è scuro.

adesivo masconi 01

adesivo masconi 01
Immagine 1 di 3

Per togliere il residuo alcuni utilizzano la benzina o in alternativa l’alcool, la trementina, la trielina o anche qualche goccia di lubrificante come lo spray sbloccante (Svitol). Qualcuno consiglia l’acetone ma con moltissima cautela e rimuovendolo rapidamente perché potrebbe rovinare il gelcoat.

Io prima di qualunque altra cosa farei un tentativo con l’olio d’oliva e un batuffolo di cotone o una garza. L’olio d’oliva è fenomenale anche per togliere la resina dalla carrozzeria delle auto.

Un consiglio… il prossimo anno se partecipate alla barcolana non togliete tutta la carta da dietro all’adesivo ma solo una porzione la più piccola possibile dagli angoli, avrete molto meno residuo da togliere.

Via | Velisti in facebook

Barcolana 46 – 2014 – Resoconto finale e fotografie dal campo di regata

Trieste, 12 ottobre 2014 – 1878 iscritti e 922 arrivati nel tempo limite e oltre 300mila persone a terra. Esimit Europa 2 di Igor Simcic ha vinto per la quinta volta consecutiva la 46esima Barcolana, fermando il cronometro alle 12.38, in 2 ore, 38 minuti e 38 secondi.

BARCOLANA 2014

BARCOLANA 2014
Immagine 1 di 100

12/10/2014 -BARCOLANA 46

Una regata resa molto impegnativa per i tattici a causa dalla mancanza di vento, accorciata dal Comitato di Regata, che ha disposto una riduzione del percorso con un cancello di arrivo alla boa numero 1, dopo poco più di 4 miglia di navigazione.

Per oltre due ore Esimit Europa 2 e Jena No Borders Team si sono impegnati in un lento match race tra 1878 imbarcazioni, per ritrovarsi a circa 600 metri dall’arrivo invischiate in una bonaccia che ha rimesso in gioco, grazie a piccole raffiche nel Golfo, Illyteca e Tempus Fugit (TuttaTrieste).

Le due “piccole” hanno guadagnato metro su metro e si sono ritrovate a combattere in prossimità dell’arrivo con i due big della regata, con una grinta che solo una prova con quasi 1900 barche a vela può ispirare. Esimit Europa 2 ha visto avvicinarsi pericolosamente Illyteca e ha dovuto lottare metro dopo metro per vincere la sua quinta Barcolana, con un minuto e mezzo di vantaggio.

(altro…)

Barcolana 46 – 2014 – Classifica e Foto

Trieste, 12 ottobre 2014 – Esimit Europa 2 di Igor Simcic vince per la quinta volta consecutiva la Barcolana, quest’anno alla 46esima edizione, fermando il cronometro alle 12.38 odierne.

Start

Start
Immagine 1 di 15

Start

Sofferta e complicata dalla mancanza di vento, la regata è stata accorciata dalla Giuria, che verso le 12.00 ha disposto la riduzione del percorso con un cancello di arrivo volante alla boa numero 1.

Segue sul podio illyteca, l’RC44 di Marino Quaiat (con Jaro Furlani al timone), grandissima sorpresa di questa edizione.

In attesa di discutere eventuali proteste, l’ordine provvisorio di arrivo vede al terzo posto Jena No Borders Team, il maxi di Furio Benussi e Mitja Kosmina, tornato a Trieste dopo l’assenza della scorsa edizione, e al quarto il TuttaTrieste Tempus Fugit, armata da Marco Furlan, con Gabriele Benussi al timone.

Gli iscritti in totale erano 1877, alle 16.00 le barche avevano tagliato il traguardo erano 900.

Gli altri arrivi in classifica generale:

(altro…)

Barcolana 46 – 2014 – In diretta streaming Web

Purtroppo l’unica possibilità che ci è data per guardare la barcolana 2014 in streaming su internet è grazie a Tele Capodistria.

[Aggiornamento] Lo streaming è stato chiuso alle 11.30 in punto. Grandissima organizzazione alla Barcolana ma alla vela in generale manca sempre un pezzo, un po’ di considerazione dalla televisione di stato [fine aggiornamento]

capodistria

In diretta televisiva solo sul canale rai regionale del Friuli Venezia Giulia.

Ed è abbastanza scandaloso che per un evento di tale portata, oltre 1800 iscritti e 400.000 persone sulle rive di Trieste, non sia prevista né una diretta nazionale in uno dei millemila canali digitali e nemmeno una diretta streaming sul web.

