Tag name:trimarani

Corsair Marine annuncia il nuovo Corsair 880

Corsair Marine 880 01

Corsair Marine 880 01
Immagine 1 di 57

Corsair Marine torna al punto in cui tutto è iniziato, il Corsair F27, con il suo design e gli scafi pieghevoli, questo modello ha permesso ai velisti di rimorchiare un’imbarcazione con spazi abitabili ragionevoli tra nazioni e persino continenti. Il nuovo 880 porta questo concetto ad un livello completamente nuovo! Il Corsair 880 presenta una cabina di prua separata dove si può stare in piedi, una cambusa completa e la possibilità di dormire in cinque con tutte le comodità di una comune barca a vela.

La missione del Corsair 880 è di fornire ai velisti di tutti i livelli l’opportunità di navigare su una barca a vela ad alte prestazioni senza sforzo, pur essendo completamente sicuri e confortevoli.

È disponibile in un pacchetto ad alte prestazioni con albero alare in carbonio da 13,5 m e vele da regata o in un comodo pacchetto da crociera con comfort come acqua calda e aria condizionata.

Caratteristiche:

(altro…)

Neel annuncia il nuovo Trimarano Neel 47

Progettato da Marc Lombard, il Neel 47 colma il divario tra il 47 e il vincitore del European Yacht of the Year 2018, il Neel 51.

Neel 47 Trimaran 01

Neel 47 Trimaran 01
Immagine 1 di 8

Mentre il suo design è stato ringiovanito, il nuovo trimarano conserva le caratteristiche dei suoi predecessori: sicurezza, manovre centralizzate facilmente accessibili, sensibilità del timone, distribuzione del peso centrale e prestazioni impareggiabili in tutte le condizioni.

Il nuovo 47 ha ottimizzato l’ergonomia e un layout interno riconcettualizzato per migliorare la vivibilità a bordo e le prestazioni offshore.

Neel ha annunciato l’intenzione di lanciare il nuovo 47 trimarano al Salone internazionale dei multiscafi di La Grande Motte in Francia nell’aprile 2019.

NEEL 47 Specifications:

(altro…)

Corsair Marine, trimarano carrellabile Corsair 760R

Corsair Marine ha introdotto il modello Corsair 760R nella sua gamma di trimarani trasportabili. Progettato per essere veloce, divertente e conveniente, la nuova versione R punta sulla velocità.

Corsair-760-R-trailerable-trimaran-01

Corsair-760-R-trailerable-trimaran-01
Immagine 1 di 8

Scafi e piano velico sono identici dei 760 ma il pozzetto è molto più grande, questo a scapito di abitabilità interna e comfort, la R non offre alloggi per dormire e interni confortevoli ma è ottimizzata per correre.

Specifiche:

L.O.A.: 24’ 3” (7.39m)
L.W.L.: 23’ 7” (7.19m)
Beam: 17’ 11” (5.46m)
Beam folded: 8’ 2” (2.5m)
Draft D/B up: 1’ 00” (0.3m)
Draft D/B down: 5’ 3” (1.6m)
Mast length: 34’ 5” (10.5m)
Unladen weight: 1,795lbs 816kgs
Max. recommended auxiliary: 8hp

Info su corsairmarine.com

Carrellabili – Tricat 20

Il Tricat 20 è un trimarano inaffondabile e carrellabile prodotto dall’omonimo cantiere bretone. Il prezzo di lancio è di poco meno di 34.000 Euro e verrà presentato al Boot di Düsseldorf nel gennaio 2018.

TRICAT-20_3D-2-1024x561

TRICAT-20_3D-2-1024x561
Immagine 1 di 4

Nel Tricat 20 trovano spazio due persone adulte nella cuccetta a V di prua e due bambini nelle laterali a murata.

Architecte: Antoine HOUDET / Jack Michal
Chantier: TRICAT
Construction: Infusion polyester
Pays: France
Système de pliage: Pivotement sur l’arrière
Longueur: 5.99 m
Largeur déplié / replié: 4.50m / 2.40m
Déplacement lège: 520 Kg
Tirant d’eau: 0.30m / 1.20m
Motorisation: 3.5 CV
Homologation: Categorie C
Transportable: Oui

Plan de Voilure
(altro…)

Video – Rapido Trimarans nel Golfo di Hauraki

Il video girato nel golfo Hauraki dei test del trimarano Rapido Trimarans, un performance cruiser di 60 piedi disegnato dalla premiata ditta Morrelli & Melvin.

Length 18.1 m 59.3 ft
Beam 11.7 m 38.4 ft
Draft 0.75 m 2.5 ft
Displacement (light) 9,000 kg 19,800 lb
Displacement (Max load) 11,000 kg 24,250 lb
Headroom (average) 2.1 m 6 ft 9”

Mainsail 125 m² 1345 ft²
Solent 71 m² 764 ft²
Storm sail 25 m² 269 ft²
Reacher 130 m² 1399 ft²
Asym Spin 210 m² 2260 ft²
Mast height above water 25.3 m 83 ft1

Via | rapidotrimarans.com

Il Trimarano Shuttle 39

Lo Shuttle 39 è un trimarano ad alte prestazioni progettato per la navigazione d’altura e la crociera veloce. Il primo scafo è attualmente in costruzione nelle Filippine.

Shuttle 39 01

Shuttle 39 01
Immagine 1 di 5

Il suo albero alare rotante di oltre 18 metri supporta una superficie velica totale di 190 m2 e l’intera barca è progettata per essere costruita interamente in carbonio.

Il layout di coperta è stato progettato per la navigazione in equipaggio ridotto e la configurazione dello scafo centrale massimizza la sistemazione interna, che vanta una confortevole cabina matrimoniale a poppa, la zona cambusa, il carteggio, un salone con letti gemelli a metà nave e un accogliente cabina doppia a prua.

