Tag name:carlo borlenghi

Secondo giorno di regata alla Loro Piana Superyacht Regatta 2016

Porto Cervo, 9 giugno 2016 – Vento instabile nella seconda giornata della Loro Piana Superyacht Regatta, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Boat International Media. Classifica parzialmente ridefinita, Unfurled conquista il primo posto nella divisione A mentre Grande Orazio resta sempre in testa nella divisione B.

Loro Piana Superyacht Regatta 2016 day 2 01

Loro Piana Superyacht Regatta 2016 day 2 01
Immagine 1 di 9

Il Comitato di Regata ha stabilito un percorso costiero per i superyacht delle classi A e B che li ha condotti alla Secca di Tre Monti per girare poi all’Isola di Barettinelli a nord e riscendere verso il Golfo del Pevero prima di rientrare a Porto Cervo.

Nella divisione A ha avuto la meglio Ohana, la barca più grande della flotta con i suoi 50 metri, seguita in tempo corretto da Spiip e Unfurled. Il vincitore del primo giorno, il Wally Saudade con alla tattica Bouwe Bekking, è arrivato sesto, risultato che l’ha portato a scendere al secondo posto della classifica overall dietro allo sloop Unfurled. Terzo classificato overall il veterano Spiip (ex Unfurled) che con i suoi 34 metri è sui campi di regata dal 2000.

Mauro Pelaschier, alla tattica di Ohana, commenta così la regata: “Siamo andati molto bene, era solo questione di mettere la barca nella condizione di poter esprimere tutto il suo potenziale. Abbiamo scelto di utilizzare una vela più piccola ed è stata la decisione giusta.”

(altro…)

Primo giorno di regata alla Loro Piana Superyacht Regatta 2016

Porto Cervo, 8 Giugno 2016. E’ partita ufficialmente la Loro Piana Superyacht Regatta. 30 superyacht, una flotta record per questo evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda e Boat International.

Fleet

Fleet
Immagine 1 di 12

Fleet

Dopo la prima giornata di competizione i leader provvisori sono: nella divisione A il 45 metri Saudade e nella divisione B il 24,7 metri Grande Orazio. Tra i Wally la spunta invece, Magic Carpet Cubed.

Con un Maestrale di 15 nodi la flotta si è diretta alla volta di Capo Ferro e ha continuato il suo percorso tra le Isole di La Maddalena e Spargi. Mentre la divisione dei Wally ha lasciato le isole a dritta, rientrando dalla Secca dei Monaci, le altre divisioni hanno girato intorno all’Isola di Spargi e, passando davanti all’Isola di Santo Stefano, sono arrivate al traguardo, posto davanti alla marina di Porto Cervo.

Nella divisione A il già vincitore della scorsa edizione dell’evento Saudade, che si riconferma protagonista guidando la classifica provvisoria. Seguono due scafi del cantiere Vitters, al secondo posto Unfurled, varato nel 2015, e Ganesha, con Matt Humphries alla tattica, al terzo gradino di questa prima regata.

(altro…)

Perini Navi Cup 2015 – Secondo giorno di regata

Porto Cervo, 4 settembre 2015. Seconda giornata di regate della sesta edizione della Perini Navi Cup. La manifestazione è ospitata dallo Yacht Club Costa Smeralda e si chiuderà sabato 5 settembre.

THE MALTESE FALCON Length: 88 m Type: clipper

THE MALTESE FALCON Length: 88 m Type: clipper
Immagine 1 di 63

THE MALTESE FALCON Length: 88 m Type: clipper

Dopo due regate costiere completate tra le boe naturali dell’Arcipelago de La Maddalena, il 56 metri Rosehearty – a bordo il tattico Paul Cayard – conduce la classifica provvisoria grazie alla doppia vittoria del ketch progettato da Ron Holland.

La flotta targata Perini Navi si è dovuta confrontare con un vento più leggero dei 15 nodi previsti da ovest: dopo una partenza con brezza in diminuzione, le barche hanno trovato condizioni più favorevoli nel canale tra le isole, ma poi un calo improvviso del vento ha indotto il Comitato di Regata ad accorciare il percorso fissando il traguardo a sudovest di Santo Stefano.