Barcolana Classic 2014

Trieste, 11 ottobre 2014 – Le Signore del Mare anche quest’anno hanno regalato un tocco romantico e bellissimo alla vigilia della Barcolana!

BARCOLANA 2014

BARCOLANA 2014
Immagine 1 di 30

11/10/2014 - BARCOLANA CLASSIC

Nel frattempo le iscrizioni alle 17.30 sono arrivate a quota 1835, oltre ogni aspettativa.

Per la Land Rover Extreme 40 @Barcolana la vittoria finale è andata all’equipaggio di Oman Air (skipper l’inglese Rob Greenhalgh) che ha preceduto Red Bull Extreme Sailing (con campione Olimpico austriaco Roman Hagara al timone), terzo posto per Land Rover (Adam Piggott) e quarto per Fincantieri (Lorenzo Bressani).

Per il TriEste DHL Trophy una sola prova, vinta da La Poderosa di Roberto Ugolini, equipaggio rodato del circuito nazionale Este24 che ha messo dietro il campione nazionale RiDeCoSì di Alessandro Maria Rinaldi, del Circolo Canottieri Aniene, ed Esterprise di Antonio Sodo Migliori, battente guidone dello Yacht Club Costa Smeralda che ha visto l’arrivo anche del suo Commodoro Riccardo Bonadeo.

www.barcolana.it – foto emme&emme BARCOLANA 2014

Barcolana 2014 – Extreme 40 e Trofeo Medot

[qui la barcolana 2014 in diretta streaming]

Trieste, 10 ottobre 2014 – Superato, alle 19.10, il numero degli iscritti della passata edizione della Barcolana (1565), un momento che decreta anche nei numeri la nuova dimensione dell’evento e la chiave di sviluppo della manifestazione. Alle 20 gli iscritti erano 1593, mentre le Rive sono state letteralmente invase in serata dal popolo della vela per seguire in diretta la finale del trofeo Medot – Barcolana Challenge.

BARCOLANA 2014

LAND ROVER EXTREME 40 @BARCOLANA – Tanto divertimento ma poco vento, oggi in Golfo, e la prima delle due giornate di regate degli Extreme 40 ha visto quattro prove tutte dominate da Oman Air. La formula della Stadium race nel Bacino San Giusto con commento dal vivo ha incantato il pubblico della Barcolana. Oman Air dei fratelli Greenhalagh ha dominato tutte le prove, corse proprio davanti a Piazza Unità. A bordo un team composto per buona parte da atleti omaniti, tra cui spicca Nasser Al Mashari, specialista della classe Extreme 40. A spartirsi il resto del podio sono stati Land Rover, che ha ospitato a bordo il rugbista Andrea Lo Cicero, e Red Bull di Roman Hagara e Hans Peter Steinacher, doppie medaglie d’oro olimpiche in classe Tornado. Fincantieri con Lorenzo Bressani al timone, Michele Paoletti, Mitch Booth, Jas Farneti, Simon Sivitz Kosuta e Francesca Clapcich ha iniziato in sordina, ma è poi cresciuto di prova in prova. Domani si riparte alle 10 per una giornata divisa tra allenamenti e regate dalle 13.30 alle 16 nel campo esterno davanti alla Diga vecchia

este 24 trofeo medot

A MINI JENA IL TROFEO MEDOT – La vittoria della Barcolana Challenge è andata all’equipaggio di Mini Jena, lo scafo che lo scorso anno aveva visto in Barcolana Jure Orel e Mitja Kosmina primi della quarta categoria. La terza e difficilissima prova della Barcolana Challenge si è disputata nel Bacino San Giusto con la cronaca in diretta sul tradizionale percorso delle prove notturne che precedono la Barcolana. Esco Matto di Babich, che era al primo posto dopo le prime due regate, è partito davanti, amministrando per il primo lato il un buon vantaggio. Alla prima boa, però, Mini Jena è passato in vantaggio coprendo l’avversario con una manovra da manuale e sfruttando l’interno in boa. La poca aria a disposizione ha avvantaggiato però chi stava indietro, e via via, Diablo ha iniziato a condurre la regata, tagliando per primo l’arrivo, seguito da Goofy di Perelli. Il terzo posto di Mini Jena, e il controllo su Esco Matto, arrivato dopo Aniene ed Esimit, ha permesso all’equipaggio sloveno di Kosmina – Orel di vincere la prima edizione del Trofeo Medot. La premiazione è prevista in serata, sul palco del concerto.

www.barcolana.it

Land Rover Extreme 40 alla Barcolana – Iscritti a quota 1300

Trieste, 8 ottobre 2014 – Continuano a crescere le iscrizioni, attualmente arrivate a quota 1302, e sono già pieni molti degli ormeggi per le barche provenienti da fuori Trieste, facendo registrare una nuova tendenza rispetto agli anni passati.

