Tag name:Nauta Design

Beneteau Oceanis 46.1

Il cantiere francese Beneteau annuncia Oceanis 46.1, un modello che sostituisce l’Oceanis 45, uno dei best-seller della sua gamma da crociera.

Beneteau Oceanis 46-1 01

Beneteau Oceanis 46-1 01
Immagine 1 di 11

Solo un anno dopo la presentazione dell’Oceanis 51.1, il cantiere Beneteau declina questo modello in 47 piedi, continuando una piccola rivoluzione in corso nella sua gamma di monoscafi da crociera familiare lanciata 30 anni fa.

Su un disegno firmato Finot-Conq, l’Oceanis 46.1 mantiene la caratteristica carena del 51.1. Oltre alle performance nautiche e ai grandi volumi che la caratterizzano, questa struttura permette un utilizzo massimale di tutta la larghezza del pozzetto. Sicurezza e semplicità di utilizzo sono favorite da un piano di coperta estremamente efficace. L’avvolgiranda, il fiocco autovirante e l’insieme di drizze e scotte riportate su un unico winch per ogni postazione di guida facilitano le manovre con equipaggio ridotto.

Un piano di coperta ben progettato

In coperta, la scelta architettonica scelta per l’Oceanis 46.1 consente di offrire un pozzetto di grandi dimensioni. Progettato per ospitare fino a 8 persone, l’ampio tavolo del pozzetto ospita anche la zattera di salvataggio. La combinazione dei winch sulla timoneria – come quella che si trova su unità più grandi – facilita le manovre, permettendo allo stesso tempo di creare un bellissimo spazio relax – su entrambi i lati la discesa – dotata di due lettini che offrono schienali reclinabili e portabicchieri.

(altro…)

Il Cantiere del Pardo Grand Soleil 48 Performance

Il Cantiere del Pardo ha annunciato il Grand Soleil 48 Performance, uno scafo nato dalla collaborazione tra l’ufficio tecnico del Cantiere del Pardo, lo studio Nauta Yacht Design che ha curato interni e coperta, e Marco Lostuzzi per l’architettura navale.

01-gs48-exterior-A-fin-centrali

01-gs48-exterior-A-fin-centrali
Immagine 1 di 11

Dall’unione delle competenze di questo trio è nato un progetto che ha avuto come primo obiettivo quello di mettere in acqua una barca veloce e performante.

Da questo spirito nasce il Grand Soleil 48 Performance, che trova nella versione Race la sua vera anima da “cavallo da corsa”, grazie anche alla collaborazione di “armatori vincenti” Grand Soleil che hanno contribuito in maniera determinante nello sviluppo del progetto. Le già ottime prestazioni della versione “Performance” vengono esaltate nella versione “Race” dove una attrezzatura di coperta completa, ben dimensionata e correttamente ottimizzata permette di competere ai livelli più alti in regate inshore e offshore, grazie a linee di carena studiate nei minimi dettagli.

COSTRUZIONE AL TOP DI GAMMA
 E PERSONALIZZABILE

Per questo importante progetto sono stati scelti materiali e tecniche di costruzione di primissimo livello. Caratteristica unica del Grand Soleil 48 è che l’armatore può scegliere tra tre diverse tipologie di costruzione: la versione Race in infusione può essere realizzata in epossidica e vetroresina o in epossidica e carbonio con ben quattro paratie in composito, mentre la versione Performance, laminata a mano, è in vinilestere e vetroresina (con la paratia maestra in composito).

COPERTA: DA PERFORMANCE A RACE


(altro…)

Beneteau Oceanis 51.1 e Oceanis 51.1 First Line

Per celebrare il suo 30º compleanno, la gamma Oceanis presenterà prossimamente in anteprima mondiale la prima opera di una nuova generazione.

Beneteau Oceanis 51_1 01

Beneteau Oceanis 51_1 01
Immagine 1 di 14

[Comunicato stampa] Ultra-confortevole e ancora più rapido dei suoi predecessori, l’Oceanis 51.1 si annuncia come la barca a vela da crociera più personalizzabile e di tendenza del mercato.

La prima unità da crociera sviluppata sotto l’egida del direttore marketing di Bénéteau, Gianguido Girotti, respira l’energia di una nuova generazione! Mantenendo le alte qualità nautiche ed il confort che hanno costruito la reputazione di questa gamma leader, l’Oceanis 51.1 si arricchisce anche dell’esperienza performante del cantiere della Vandea: «Abbiamo fatto tesoro dell’esperienza First e Figaro, barche più
imperniate sulla competizione. Abbiamo integrato i loro valori al centro di una unità da crociera». Da prua a poppa, all’interno come in coperta, in ormeggio come in navigazione l’Oceanis 51.1 si dimostra allo stesso tempo elegante, funzionale, confortevole e performante.

La scelta architettonica firmata Olivier Racoupeau di una carena a redan, con step che arrivano fino verso prua dello scafo, è un elemento importante nell’evoluzione della gamma. Oltre al design interessante della sua forma a tulipano, questa nuova carena aumenta gli spazi interni permettendo allestimenti inediti su una barca di queste dimensioni, senza modificare la forma dell’opera viva, garanzia di performance in navigazione. Le varie colorazioni di scafo proposte costituiscono una prima possibilità di personalizzazione accattivante.

(altro…)

Baltic 115 Nikata

Nikata è l’ultimo high performance cruiser/racer costruito completamente in carbonio da Baltic Yachts. Completate con successo le prove questo autunno in Finlandia è ora giunto ai Caraibi dopo 3000 miglia di attraversata atlantica durante la quale ha raggiunto i 28 nodi di velocità.

Baltic 115 Nikata 01

Baltic 115 Nikata 01
Immagine 1 di 6

Disegnata da judel/vrolijk e Nauta Design, la forma dello scafo di Nikata è un’evoluzione dei Mini Maxi da 72 piedi, alcuni dei quali competeranno con lei nella prossima Caribbean 600.

SPECIFICATION

Dimension
L.O.A. 35. 00 m
L.W.L. 32,6 m
BEAM 8,07 m
DRAFT 3.65 / 5,85 m
DISPLACEMENT 88,000 kg
BALLAST 33,000 kg
IM 40,760 m
J 12,530 m
P 42,790 m
E 14,790 m

(altro…)