Hanno replicato la loro performance della prima giornata, ottenendo lo stesso piazzamento, anche lo sloop Clan VIII e il big dell’evento, l’88 metri The Maltese Falcon, rispettivamente secondo e terzo sia alla linea di traguardo che nella classifica overall.

L’appuntamento con l’ultimo giorno di regate è per sabato 5 settembre, con la flotta attesa sulla linea di partenza alle 10.00. Il fischio di inizio è stato anticipato di un’ora rispetto al programma originario poiché nella mattinata sono previsti 10/12 nodi da ovest mentre dal primo pomeriggio il vento dovrebbe intensificarsi fino a superare i 25 nodi.

Classifiche complete su www.yccsfiles.com – foto ©Carlo Borlenghi/Perini Navi

Loro Piana Superyacht Regatta 2015

Loro Piana Superyacht Regatta 2015, manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda dove dal 6 giugno quindici superyacht dai 24 metri agli oltre 50 metri per quattro giorni di regate nelle acque di Porto Cervo.

Loro Piana Superyacht Regatta 2015 01

Loro Piana Superyacht Regatta 2015 01
Immagine 1 di 19

La flotta regata suddivisa in tre categorie. Nella divisione A, lo sloop di 46 metri Ganesha, fresco di vittoria alla Dubois Cup, deve vedersela tra gli altri con Marie, il 55 metri che ha trionfato all’ultima edizione della Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta, e con il Wally di 45 metri Saudade con a bordo, nel ruolo di tattico, il danese Jesper Radichil campione di match race.

Nella divisione B, My Song, il 25 metri di Pier Luigi Loro Piana, che ospita come tattico Tommaso Chieffi, sfida lo sloop di 33 metri Inoui dello svizzero Marco Vogele e il 33 metri WinWin costruito dalla Baltic Yachts nel 2014 e alla sua prima partecipazione all’evento.

Infine nella divisione C, la sfida è tra i tre yacht del cantiere sudafricano Southern Wind: Grande Orazio del socio YCCS Massimiliano Florio, campione in carica dello scorso anno nella sua categoria, Cape Arrow e Blues.

Info su www.loropianasuperyachtregatta.com – Foto StudioBorlenghi

Il Calendario Borlenghi 2015

calendario_borlenghi 2015 13

calendario_borlenghi 2015 13
Immagine 1 di 14

I più bei campi di regata e le più belle barche del mondo viste attraverso la macchina fotografica di Carlo Borlenghi, uno tra i più grandi fotografi di vela (e non solo), forse il più grande.

Per info sul Calendario Borlenghi 2015 www.carloborlenghi.net

Barcolana 46 – 2014 – Classifica e Foto

Trieste, 12 ottobre 2014 – Esimit Europa 2 di Igor Simcic vince per la quinta volta consecutiva la Barcolana, quest’anno alla 46esima edizione, fermando il cronometro alle 12.38 odierne.

Start

Start
Immagine 1 di 15

Start

Sofferta e complicata dalla mancanza di vento, la regata è stata accorciata dalla Giuria, che verso le 12.00 ha disposto la riduzione del percorso con un cancello di arrivo volante alla boa numero 1.

Segue sul podio illyteca, l’RC44 di Marino Quaiat (con Jaro Furlani al timone), grandissima sorpresa di questa edizione.

In attesa di discutere eventuali proteste, l’ordine provvisorio di arrivo vede al terzo posto Jena No Borders Team, il maxi di Furio Benussi e Mitja Kosmina, tornato a Trieste dopo l’assenza della scorsa edizione, e al quarto il TuttaTrieste Tempus Fugit, armata da Marco Furlan, con Gabriele Benussi al timone.

Gli iscritti in totale erano 1877, alle 16.00 le barche avevano tagliato il traguardo erano 900.