BARCOLANA 2014

BARCOLANA 2014
Immagine 1 di 41

EXTREME 40- Land Rover Team

Il merito di questo (anticipato) affollamento va soprattutto alla Land Rover Extreme 40 @Barcolana, evento per gli acrobatici e velocissimi catamarani, portato in esclusiva a Trieste dalla casa automobilistica inglese. Tra i quattro team in gara, occhi puntati sull’unico equipaggio azzurro, Team Fincantieri che imbarca diversi velisti olimpici triestini. “Regatare su queste imbarcazioni è sempre elettrizzante, farlo nella mia città è quasi un sogno – il commento di Lorenzo Bressani, timoniere di Team Fincantieri – La practic race odierna è stata, per il nostro equipaggio, la prima occasione di confronto con gli avversari. Loro conoscono queste barche molto meglio di noi ma, con un po’ di pratica, credo che saremo in grado di fare bene già domani”.

Al Team Fincantieri va l’in bocca al lupo di Mitja Gialuz, Presidente della Società velica di Barcola e Grignano: “Oltre alla soddisfazione di avere in città queste straordinarie imbarcazioni, sono orgoglioso di vedere in gara una vera rappresentativa della vela triestina”.

(altro…)

Barcolana Young 2014 – Classifiche finali e Foto

Trieste, 5 ottobre 2014 – Ancora Bora e sole su Trieste, per una Barcolana Young che ha divertito e impegnato oltre 250 velisti della classe Optimist.

barcolana-young-2014-09

barcolana-young-2014-09
Immagine 1 di 28

Sono Irene Calici (Società nautica Pietas Julia) tra gli Juniores e Daniel Cante (YC Izola) tra i Cadetti i vincitori della Barcolana Young di Trieste, una regata che si è rivelata perfetta negli spazi del Molo IV del Porto Vecchio, base logistica per partire ad affrontare la Bora che ha caratterizzato il Golfo in questo fine settimana. Divisi in batterie, i giovanissimi della Young hanno completato il programma, regatando su quattro prove per Juniores e due per i Cadetti, che hanno dovuto attendere che il vento calasse per poter uscire.

Prove impegnative, con un campo di regata caratterizzato dalle raffiche. Con due quinti, un secondo e un terzo posto Irene Calici, terza dopo la prima giornata, ha recuperato oggi alla grande, vincendo con un punto di vantaggio su Giorgia Sinigoi del Cupa (2;6;4;4) e portando così a Sistiana il Trofeo Barcolana Young; terzo posto per Matej Planini, dello Yacht club Pirat, seguito da Sofia Giunchiglia del Circolo canottieri Lauria. Quinta piazza per Sandra Lipovec (JK Pirat).

(altro…)

Barcolana Young 2014 – Foto e Risultati primo giorno

Sabato 4 ottobre oltre 250 ragazzi, tra gli 8 e i 15, anni hanno partecipato oggi alla prima giornata di Barcolana Young, sostenuta da Fondazione CRTrieste, Unicredit e Provincia di Trieste.

barcolana-young-2014-09

barcolana-young-2014-09
Immagine 1 di 28

Tornata di fronte a piazza Unità d’Italia, con base logistica sul Molo IV, la festa della classe Optimist ha visto una bellissima giornata di sole e Bora fino a 20 nodi, tanto che i più grandi Juniores hanno regatato, divisi in batterie, su tre prove, mentre i piccoli Cadetti hanno disputato una prova nel pomeriggio, quando il vento è diminuito di intensità.

In testa, nella classifica provvisoria tra gli Juniores il gardesano Matteo Bedoni (Fraglia Vela Riva), con 9 punti, seconda classificata e prima femmina Giorgia Sinigoi, dello Yacht club Cupa, mentre Irene Calici (Società Nautica Pietas Julia) è terza a pari punti con la seconda.

Nei Cadetti al primo posto delle due batterie figurano lo sloveno Martin Fras (Yacht club Izola) e Damiano Ballarin (Lega navale italiana sezione di Grado).

(altro…)