Con poco meno di 12 metri di lunghezza, è esente da alcune delle più severe norme ISAF sulla vela d’altura e può essere trasportato all’interno di due container standard da 40 piedi.

Info su www.shuttleworthdesign.com

François Gabart stacca i 35 nodi su un Diam 24 con foil

Mentre il trimarano Macif viene varato dopo quattro mesi di refit e verifiche in attesa di partecipare a un paio di regate e di tentare di battere il record del giro del mondo in solitario di 49 giorni – recentemente stabilito da Thomas Coville su Sodebo – François Gabart, vincitore dell’edizione 2012-13 del Vendée Globe, si allena su un Diam 24 pimpato con i foil.

Francois Gabart Diam 24 foil 01

Francois Gabart Diam 24 foil 01
Immagine 1 di 4

Il Diam 24 è un piccolo Trimarano sportivo – progettato dallo stesso studio Van Peteghem Lauriot-Prévost (VPLP) di Macif – scelto come barca ufficiale del Tour de France à la Voile è il vincitore del Sailing World Boat of the Year awards 2017.

Il team di François Gabart ne ha preso uno e lo ha dotato di foil per testare gli sviluppi da poi applicare al più grande trimarano: “L’M24 è abbastanza simile nel comportamento al trimarano MACIF, solo su scala più piccola. E’ un meraviglioso laboratorio che ci permette di testare e perfezionare gli sviluppi tecnici del trimarano del futuro. I multiscafi volanti oceanici sono ancora nella loro infanzia, ma è interessante avere questa piattaforma per testare le caratteristiche come i vari profili delle appendici”

Con questa barca laboratorio Gabart ha raggiunti i 35 nodi di velocità massima e oltre i 33 di media, come da ultima foto.

Via | Facebook

TF10 TriFoiler – One Design Foiling Trimaran

Disegnato da Morrelli & Melvin, Design & Engineering, Inc. il TF10 è un trimarano concepito per consentire a tutti di provare l’emozione del foiling.

TF10 TriFoiler 01

TF10 TriFoiler 01
Immagine 1 di 5

Si può portare in modalità full-foil o, ritraendo le appendici, come un convenzionale trimarano. La scelta è di chi lo usa in base anche alle condizioni di meteo e mare.

Come molti trimarani in commercio anche sul TF10 si possono chiudere gli scafi laterali, agevolando sia l’ormeggio sul posto barca di un monoscafo sia la carrellabilità (varandolo da uno scivolo), come anche il trasporto via mare su un classico container di 40 piedi. E’ così semplice da trasportare e armare che può essere ricoverato al coperto in un garage o capannone.

Costruito in carbonio con albero rotante Southern Spars è anche pensato per la stretta monotipia, consentendo all’armatore di essere competitivo nel tempo senza costose modifiche o aggiornamenti.

(altro…)

The Flying Mantis takes off

Ideato da Simon Chrispin, proprietario della It Should Be Fun Ltd (ISBF), il Flying Mantis è un trimarano in carbonio con foil. E’ disegnato per fornire la flessibilità tipica dei windsurf ed essere trasportato e usato quasi ovunque.

E’ due barche in una, può essere un catamarano semi-foiling o – a seconda delle capacità di chi lo porta o delle condizioni del mare – full-foiling.

Gli scafi sono semplici e veloci da montare. Lo scafo centrale pesa circa 20 kg, gli stabilizzatori 12,5 kg. Completamente assemblato, questo trimarano leggero è particolarmente adatto per i velisti più alti e pesanti, con un range di peso fino a 120 kg.

Dice Simon Chrispin: “Volevo una barca da poter tenere in casa, caricare sul tetto della mia auto e da poter lanciare da qualsiasi spiaggia senza assistenza. Doveva essere super leggera e portatile …oh, e doveva andare veloce, altrimenti non sarebbe stato divertente. La configurazione più efficiente e in grado di soddisfare queste esigenze si è rivelata essere un trimarano”

(altro…)

Giovanni Soldini ha presentato il programma 2016 di Maserati Multi70

Giovedì 30 giugno 2016 – E’ stato presentata ieri allo Yacht Club di Monaco la stagione sportiva 2016 di Maserati Multi70.

Immagine anteprima YouTube

Dopo un triennio con il monoscafo Maserati VOR70 Soldini e il suo team saranno a bordo di Maserati Multi70: un trimarano progettato dallo studio VPLP (Van Peteghem Lauriot-Prévost) e ottimizzato da Team Gitana in collaborazione con Guillaume Verdier. Lungo 21.2 metri, largo 16.8 metri e con un albero alto 29 metri, Maserati Multi70 può sollevarsi sull’acqua appoggiandosi esclusivamente sui foil e sui timoni, riducendo notevolmente la superficie bagnata a beneficio delle performance.

La stagione 2016 prevede tre appuntamenti: il tentativo di record Monaco-Porto Cervo, la Rolex Middle Sea Race e la RORC Transatlantic Race. Tutte le competizioni in programma per il 2016 saranno un momento di confronto e di sviluppo tecnologico per questo tipo d’imbarcazione.

Immagine anteprima YouTube

A settembre Maserati Multi70 sarà in stand-by a Montecarlo in attesa della finestra meteo ideale per tentare di stabilire il nuovo tempo di riferimento per i multi sulla tratta Monaco-Porto Cervo, un percorso di 195 miglia nautiche. Attualmente detenuto dal monoscafo Esimit Europa 2 che nel 2012 ha coperto la distanza in 10 ore 13 minuti e 42 secondi con una media di 19 nodi.

(altro…)