Gli altri arrivi in classifica generale:

(altro…)

Loro Piana Superyacht Regatta 2014 – Risultati finali

Porto Cervo, 07 giugno 2014. Gran finale per la Loro Piana Superyacht Regatta che nella giornata conclusiva non ha mancato di riservare sorprese. L’evento premia come vincitori di questa settima edizione l’olandese Firefly (Divisione A), il 34 metri nato dalla matita di German Frers, Unfurled (Divisione B) e l’italiano Grande Orazio (Divisione C) che sventola il guidone dello YCCS.

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m
Immagine 1 di 9

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m

Dopo una lunga attesa sulla linea di partenza, verso le 14.00 il Comitato di Regata dello Yacht Club Costa Smeralda ha potuto dare inizio all’ultima prova. Accompagnata da 6/7 nodi di levante la flotta di superyacht si è diretta subito verso l’Isola dei Monaci, poi è scesa per girare la Secca di Tre Monti e infine è rientrata in porto passando per lo stretto tra Capo Ferro e l’Isola delle Bisce.

Festeggia nella Divisione A il 35 metri Firefly che con un poker di primi posti, nelle quattro regate disputate, ha sbaragliato i rivali. Nonostante il quarto posto nell’ultima giornata è riuscito a rimanere sul secondo gradino del podio Magic Carpet 3, il 30 metri di Sir Lindsay Owen Jones, davanti allo sloop di 33 metri Inoui che entra nella top three finale.

(altro…)

Loro Piana Superyacht Regatta 2014 – Day 2

Porto Cervo, 05 giugno 2014. Nessun cambiamento al vertice delle classifiche nonostante le competizioni serrate nella seconda giornata della Loro Piana Superyacht Regatta, l’evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Boat International Media.

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m
Immagine 1 di 9

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m

Sempre ben saldi ai vertici delle rispettive classifiche Firefly (Divisione A), Moonbird (Divisione B) e Grande Orazio (Divisione C), mentre si sono registrati cambiamenti nelle posizioni successive. La manifestazione, giunta alla settima edizione, si chiuderà sabato 7 giugno.

Accompagnati da un maestrale intorno ai 17 nodi, i superyacht hanno puntato da subito verso l’Isola dei Monaci per poi scendere e imboccare il canale lasciandosi a dritta la Secca di Tre Monti. Una volta girata la boa in prossimità di Spargi, sono riscesi lungo il canale tra la costa e le isole tagliando il traguardo alla Secca di Tre Monti.

Nella regata di giornata il 35 metri Firefly è riuscito a difendere il suo primato nella Divisione A grazie ad un altro primo piazzamento. Buono anche lo scatto in avanti del WallyCento Magic Carpet 3 che, con il secondo posto ottenuto nella prova, agguanta il secondo gradino della classifica overall davanti al 37 metri Ghost.

(altro…)

Partita la Loro Piana Superyacht Regatta 2014

Porto Cervo, 04 giugno 2014. Cielo terso, sole splendente e condizioni di vento ottimali hanno reso perfetto questo primo giorno della Loro Piana Superyacht Regatta, la manifestazione, in calendario fino a sabato 7 giugno, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Boat International Media e con il title sponsor Loro Piana.

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m
Immagine 1 di 9

GRANDE ORAZIO, Southern Wind Shipyard, Farr Yacht Design, 24.72m

Dopo la prima giornata di regate il 35 metri Firefly è al comando della Divisione A, il 37 metri Moonbird, nato dalla collaborazione tra il designer Dubois e il cantiere Fitzroy, ha trionfato nella Divisione B e Grande Orazio, perla del cantiere Southern Wind, guida la classifica della Divisione C.

Con un maestrale intorno ai 15 nodi la flotta è partita alla volta dello stretto tra Barettinelli e Punta Marginetto lasciandosi a sinistra l’Isola dei Monaci. A quel punto è scesa tra l’Isola di Spargi e l’Isola de La Maddalena per poi tornare verso Porto Cervo toccando la Secca di Tre Monti e Capo Ferro.

Nella Divisione A lo scafo olandese Firefly ha ottenuto il miglior tempo corretto, piazzandosi dunque in cima alla classifica overall, seguito dal 37 metri Ghost e da Magic Carpet 3, affidato all’esperienza del campione olimpico Jochen Schumann, nel ruolo di tattico.

(altro…)